acquisti, biologici, biologico., blogger, economici, review, Senza categoria

Prodotti preferiti del periodo

Buongiorno a tutte,

quale post migliore, per ritornare sulla piazza di un classicone. I prodotti preferiti di questo periodo che sto usando praticamente tutti i giorni non saranno molti in questo post ma davvero molto buoni.

Il primo prodotto di cui voglio parlarvi lo produce una ditta Veneta, per la precisione di Vicenza (la mia città e non potrei esserne più felice): la ditta si chiama Sapò, i suoi prodotti sono super profumati tutti naturali con tensioattivi non troppo forti e ogni volta che uso i loro bagnoschiuma sono sempre sbalordita perché sono gli unici che non mi seccano terribilmente la pelle quando esco dalla doccia (con tutti gli altri devo mettermi la crema il prima possibile altrimenti la pelle diventa a squame di coccodrillo!) invece con questi riesco ad aspettare un po’ di più (a volte anche il giorno dopo anche se la crema andrebbe messa il prima possibile, voi non fatelo! crema subito dopo la doccia).

Bando ad ulteriori ciance il bagnoschiuma è quello alla lavanda, è molto delicato e se usato la sera concilia il sonno (che ve lo dico a fare) lo adoro soprattutto per il fantastico profumo insieme alla crema alla lavanda della Lush è l’accoppiata vincente per il colpo di sonno immediato (mi addormento tra l’aria e il cuscino!).

Altro prodotto immancabile in questo periodo è il gel per rasatura da donna della Veet si lo so è un prodotto un po’ random come dicono gli inglesi però per me è immancabile in questo periodo perché sto facendo l’epilazione laser pertanto non posso fare la ceretta che vanificherebbe tutto il duro lavoro dell’estetista (oltre i bei soldini e un bel po’ di dolore). Il rasoio scivola bene su questo prodotto che esce come un gel di colore blu che poi diventa una soffice schiuma e si stende bene sulla pelle, l’unica pecca è il prezzo costa poco più di 8 euro e francamente non lo trovo giusto perché più o meno lo stesso prodotto in versione maschile credo costi la metà. Nonostante ciò sono già alla seconda bottiglia perché con quella da uomo non voglio correre il rischio di irritare la pelle.

Per il terzo prodotto parliamo di una mousse corpo idratante della Nivea che però non riesco a trovare da nessuna parte sul loro sito ufficiale, producono anche un prodotto simile ma come docciaschiuma idratante. La mousse corpo idratante invece è stata una vera scoperta perché pensavo fosse una di quelle mousse che promette idratazione ma che contiene talmente tanto alcool che lascia la pelle ancora più secca di prima e solo con un leggero profumo invece con questa mi sono dovuta ricredere, ho preso quella con la classica profumazione Nivea che io adoro (avete presente quella della crema nel vasetto blu che usavano le nostre nonne? o almeno che usava sempre la mia come crema multiuso per viso, corpo e mani), super consigliata da usare come idratante super veloce dopo la doccia perché si assorbe alla velocità della luce e lascia la pelle morbida per tutto il giorno.

Quarto e ultimo prodotto: in verità sono tre ma vanno a braccetto tra loro. Premessa: non avevo assolutamente bisogno di altri prodotti per capelli ma a Vicenza hanno di recente inaugurato un nuovo dm e non ho potuto fare a meno di provare alcuni prodotti della Balea, notissima marca tedesca che costa davvero pochissimo. I prodotti in questione sono tre e sono uno shampoo volumizzante con il balsamo abbinato più lo spray volumizzante. Arriverò subito al dunque shampoo e balsamo mi piacciono molto ma il mio prodotto preferito è lo spray. Se lo provate però vi do un consiglio: non mettete troppo soprattutto perché va applicato a partire dalle radici e non sulle punte e tende a sporcare un pochino i capelli, quindi prestate attenzione, piuttosto non applicatelo direttamente sui capelli se è la prima volta che lo usate ma spruzzatelo sulle mani e massaggiatelo a partire dalle radici con la punta delle dita. Il balsamo ha un profumo molto gradevole e soprattutto una consistenza molto densa che lo rende molto nutriente.

Al prossimo post,

Debora

acne, acquisti, biologico., brufoli, certificazioni, cosmetici naturali, Cosmetics, facial, Gel, haul, health, idratare, imperfezioni., impressioni, impurità., INCI, ingredienti, ingredienti chimici, lavoro, luglio, passione, pelle, pelle mista., pori, prodotti, prodotti ecologici, Senza categoria

Omorovicza Balancing Mosturizer – Review

Buongiorno tutti,

con la recensione di oggi voglio parlarvi di una crema che mi sta piacendo tantissimo. Dal titolo avrete sicuramente già visto di cosa si tratta.

