Blogger Recognition Award: 15 blog e blogger da non perdere!

Buongiorno a tutte, oggi questo sarà un post molto speciale e voglio ringraziare davvero di cuore TheSunflowerGirl AKA Ritasblog per avermi nominata nel suo post e su Instagram è stata davvero una graditissima sorpresa.

Questa bellissima iniziativa non poteva che farmi enormemente piacere, in pratica si tratta di nominare all’interno del proprio post 15 blogger emergenti che ci piacciono e che apprezziamo (ovviamente possono anche essere più di 15 se pensate ne valga la pena!) per questo motivo alla fine di questo post troverete tutte le persone che ho nominato, vi anticipo che forse ho un po’ sgarrato in questo senso, infatti nominerò anche delle persone che non hanno un blog ma che penso comunque valga la pena di far conoscere per il loro talento e/o personalità quindi inserirò il link alla loro pagina instagram replicando lo stesso post anche all’interno della mio profilo Instagram.

Questa iniziativa è sicuramente un ottimo metodo per allargare la nostra BeautyCommunity in Italia, per fare nuove amicizie e perché no per confrontarsi sui nostri argomenti preferiti!

Ci sono però delle semplici regole da seguire che riporterò qui di seguito:

  1. Sia sul vostro blog che sulla vostra pagina Facebook ringraziate il/la blogger che vi ha nominati e inserite il link al suo blog
  2. Scrivete un post come riconoscimento
  3. Raccontate brevemente com’è nato il vostro blog
  4. Date alcuni consigli ai nuovi blogger
  5. Nominate altri 15 blogger a cui vorreste dare maggiore visibilità
  6. Lasciate un commento sul blog e sulla pagina FB di chi vi ha nominato, allegando il link al vostro post

N.B. Già vi anticipo che la mia pagina Facebook è ancora in crescita e non tutte le persone che nominerò all’interno di questo post possiedono anche la corrispettiva pagina Facebook per cui come anticipato precedentemente utilizzerò Il mio profilo Instagram

COM’È NATO IL MIO BLOG?

DGlamBeauty è nato un po’ per gioco e un po’ per una sfrenata passione per il mondo beauty, la voglia di condividere con amiche e conoscenti tutti i miei consigli sul mondo della cosmesi e del make-up accumulati dopo anni di tentativi fai-da-te e dopo qualche migliaio di video tutorial guardati su YouTube! Un posto in cui potevo dare sfogo alla mia vena creativa senza regole o vincoli di sorta, un posto in cui potevo avere il mio angolino in cui parlare di tutto ciò che mi piace, mi appassiona e mi stimola. Negli anni poi il mio blog si è trasformato un pochino come tutte le cose che richiedono una certa creatività e il desiderio di lasciare recensioni affinché chi mi legge possa farsi un’idea del prodotto mi ha sempre aiutata in questi anni a continuare questo cammino a volte tortuoso e non sempre incoraggiante. Tante persone mi hanno ispirato durante questo cammino e piano piano piano (molto lentamente!) ho iniziato a creare anche la mia pagina Facebook e la mia pagina Instagram ho da poco anche cominciato a girare dei mini Video Tutorial da un minuto circa per Instagram e…. HO APERTO IL MIO CANALE YOUTUBE !!!!!

CONSIGLI A CHI VORREBBE COMINCIARE

Non vi nascondo che il cammino è davvero lungo e periglioso soprattutto perché sempre più persone cominciano ad intraprendere questa strada, molto spesso i risultati non sono subito incoraggianti ma vi posso assicurare che se ci dedicate il giusto tempo e spazio, il vostro blog (o pagina social) crescerà insieme a voi dandovi enormi soddisfazioni (anche se all’inizio saranno piccole a me hanno sempre spronato a proseguire nel mio cammino).