Il brand in questione è Omorovicza e la sua particolarità è quella di inserire in tutti i suoi prodotti la preziosissima acqua termale Ungherese che a dire del brand e dell’antico impero ottomano aveva (o meglio ha) elevate proprietà curative per la pelle. Il concept devo dire la verità somiglia molto a quello che persegue anche Avené ma ad un price point completamente differente.

Infatti se non mi fossi trovata il formato da 30 ml all’interno della Beauty Box Lookfantastic di Marzo in occasione della festa della donna, non penso che in vita mia avrei mai speso 110 euro per provarla (per il formato da 50 ml). Sì, avete letto bene! Sono 110 euro per una crema da 50 ml, in proporzione il formato da 30 ml viene 66 euro ma veniamo alla presentazione della stessa.

omorovicza

La consistenza, devo ammetterlo, è davvero ben fatta! Leggera, effetto gel, si assorbe in fretta ed è proprio perfetta per chi ha la pelle mista/grassa o grassa.

La descrizione sul sito inglese dice in poche parole che è particolarmente adatta per ridurre le imperfezioni, lisciare rughettine e segni di espressione e per la diminuzione della produzione di sebo nell’arco della giornata che è quello stupido grassetto della pelle che a fine giornata ci fa sembrare una palla da discoteca oleosa (se avete la pelle mista/grassa, se avete la pelle secca questo post non fa per voi!) e che puntualmente si cerca di assorbire con blotting papers (cartine assorbi sebo) e una profusione di cipria come se piovesse!

La profumazione di questa crema è forse la caratteristica che io adoro maggiormente di questo prodotto. Un leggero sentore di lavanda, ben distinguibile ma non troppo persistente/invadente a meno che la lavanda vi faccia schifo… lì è un altro discorso! Io personalmente stravedo per la lavanda sia come profumo sia come proprietà della stessa. Applicare questa crema la sera per me è una goduria proprio perché sento questo profumo di lavanda piacevolissimo che io amo e che concilia anche il sonno.

Ultimo ma non ultimo il packaging è davvero carino, in vetro con tappo dosatore e tappino protettore in plastica trasparente. Il vetro è opaco satinato, molto liscio al tatto ed è abbastanza trasparente da consentire di vedere il quantitativo di prodotto all’interno della confezione ma non così trasparente da risultare “banale”.

Ma quindi vale la pena o no? vi starete chiedendo voi… la risposta è che secondo me a quel prezzo non ne vale la pena anche se riconosco che sia un prodotto ben fatto, probabilmente avrei speso volentieri 30 massimo 40 euro, massimo massimo 50, non di più! Sono convinta che un buon packaging, una buona ricerca nella formulazione e nel reperimento degli ingredienti, non faccia schizzare il prezzo a livelli così elevati anche se mettono l’acqua termale del lago incantato della foresta misteriosa nel bosco proibito nel regno di Molto Lontano!

Quindi se vi comprate due creme all’anno e vorreste mettervi via i soldi solo per provarla, ok è una scelta che spetta solo a voi, io personalmente sono certa che una volta finita non la ricomprerò mai più nonostante la mia recensione sul prodotto sia essenzialmente molto positiva.

Voi cosa ne pensate delle creme/prodotti per la cura del corpo di fascia alta? Siete certe che per gli ingredienti di pregio utilizzati, sia legittimo alzare il prezzo finale così tanto?

Debora

acquisti, aranciato, biologici, biologico., blogger, borse, certificazioni, confort, crema, creme, delicati., età, health, impressioni, INCI, ingredienti, morbidezza, nutrimento, ottima, pelle, pelle mista., siliconi, swatches, wow

RECENSIONE: LINEA PHYTORELAX MULTI VITAMIN A+C+E (Il ritorno)

Buongiorno, a tutte!

Sì, lo so! Sono mancata per un bel po’ ma… sono tornata e porto con me una recensione che spero possa farvi piacere. Non so se lo sapete (non credo) ma mi piace molto utilizzare sulla mia pelle cosmetici (per la cura del corpo/viso) ecc naturali. Per prepararci allla bella stagione e per disintossicarsi dagli eccessi delle feste passate e dall’inquinamento dell’inverno ecco la carica multivitaminica che ci serve!
Per naturali intendo che non contengano brutti conservanti, siliconi, parabeni, petrolati ecc e che abbiano almeno il 90% di ingredienti contenuti in INCI di derivazione naturale (per lo più olii e estratti vegetali) meglio se da coltivazioni biologiche e/o eco sostenibili (per non farsi mancare nulla! :P)

Detto ciò oggi come avrete intuito dal titolo voglio parlarvi della marca Phytorelax (trovate il sito qui) ed in particolare di tre prodotti della linea Multi vitaminica che ormai ho acquistato circa un mesetto e mezzo fa da OVS.