Sembrerà strano ma quando aprite un blog è come se diventaste un po’ imprenditrici di voi stesse, insomma è come un . po’ se cominciaste una sorta di Start-up e dovete studiare almeno un po’ per poi faticare meno nella gestione del vostro Brand personale. Dei libri che mi hanno aiutano molto in questo cammino mi sono stati consigliati da un’altra blogger (che non tratta di Beauty ma che io adoro comunque essendo appassionata anche di cartoleria) Valinapostit è una ragazza davvero super carina che mi ha fatto scoprire il simpaticissimo e super preparato autore di libri sul personal branding Riccardo Scandellari, vi consiglio di andare a dare un’occhiata ad entrambi i blog perché aiutano molto nella gestione di tutto il “dietro le quinte” che c’è dietro un blog.

In generale comunque questi sono i miei consigli:

  1. Producete contenuti autentici e di qualità, fate sentire la vostra passione attraverso ciò che scrivete;
  2. Non mentite MAI al vostro pubblico perché innanzitutto prendete in giro solo voi stessi e poi… che senso ha? I vostri lettori apprezzeranno sicuramente la vostra autenticità;
  3. Documentatevi leggendo libri a tema, non devono essere per forza libri cervellotici o che per voi non hanno senso, possono essere anche libri pratici per aiutarvi a scrivere meglio sul vostro blog;
  4. Rispondete SEMPRE ai commenti di tutti i vostri lettori, anche se lo fanno solo per far conoscere il loro blog (che male c’è ad aiutarsi?);
  5. Ricercate blog simili ai vostri e ringraziate sempre se vi hanno ispirato, farà piacere a loro e a voi e poi vi sorprenderà quanto vi sarà di aiuto e di ispirazione;
  6. Non importa quanto tempo dedicate ad un post, fatevi prima un prospetto di quello di cui volete parlare e poi buttatevi a scrivere, sarà comunque sempre apprezzato se lo farete con passione e non perché vi sentite in dovere solo perché avete aperto un blog!
  7. In generale non fatevi mai dire da nessuno che è una perdita di tempo o che non riuscirete a raggiungere i vostri obiettivi! MAI. DA NESSUNO.

(Disclaimer: nel punto 5 dove suggerisco di ricercare blog simili al vostro per trarre ispirazione non vi sto indirizzando allo spudorato scopiazzamento di un post scritto da altri, oltre a essere moralmente scorretto è caldamente sconsigliato perché un vostro lettore potrebbe accorgersene e non apprezzare la pochezza del gesto passando parola….!)

Ma veniamo alla nomina degli altri 15 blog:

Prettymumglam rosangela.pappalepore rosa.l.70 sisterinwardrobe federica__li make_up_occhi_verdi labellezzasecondoraffa valentina_davis_ passionemakeup93 ameliemakeup88 _m_elisabetta mysweetbeautycorner makeupbygiuls iregoldie giod85 Valentinatells vanessaparraga_ the_brunetteway ossessionemakeup helenchange_mua

Ok forse mi sono fatta un po’ prendere la mano con tutti i profili/blog ma questi meritano davvero, meriteremmo tutte dei riconoscimenti ma è proprio a questo che serve la condivisione e questa iniziativa, serve affinché tutte vengano nominate nella BeautyCommunity.

Un abbraccio a tutte e al prossimo post!

Debora

Correttori economici quali scegliere secondo me (no fuffa)

Buongiorno a tuttiiiii!

Oggi nuovo post che spero troviate interessante. Un paio di post fa ho parlato dei fondotinta da “drug store”, quindi fondotinta a buon prezzo che trovo molto validi trovi il post qui e oggi ho deciso di scrivere la versione correttori.

Premetto che questi correttori mi piacciono tutti per motivi diversi (alcuni più altri meno), quindi patiamo subito:IMG_2673

Il primo correttore di cui parlerò è il Liquid Camouflage di Catrice:

IMG_2675

Questo correttore ha una consistenza non troppo liquida e si stende abbastanza bene,lo picchietto sempre con una spugnetta bagnata simil beauty blender per fare in modo che si sfumi bene, non è super super coprente quindi sinceramente ne uso abbastanza per coprire le occhiaie, purtroppo come sempre non c’è molta scelta per le tonalità (sono solo 3) quindi quella che vedete in foto nonostante sia la più scura cioè la numero 020 light beige) è forse leggermente troppo chiara per la mia carnagione per riuscire a correggere le discromie scure, dovrebbe essere leggermente più calda, in ogni caso non mi dispiace se lo fisso subito con la cipria non si muove e rimane per parecchie ore anche se non penso che sia addirittura water proof come c’è scritto sulla confezione.

Sul sito kosmetik4less costa 3,45 euro e penso che sia più che valido per quello che costa, soprattutto per chi ha la necessità di truccarsi tutti i giorni ma non vuole spendere troppo per un correttore per le occhiaie (essendo abbastanza idratante questo correttore non è adatto per coprire brufoli arrossati o imperfezioni abbastanza evidenti). 

Il secondo correttore è lo Stay all day concealer di Essence Cosmetic:IMG_2677

Sulla confezione c’è scritto che dovrebbe durare 16h… vi anticipo già che non è così, purtroppo dura meno. Nonostante lo abbia fissato con la cipria di RCMA quella incolore e abbia fatto un leggero baking per mantenere il tutto intatto per più tempo possibile, un pochino durante la giornata il correttore si era un po’ spostato. La coprenza per il prezzo non è affatto male, l’unico problema è che, essendoci sempre pochi colori tra cui scegliere, questo è sempre un po’ troppo chiaro per la mia carnagione e ho notato che ingrigisce leggermente sotto l’occhio.

Il prezzo è di 2,45 euro e io ce l’ho nella tonalità numero 10 Natural Beige. Tutto sommato anche questo un buon correttore se avete la pelle più chiara della mia. Per il prezzo va bene se volete un effetto molto naturale ma dovete ricordarvi di fissarlo bene con la cipria.

Il terzo correttore è L’Accord Parfait di l’Oreal:img_2678.jpg

Questo l’ho comprato circa due settimane fa da Tigotà, era in offerta a circa 4 euro con il 40% di sconto, dato che volevo provarlo da tanto non ho perso troppo tempo a pensare se acquistarlo oppure no, questo ha una consistenza che è simile a quella dei due precedenti ma il colore si avvicina di più alle mie tonalità e soprattutto dura di più se fissato con una cipria, devo dire però che l’applicatore è un po’ scomodo perché non preleva abbastanza prodotto (forse non ve l’ho detto ma uso parecchio correttore! ;)).

Contiene 5 ml di prodotto e a prezzo pieno costa circa 8 euro, quindi non proprio super economico come gli altri due ma più performante, purtroppo nonostante costi di più rispetto ai precedenti correttori, le tonalità disponibili non sono di più, sono sempre tre, questo mi spiace molto perché i “drugstore” americani hanno più o meno i nostri stessi brand ma con molte più tonalità!

Il quarto correttore è l’Age Rewind di Maybelline:img_2679.jpg

Questo presumo lo conosciate un po’ tutte perchè fino a qualche anno fa era un correttore molto chiacchierato. Infatti per il prezzo che ha copre veramente bene le discromie sotto gli occhi, si sfuma bene, è idratante e contiene attivi anti età che lo rendono molto apprezzato anche dalle pelli un po’ più mature. Lo sfumo sempre con la spugnetta e poi lo fisso con un leggero baking. Quando l’ho provato per la prima volta ormai diversi anni fa non mi era piaciuto (semplicemente perchè lo applicavo con le dita e poi non lo fissavo con la cipria… diciamo che non sapevo ancora dell’esistenza dei penelli!).

La spugnetta integrata nel correttore per l’applicazione crea un po’ di disordine a lungo andare perché non si può smontare senza romperla e secondo me colleziona un po’ di batteri anche se in realtà non ho mai avuto alcun problema di reazioni sulla pelle.

Il presso da Tigotà è di 8,95 euro, il mio è nella colorazione Nude ed è già il terzo o quarto che ricompro, mi piace davvero molto, però tenete conto che avendo solo due tonalià sarà un po’ difficile avvicinarsi alla vostra carnagione se siete molto scure o molto chiare.