Chiedo già scusa in anticipo perché ho buttato lo scontrino e non mi ricordo i prezzi nel dettaglio ma posso darvi altre info utili sulla texture, stesura, effetti sulla pelle e tutte queste belle cosine.

Cominciamo dalle foto che sono sempre carine da vedere :)!

per maggiori info clicca sull’immagine!

Allora: sull’efficacia di questo siero sulle (eventuali) ruche non posso darvi grandi feedback perchè (per fortuna!) ancora non ne ho! hihi non odiatemi! Però posso dirvi che l’odore almeno per me non è stato particolarmente piacevole, lo trovo abbastanza idratante ma con una consistenza un po’ strana per essere un siero. Solitamente infatti il siero dovrebbe servire da preparazione alla crema per farla assorbire meglio invece questo ha una consistenza abbastanza ricca e quindi consiglio prima di farlo asciugare bene e poi di spalmare sopra un leggero strato di crema che poi vi mostro. Ne ho comunque apprezzato molto il packaging in quanto con questo tipo di distributore è molto più semplice mantenere inalterate le proprietà del contenuto.

Tra gli ingredienti troviamo il Tocoferolo che poi non è altro che la Vitamina E preziosissima per la pelle che tutto sommato e anche abbastanza in alta posizione nell’INCI quindi ne contiene abbastanza ed è un ingrediente che costa parecchio (l’ho molto apprezzato), poi troviamo succo di limone, succo d’arancia e succo di radice di carota quindi direi che le vitamine dichiarate ci sono tutte! 🙂

 

 

 

la consistenza del siero viso

Qui sopra trovate lo “swatch” del siero viso. Non so se si capisce ma la consistenza è abbastanza cremosa, non proprio sierosa (eheheh si così come la dico io si capisce sicuramente!).

Passiamo invece alla crema che per definizione dovrebbe essere più ricca di principi attivi e dovrebbe anche possedere una consistenza più corposa rispetto al siero.

Clicca sull’immagine per saperne di più!

Eccola qui in tutto il suo splendore! Etichetta praticamente identica a quella siero cambia solo il packaging che avrei preferito fosse con lo stesso dispenser del siero ma non fa niente. Ha un buonissimo profumo di agrumi e quando la applico con un massaggio leggero dal basso verso l’alto mi sembra anche che sia rassodante anche se non c’è scritto nella descrizione sul sito. In generale tutti i prodotti di questa linea dichiarano che dovrebbero essere illuminanti ed idratanti. In generale posso dire che trovo sia vero però non penso siano prodotti adatti a chi ha un tipo di pelle misto e/o grasso in quanto sono veramente molto idratanti e non “assorbono” la lucidità in eccesso durante la giornata. Se avete questo tipo di pelle non credo che siano particolarmente adatti a voi ma nulla vieta che se vi piace l’idea del complesso vitaminico li possiate provare.

 

lo swatch della crema

Ultima ma non ultima, la maschera per il viso. A tal proposito vorrei partire direttamente dalla descrizione che c’è sul loro sito e (vi allego anche il ink al sito sulla pagina della maschera): “La Maschera Multivitaminica è un concentrato di principi attivi vegetali e complessi multivitaminici che operano in azione combinata per eliminare le impurità cutanee della pelle e sollecitare il giusto equilibrio nel ricambio cellulare della pelle stanca, e segnata dal tempo. Riequilibra con un’azione delicata le pelli impure, libera i pori e aiuta a ritrovare il naturale splendore dell’incarnato.”

Sono d’accordo praticamente su tutto! Dovrebbe essere quindi una maschera purificante che non secca troppo la pelle ed in effetti è così, quando la rimuovo con una spugnetta per il rimuove il trucco bagnata con acqua tiepida è molto piacevole la successiva sensazione che sento sulla pelle che al tatto risulta subito più morbida, setosa e quasi più compatta, mi sembra che crei una sorta di effetto “tensore” non mi sento per niente la pelle che tira nonostante la massiccia quantità di argilla verde e bianca (probabilmente proprio perchè è stata integrata con l’argilla bianca che non secca la pelle) contiene inoltre olio di Babassu (si pronuncia Babassù), un olio molto particolare che deriva da una palma del Sud America a quanto pare è un olio molto emolliente che contrasta l’invecchiamento cutaneo, contiene poi olio di riso oltre al succo di radici di carota, succo di limone e succo d’arancia (che sono le famose tre vitamine di cui si parla sull’etichetta) e anche nella maschera troviamo il famoso (solo per me forse :D) Tocoferolo la vitamina E che oltre ad essere preziosa per la pelle consente di non inserire troppi conservanti nella maschera in quanto è un antiossidante naturale. Ultimo ingrediente che a mio avviso è molto apprezzato è l’ossido di zinco che è quello con cui si fanno le creme per i bimbi quando hanno le irritazioni da pannolino quindi inserita in una maschera dovrebbe calmare eventuali rossori dovuti a qualche brufoletto ed attenuare quelli già presenti (non aspettatevi miracoli, una maschera non vi farà mai sparire un brufolo all’istante dopo 10/15 minuti di posa! Però tutto aiuta un po’ se utilizzato con costanza!).

clicca sulla foto per saperne di più

La maschera ha una consistenza abbastanza fluida e morbida per essere una maschera all’argilla, dovuta senz’altro alla presenza di olietti e dello zinco, si stende bene, non cola e non pizzica quando ce l’avete sul viso, almeno per me dà solo una leggerissima sensazione di calore.

Che dire per tirare le conclusioni?

Mi sto trovando molto bene con tutti e tre i prodotti, penso che ne proverò altri della stessa linea, sto pensando alla crema corpo e all’acqua micellare anche per potenziare gli effetti della maschera, della crema e del siero viso. Tutti e tre i prodotti li ho comprati da OVS e sono certa di non aver speso più di 35 euro, mi sembra un prezzo ragionevole per tre prodotti con il 98% di ingredienti di origine naturale! 😛 Chiaramente non serve che vi dica (ma ve lo dico lo stesso!) che le vitamine e le creme è necessario e fondamentale soprattutto acquisirle con ciò che mangiamo e non solo cercare di spalmarle sul viso per compensare magari una mancanza d’acqua (lo so che non bevete tutta l’acqua che dovreste bere!!!) oppure per evitare di far apparire il viso spento dopo la sagra della finocchiona! La butto sul ridere per cercare di far capire che le creme veicolano per quanto poco e aiutano sicuramente – alcune più altre molto meno – a mantenere in buono stato l’equilibrio idrolipidico dello strato più superficiale del derma… traduzione: a mantenere idratata e con la giusta quota di olii e ph (leggermente acido) la nostra pelle.

 

Bene per questo articolo è tutto donne,

Besitos e alla prossima!

e Buona Pasqua 😀

acquisti, biologici, biologico., blogger, nutrimento, occasione, olio, paraffina, pelle, prodotti, prodotti ecologici, prodotto low cost., vegetali, viso

La crema viso perfetta… esiste davvero?

Ultimamente mi è capitato sempre più spesso di pensare ad uno “strumento” di bellezza che per me come per tante altre donne è fontamentale (o almeno dovrebbe) perché protegge dall’inquinamento contribuisce a mantenere l’idratazione all’interno del tessuto cutaneo, con il massaggio si stimola la produzione di collagene e acido jaluronico che sono elementi già presenti all’interno della nostra pelle.

Sto parlando della crema per il viso!

Pensate che l’azione di spalmarsi un unguento sulla pelle del viso e del corpo è un’azione davvero antichissima che dovrebbe risalire addirittura al mesolitico.

Esistono quelle che costano anche pochi euro e quelle che costano 13.000 dollari a confezione per soli 50 grammi di prodotto come “La Crème” di Shiseido uscita ormai qualche anno fa per il loro 140esimo anniversario in edizione super limitata (ne hanno prodotte solo 3 confezioni…chissà perché!)  una follia davvero alla portata di pochissimi!!!

crema shiseido
“La Crème” in tutto il suo splendore luccicante!

Ma a parte questi casi particolari, quanto vale la pena spendere per una crema o meglio quanto siamo disposte a spendere per una crema che ci promette dei “quasimiracoli”? Esiste la crema perfetta?

Innanzi tutto precisiamo alcune cose sugli ingredienti, la maggior parte delle creme che ho potuto consultare da un punto di vista ingredientistico che sono di fascia media o medio-alta, contengono al loro interno i tanto discussi (soprattutto nell’ultimo periodo) siliconi e oli minerali (paraffina, cera microcristallina, olio minerale e petrolati vari).

Ne è un esempio una crema piuttosto famosa. La non molto economica La Mer parte circa da 150 € per la più classica crema idratante per arrivare a superare i 250. Dovrebbe contenere un particolare tipo di alga che promette di rafforzare e idratare anche le pelli più aride e sensibili riducendone appunto l’ipersensibilità.

la mer

Ma diamo un’occhiata agli ingredienti:

seaweed extract, mineral oil, petrolatum, glycerin, isohexadecane,
lime extract, microcrystalline wax, lanolin alcohol, sesame oil,
eucalyptus oil, magnesium sulfate, sesame seeds, alfalfa seeds,
sunflower seeds, powdered almonds, sodium, potassium, copper,
selenium, calcium, magnesium, and zinc gluconate, paraffin, vitamin E
succinate, niacin, beta-carotene, decyl oleate, aluminum stearate,
octyldodecanol, citric acid, cyanocobalamin, magnesium stearate,
panthenol, methylchloroisothiazolinone, methylisothiazolinone,
denatured alcohol, fragrance

Al primo posto (quindi in ordine decrescente di quantitativo) troviamo questa famosa alga che sarebbe nientemeno che l’estratto di fucus. Subito dopo però troviamo olio minerale e petrolatum entrambi risultato della processazione del petrolio.