L’ultimo correttore ma non per ordine di importanza è il Full Coverage Concealer di Kiko:IMG_2680

Anche questo molto conosciuto (sul sito di kiko attualmente ci sono 612 recensioni). Questo correttore non lo uso per le occhiaie perché è decisamente troppo pastoso per essere applicato su una zona così delicata come quella delle occhiaie (e per questo motivo non lo ritengo per nulla adatto per le pelli più mature), infatti lo uso con un pennellino piccolo sintetico per delineare la forma delle mie sopracciglia dopo averle disegnate con la matita o il brow pot di Nabla. Per questo scopo mi ci trovo davvero molto bene, per quanto riguarda la copertura dei brufoli non so dirvi perché secondo me come vedete dalla foto non è molto coprente (ho un’altra idea di coprenza francamente!).

Il fatto è che questo correttore lo apprezzo forse di più di tutti i precedenti per il semplice fatto che il prezzo è di 7,50 euro e Kiko ha ben 8 referenze colore. Quindi ritengo che sia un prezzo più che onesto inoltra la confezione comprende anche un pratico specchietto! 😉

Ecco qui completata la panoramica sui correttori che possiedo e che vi consiglio di provare. Riassumendo i miei preferiti citati in questo post sono l’Accord Parfait di l’Oreal, l’Age rewind di Maybelline e il Full Coverage Concealer di Kiko. 😉

Come sempre se avete qualche raccomandazione da farmi per qualche correttore economico che vi è piaciuto aspetto i vostri commenti sotto al post! 🙂

Un bacione e a presto! 🙂

 

 

Occhiaie e Borse, come prevenirle e "curarle"