Non fraintendetemi. Sono ingredienti che generalmente sono ben tollerati dalla cute (altrimenti non li troveremmo nei nostri scaffali) soprattutto per molte persone con ipersensibilità ad ingredienti di origine naturale ma sono ingredienti davvero molto molto economici che sono presenti in dosi massicce all’interno di questa come altre creme ben più costose (proprio perché si trovano al secondo e terzo posto all’interno dell’INCI). Quindi forse tutto sommato… potrebbe costare anche un po’ meno no?

Altra crema mooolto costosa:

la praire

Eccola qui! Ben più cara della precedente La Mer (che a confronto mi sembra quasi un affare lasciatemelo dire!) la famosissima La Prairie. L’ho trovata sul sito Douglas alla modica cifra di €888,95 (eccola qui).

Ma perché costa così tanto ecco signori e signore, semplicemente perché contiene puro Platino, uno dei metalli più preziosi attualmente esistenti sulla terra.

Peccato che il platino sia a 16 posti dalla fine dell’inci e che questa crema contenga una delle liste più lunghe di ingredienti che abbia mai visto che non è necessariamente indice di qualità del prodotto, anzi spesse volte indica esattamente il contrario.

Ecco qui gli ingredienti:

Water, Butylene Glycol, C12-20 Acid PEG-8 Ester, Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Squalane, Coco-Caprylate/Caprate, Myristyl Myristate, C12-15 Alkyl Benzoate, Hydroxyethyl Acrylate/Sodium Acryloyldimethyl Taurate Copolymer, Mica, Potassium Cetyl Phosphate, Caprylyl Glycol, Tribehenin, Carbomer, Alcohol, Chondrus Crispus (Carrageenan), Hexylene Glycol, Polysorbate 60, Lecithin, Disodium EDTA, Sodium Hydroxide, Glycoproteins, Hesperidin, Glyceryl Acrylate/Acrylic Acid Copolymer, Ceramide 2, Carnosine, Sodium Hyaluronate, Polygonum Cuspidatum Root Extract, Biosaccharide Gum-1, PEG-8, Lactic Acid, Poloxamer 188, Panax Ginseng Root Extract, Tocopherol, Equisetum Arvense (Horsetail) Extract, Hematite Extract, Malachite Extract, Palmitoyl Oligopeptide, Ascorbyl Palmitate, Silybum Marianum Fruit Extract, Citric Acid, Ascorbic Acid, Polysorbate 80, Platinum Powder, Silver Oxide, Fragrance, Benzyl Alcohol, Linalool, Hydroxycitronellal, Alpha-Isomethyl Ionone, Amyl Cinnamal, Hexyl Cinnamal, Evernia Furfuracea (Treemoss) Extract, Geraniol, Benzyl Benzoate, Butylphenyl Methylpropional, Phenoxyethanol, Titanium Dioxide, Iron Oxides

Purtroppo temo che i mix di complessi minerali e gli attivi davvero efficaci siano talmente “in basso” nell’inci che non penso possano effettivamente giovare alla pelle. L’unica cosa che è ai primi posti dell’INCI che potrebbe davvero fare bene alla pelle è lo Squalane che non è olio di squalo (ahahah :)) ma semplicemente l’insaponificabile dell’olio d’oliva ovvero la sua parte più pregiata che è effettivamente un ingrediente costoso, tuttavia non giustifica comunque il prezzo folle!

Ora passiamo a creme che trovate negli scaffali dei comuni supermercati o nei negozi che vendono prodotti per la cura della casa e del corpo (Tigotà, La Saponeria, Lillapois ecc.).

Crema viso antietà Delidea Bio
Crema viso antietà Delidea Bio

Questa marca non è una marca molto conosciuta e non ne sento molto parlare nei vari siti e blog che seguo. Personalmente mi trovo benissimo con tutti i loro prodotti che hanno decisamente prezzi più accessibili e sono certificati con ingredienti biologici e packaging molto semplici per facilitare il riciclo degli stessi. Il prezzo della crema che vedete nell’immagine è di circa 15 euro o poco più.

Questi gli igredienti:

Aqua, Argania spinosa kernel oil*, Glycerin, Dodecane, Arachidyl alcohol, Balanites roxburghii seed oil, Macadamia ternifolia seed oil*, Arachidyl glucoside, Behenyl alcohol, Dipalmitoyl hydroxyproline, Sodium hyaluronate, Butyrospermum parkii butter*, Myristyl alcohol, Helianthus annus seed oil, Myristyl glucoside, Sclerotium gum, Xanthan gum, Squalene, Betasitosterol, Tocopherol, Dehydroacetic acid, Benzyl alcohol, Parfum°, Citronellol°, Linalool°.

Una lista di ingredienti molto ridotta, semplice e pulita con al secondo posto subito dopo l’acqua, il preziosissimo e antiossidante olio di argan che possiede delle proprietà riconosciute per la loro efficacia idratante e antietà. Non sono presenti nè siliconi nè petrolati molto economici che ne fanno sicuramente una crema ricca di proprietà nutrienti.

Ultima crema, altra proposta decisamente più economica e con la quale la mia mamma si trova personalmente benissimo (anche questa vira di più sull’azione antietà e rassodante).

crema viso trattamento intensivo
crema viso trattamento intensivo

Ecco la lista degli ingredienti:

Aqua [Water], Stearic acid, Ethylhexyl palmitate, Glycerin, Betaine, Butyrospermum parkii (Shea butter), Caprylic/capric triglyceride, Dicaprylyl carbonate, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil, Cetearyl alcohol, Polyglyceryl-3 stearate, Sodium stearoyl lactylate, Argania spinosa kernel oil, Tremella fuciformis sporocarp extract, Ginkgo biloba leaf extract, Camelina sativa seed oil, Hydrolyzed olive fruit, Tocopherol, Algae extract, Tocopheryl acetate, Panthenol, Hydrolyzed wheat protein, Sodium PCA, Urea, Zinc PCA, Allantoin, Lysine, Lactic acid, Sorbitol, Olus oil [Olus], Parfum [Fragrance], Sodium gluconate, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Hexyl cinnamal, Limonene, Benzyl salicylate, Citronellol, Phenoxyethanol, Hydroxycitronellal, Ethylhexylglycerin.

Eccolo qui in tutto il suo splendore, come potete vedere anche qui ai primi posti troviamo la glicerina, il burro di karitè, l’olio di jojoba e molti altri potenti antiossidanti.

Su questa crema ho veramente poco altro da aggiungere, mia mamma si trova benissimo e continua a ricomprarla, il prezzo è onesto a mio avviso e spesso si trova in offerta o con uno scrub viso in omaggio nella confezione.

E voi? Preferite comunque affidarvi alle profumerie oppure entrate a comprare nel primo supermercato la vostra crema di fiducia?

 

Un bacio

Debora

 

 

biologico., compere, creme, delidea, haul, http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, provenzali

Huge Haul: KIKO, Provenzali & more.

Buongiorno a tutti, dati i miei recenti acquisti pazzi ho deciso di raggrupparli tutti in una unica Haul e mostrarveli. Dato che molto di quello che vi mostrerò era già stato acquistato da me in precedenza, posso già darvi delle opinioni su quasi tutti i prodotti che ho acquistato.

Cominciamo subito con un po’ di foto.