Hai fatto le ore piccole anche sta volta e ti devi svegliare alle 7:00 per essere al lavoro in tempo (a volte più alle 6:00 che alle 7:00!!), fai per guardarti allo specchio già sapendo che non somiglierai alla bella addormentata nel bosco dopo il bacio del Principe Azzurro! 
Se ti rivedi nella descrizione di cui sopra, beh allora questo è il post che fa per te! 
Le occhiaie prima o poi arrivano per tutti, c’è chi ne ne ha di meno evidenti, c’è chi ha la pelle sotto gli occhi molto sottile e quindi si notato i capillari di colore bluastro, chi invece soffre di borse, che sono accumuli di acqua che non si è drenata bene!
Le cause delle occhiaie e delle borse possono essere come al solito la combinazione di due fattori: madre natura (ovvero la genetica) oppure i fattori esterni.
Lasciando stare la genetica, con cui non si può fare molto, possiamo però agire dall’esterno e dall’interno del nostro corpo. Vediamo come:
Idratarsi, bere molta acqua lontano dai pasti, aiuta sempre. Sembra una frase che ricorre all’infinito sui blog salutisti oppure blog simili a questo ma credetemi, la mancanza di idratazione è la principale risposta a moltissimi dei problemi che il nostro corpo può avere. Spesso le borse e le occhiaie si formano proprio per la mancanza di essa nel corpo dunque… abbondiamo per drenare i liquidi in eccesso e consumiamola lontano dai pasti perché quella che si beve mentre si mangia aiuta solo per il processo di digestione, preferite l’acqua naturale a quella frizzante (quest’ultima tende un po’ a gonfiare lo stomaco e generalmente suppongo che si voglia ottenere l’effetto contrario).
Bene, abbiamo detto di idratare dall’interno ma dobbiamo dare un aiutino anche dall’esterno con creme specifiche per il contorno occhi! Si lo so che alcuni vorrebbero una crema multi tasking perché sennò mi tocca comprare anche quella per le unghie, per i capelli (esiste davvero a parte gli scherzi!) e quella per le cuticole, oppure ancora quella per i piedi ecc. Però le creme che si usano su tutto il viso sono troppo corpose e ricche per essere utilizzate anche sul contorno occhi che è una delle zone del nostro corpo dove abbiamo la pelle più sottile e se la idratiamo troppo può procurarci delle belle borse (ossia ristagno di liquidi). 
Che fumare facesse male, lo sapevamo già tutti da anni. Però che oltre a tutto quello che possono provocare, fossero anche la causa delle occhiaie lo sapevate? Essendo il fumo un vasocostrittore (ossia che restringe i capillari che irrorano di sangue e quindi di ossigeno, le varie parti del nostro corpo) provoca il minor afflusso di sangue al nostro viso e quindi ecco che spuntano le nostre odiate occhiaie che spengono il nostro incarnato e ci fanno apparire subito molto più stanche.
Il cetriolo è un validissimo alleato contro i gonfiori e in generale contro la ritenzione idrica. Avete presente le classiche due fettine di cetriolo che eravamo abituate a vedere nei film degli anni ’90 in cui c’erano queste attrici con le maschere all’argilla verde su tutto il viso e queste belle fette di cetriolo sugli occhi? Ecco, ormai credo sia un pochino fuori moda da usare nei centri benessere però funzionano davvero! Se soffrite di borse è meglio che compriate un contorno occhi che contiene questo ingrediente!
Un altro amico che io prediligo è il caffè, o meglio la caffeina in esso contenuta. La caffeina aiuta chi come me ha occhiaie bluastre dovute ai piccoli capillari che si vedono sottopelle. Anche chi ha occhiaie sul viola può usare questo ingrediente che svolge sempre un’azione drenante e detossinante (non a caso la caffeina è un ingrediente molto comune anche nelle creme anticellulite!)
In ogni caso, ricordate che il sonno è il vostro migliore amico. Non c’è nulla da fare! È inutile girarci tanto intorno: il cosiddetto sonnellino di bellezza ha il suo perché! Se dormite regolarmente dalle 7 alle 8 ore a notte, non dovreste avere molti problemi con questo inestetismo. A volte però il sonno da solo non basta. Ecco quindi un piccolo aiutino dal make up. (e poi diciamo la verità, chi è che dorme 8 ore a notte di questi tempi?)
Di correttori ne esistono migliaia di tipi e marche in commercio! C’è solo l’imbarazzo della scelta davvero. Credo che sia il prodotto cosmetico più utilizzato dopo il fondotinta. Per coprire le occhiaie però, sceglietene uno a base aranciata e che non sia troppo secco né troppo liquido altrimenti vi si fissa nelle pieghe del contorno occhi e sembra che abbiate le rughe anche se non le avete! Quindi attenzione alla texture. 
L’ultimo consiglio che posso darvi potrà sembrare un po’ strano e l’ultima cosa che possa causare le occhiaie e le borse ma è così credetemi. 
Utilizzare molto apparecchi elettronici (come tablet, smarthphone, computer, lettori mp3 ecc.) crea secchezza oculare! Fateci caso, quando siamo davanti ad un qualsiasi apparecchio elettronico, fissiamo la tastiera o lo schermo e sbattiamo molto meno di frequente le palpebre. Di conseguenza il nostro occhio è molto meno idratato e ha la tendenza a creare occhiaie. Senza contare che subito prima di dormire tali device andrebbero tenuti lontani, perché creano un costante stato di attivazione fisiologica che non ci consente di staccare del tutto la spina. Praticamente vi sto dicendo che al giorno d’oggi, sono loro la principale causa di insonnia. 
A proposito di insonnia, se ne soffrite o fate fatica ad addormentarvi, potete prepararvi una bella tisana a base di camomilla. Se ve ne avanza un po’ non buttatela, mettetela in frigo e tiratela fuori al mattino per imbibire due dischetti di cotone da applicare sugli occhi. Sentirete subito sollievo e vi aiuterà a svegliarvi. 
In mancanza della camomilla fredda, l’alternativa è molto semplice, al mattino lavatevi con acqua fresca (non troppo fredda!). Questo vecchio trucchetto non solo vi aiuterà con il vostro inestetismo ma vi restringerà i pori sul viso facendoli apparire meno visibili quando applicherete il vostro fondotinta. 
Bene gente, spero di esservi stata utile e che abbiate potuto trarre una qualche sorta di vantaggio da questo post ( e anche qualche buon consiglio perché no!).
Un bacione e al prossimo post 🙂