questi sono alcuni prodotti dei Provenzali della nuova linea biologica alla rosa mosqueta. Sono tutti formulati benissimo e soprattutto sono tutti composti da ingredienti provenienti da agricolture biologiche. In questa foto vedete il tonico, il latte detergente, il contorno occhi e la crema viso formulata per pelli normali/miste . Il latte detergente ed il contorno occhi li ho acquistati per mia mamma quindi in tutta sincerità non posso dirvi come sono mentre la crema viso è davvero molto valida e in più ha un ottimo profumo, si assorbe bene e non lascia scia bianca, l’unica appunto che devo farle è che purtroppo portandola con me in aereo, adesso è molto più liquida e l’olio contenuto al suo interno tende a separarsi dal resto della formula, cosa che comunque non credo affatto abbia alterato le caratteristiche della crema. 
Il tonico invece è davvero rinfrescante e quando lo uso subito prima della crema devo dire che ne favorisce l’assorbimento sulla pelle. In estate preferisco mettere il tonico in frigo se ne ho la possibilità, in modo tale da favorirne l’azione astringente e rinfrescante, un vero toccasana per la pelle del viso. 
Inoltre, dato che questo tonico non contiene alcool al suo interno, è possibile usarlo anche nella zona del contorno occhi, ovviamente fate delle piccole prove se avete gli occhi molto sensibili. /Trovate tutti prodotti della linea cliccando qui). 
Passiamo ai prodotti Delidea, questi prodotti non sono in molti a conoscerli, non ne sento parlare molto nè sui blog nè sui social network in generale. A me piacciono molto e mi trovo davvero benissimo. Questa volta ho acquistato un olio elasticizzante (prezzo € 9,90) al dattero e Argan del deserto che ho portato con me in vacanza. sa un buonissimo profumo delicato e non lascia la pelle untuosa, se massaggiato su pelle umida si assorbe ancora più in fretta. Poi una crema anticellulite (prezzo circa 13 €) al Pepe rosa e Lime che è appena uscita a quanto pare perché quando sono andata da Tigotà me la segnalavano come novità della linea, anche questa ha un buon profumo e sa di menta, è rinfrescante sulle gambe e ha molti estratti che sono funzionali per il drenaggio dei liquidi in eccesso. In abbinamento alla crema si vendeva anche un gommage (che però io ho preferito non prendere) da massaggiare prima dell’applicazione della crema per stimolare il rinnovo cellulare. 
( I prodotti Delidea li trovate cliccando qui).
La crema fa un po’ di scia bianca ma secondo me questa cosa è stata studiata apposta per costringerci a massaggiare perché, per diminuire gli inestetismi della cellulite la cosa più importante è effettuare un buon massaggio di almeno 5/10 minuti per gamba, partendo dalla caviglia con movimenti circolari dal basso verso l’alto.
Inutile dire che una crema da sola non fa miracoli, anche se l’avete pagata 200 euro. Bisogna fare un po’ di esercizi fisici almeno per 20 minuti al giorno e non saltarne neanche uno anche se doveste avere solo 10 minuti. Lavorando in sinergia con prodotti cosmetici e alimentazione/esercizio fisico, il corpo prima o poi risponde in maniera sempre positiva.  
Si… Di nuovo KIKO… Non so proprio resistere, quando vedo nuovi prodotti voglio prenderli e basta. Questi sono i nuovi smalti Power Pro, sono il numero 10 Rosso Ibisco e il numero 38 Blu Ottanio. Finora ho provato solo il numero 10 e devo dire che è molto bello ed è uno dei colori che è andato per la maggiore in negozio dato che sparisce continuamente, il 38 lo devo ancora provare ma se la durata è uguale a quella del 10 posso ritenermi molto soddisfatta. Il prezzo è di €4,90 per ogni smalto e se ne prendete 3 il quarto è in omaggio. cliccando qui troverete tutte le referenze colore. 
Le performance rispetto agli smalti da 1,90 € sono decisamente migliori, l’asciugatura è molto rapida, l’applicatore leggermente più largo permette una stesura uniforme e la durata è davvero molto buona, su di me durano all’incirca 10 giorni anche senza base
In più ho preso una matita nera perché la mia era finita, anche queste hanno una nuova formula molto più cremosa e scrivente, sono sfumabili che è un piacere e resistono all’acqua una volta che si fissano. Le referenze colore sono 16 e io ho appunto la numero 16 (nero… ma va? :)). 
Il rossetto infine lo avevo preso per mia mamma, è il numero 920 della linea smart lipstick… non mi piace particolarmente quella linea ma la mamma voleva quello quindi, l’abbiamo accontentata. 🙂
Bene ragazze/i questo è tutto anche per oggi spero di esservi stata d’aiuto per qualche acquisto sfizioso.
Ciaooooo! 🙂
biologico., coop, corpo., http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, profumati, viso

Prodotti Biologici Viviverde Coop

Ciao a tutti!
Era da tantissimo che volevo realizzare questo post sui prodotti cosmetici della linea ViviVerde della Coop!
Questa è stata una piacevole scoperta di circa un anno fa o forse anche di più ma da quando li ho scoperti a quando ho deciso di comprarli è passato un bel po’! 
Sono prodotti biologici che produce la Coop e che vengono venduti nei suoi supermercati, hanno un INCI perfetto, senza siliconi, petrolati, parabeni ecc. 
Vi dico subito che ci sono alcuni prodotti che mi piacciono di più e altri che mi piacciono un po’ di meno. Cominciamo con quelli che secondo il mio parere sono “promossi”. 

                         

Allora primo fra tutti è il Burro Corpo Vellutante Protettivo: per me questo prodotto ha un profumo divino sa di jogurt alla pesca secondo me, non so se sono solo io che lo sento perché mia mamma dice che sa di fiori (vabbeh!). Contiene tanti ingredienti pregiati ed è abbastanza denso, proprio burroso e va bene per le persone che hanno la pelle molto secca oppure che si è seccata troppo a causa degli agenti atmosferici, io lo preferisco in inverno perché è molto molto nutriente. Ha 200 ml di prodotto e costa davvero poco per la quantità e la qualità degli ingredienti (un po’ meno di 6 euro se non sbaglio). (sul sito non sono riuscita a trovarlo ma al supermercato io lo trovo non so come mai sul sito non ci sia).
Prossimo prodotto che mi piace tantissimo è la crema corpo Nutriente Protettiva quella con l’etichetta fucsia. Ha una consistenza più leggera del burro corpo ma è comunque molto idratante e piacevole da spalmare in ogni momento quando ci si sente un po’ secche, di questa purtroppo non ho un’immagine perché ho tagliato il tubetto per finirla meglio (mi raccomando quando avete una crema in tubetto o un balsamo per capelli, tagliate sempre il tubetto se potete prima di buttarli via altrimenti sprecate molto più prodotto di quello che possiate pensare!!!) ma vi rimando al sito eccola qui la crema 

Passiamo al prossimo prodotto ovvero la crema mani Idratante Protettiva anche questa Biologica ma che ve lo dico a fare? 🙂 con questa crema se devo essere sincera mi trovo molto meglio in inverno che in estate perché contiene un’alta percentuale di glicerina nell’inci (è addirittura il secondo ingrediente) e di solito non amo molto le creme che contengono così tanta glicerina ma in questa formulazione non mi dà molto fastidio anzi in inverno la trovo molto molto adatta perché protegge bene le mani dal freddo e dal gelo anche se comunque vi consiglio caldamente di mettervi i guanti!!!! Per l’estate preferisco qualcosa che semplicemente abbia meno glicerina oppure la crema mani proprio non la metto! La trovate sempre allo stesso link che vi ho messo sopra!

Altro prodotto con cui mi trovo molto bene è il Contorno Occhi Rivitalizzante protettivo, ha la consistenza di un siero molto leggero ma idrata bene la parte delicatissima del contorno occhi. In questa zona infatti è sconsigliato mettere una crema molto nutriente (come quelle per il viso ad esempio) perché potrebbe portare al ristagno di liquidi ovvero le cosiddette “borse” sotto gli occhi. Mi piace perché non ha profumo che è un altro ingrediente che sotto gli occhi potrebbe dare molto fastidio e irritare (in realtà tutte le creme per il contorno occhi dovrebbero essere formulate senza alcun tipo di profumo!). prodotti viso coop
Dei prodotti viso ho provato anche la crema Idratante Protettiva per pelli normali e miste e anche per questa vale lo stesso discorso che ho fatto per la crema mani, in inverno può andare anche bene ma io la trovo un pochino troppo pesante e questo l’ho sentito anche da altre persone che lo confermano, quindi non credo che la ricomprerei anche se costa davvero poco e non è proprio malissimo. Trovate la crema qui

Per quanto riguarda tutto il resto dei prodotti per il viso ho provato il Latte Detergente delicato con cui mi trovo molto bene perché strucca benissimo e lascia la pelle molto morbida ma poi bisogna sempre lavarsi il viso con un detergente e passare il tonico e solo alla fine mettere la crema idratante. Ha un leggero profumo abbastanza fresco che mi piace molto. prodotti pulizia viso
Ho provato anche le salviette struccanti e non sono male anche se io mi trovo meglio con le mie fidate salviette struccanti della marca Auchan (quelle blu). Continuo a ricomprarle e ne ho provate tantissime altre ma solo queste mi struccano come voglio io! 🙂 salviette struccanti coop
Ho anche lo Struccante Occhi Idratante Delicato…. Questo prodotto è un nì perché strucca gli occhi abbastanza bene però se me ne va un po’ troppo negli occhi comincia a bruciare, anche questo contiene molta glicerina e infatti non so se lo ricomprerei ma è veramente difficile trovare in commercio uno struccante occhi bio efficace che non costi troppo quindi non lo so proprio (anche se questo è il secondo che ricompro per il motivo che ho appena detto). struccante occhi
Il Burro di Cacao…. LO ADORO! Idrata tantissimo e per gli ingredienti che contiene non costa tanto comunque quando passo per la coop se sono a corto di burro cacao (e se mi ricordo di comprarlo! Ehehe!) lo prendo sempre, costa forse due euro. Mi piace proprio stra consigliato.
Mi stavo quasi dimenticando di parlarvi del Tonico Viso Purificante che in questo momento non ho da mostravi perché l’ho finito mesi fa, non mi piace molto come tonico perché bisogna per forza risciacquarlo dato che lascia un po’ di schiuma sul viso! è una cosa quasi impercettibile ma la lascia e il tonico dovrebbe essere proprio l’ultimo passaggio prima dell’applicazione della crema e non andrebbe mai risciacquato se formulato bene!
Bene ragazze di tutti gli altri prodotti che non ho menzionato semplicemente non so darvi informazioni perché non li ho provati! So che sono usciti non molto tempo fa anche con una linea per l’igiene personale (sapone mani, detergente intimo, bagnoschiuma, shampoo, deodoranti ecc) ma non so dirvi nulla! Se qualcuno di voi ha provato qualcosa mi faccia sapere nei commenti!
Ciaoooo 🙂
xo xo