base viso, best, break out, brufoli, contorno occhi, cosmetici naturali, crema, crema viso, creme, delicati., detergente, esfoliante, esfoliazione, età, facial, fai da te, idratare, impacco, imperfezioni., impurità., INCI, made in italy, Maschera, maschere in tessuto, maschere viso, morbidezza, nutrimento, olii, olio, online, pelle, pelle mista., pigmentazione, pori, prodotti, prodotti ecologici, prodotto low cost., recensione, rimedio, rossori., rughe

Pelle secca e spenta dopo le feste? No problem: lo skin regiment in 5 step per una pelle sana e luminosa!

Buongiorno a tutti e buon 2018,

spero che abbiate passato delle buone feste fino ad ora e che abbiate potuto spenderle con le persone care, vi auguro innanzitutto uno splendido 2018, spero possa portarvi salute, serenità e gioia!

Vabeh, oltre alla gioia delle feste lo sappiamo poi come vanno a finire queste cose no? Già è inverno e fa freddo, c’è più smog, ci sono i caloriferi e non ci si espone al sole (quindi poca vitamina D) magari facciamo anche una vita più sedentaria ( perché mammachefreddochefafuorivogliorestaresuldivanoaguardareRapunzelconlacioccolatacalda) e poi dolci e pranzoni e cenoni con pandori a non finire e un po’ di alcol in più, insomma il nostro corpo e di conseguenza la nostra pelle ci chiedono entrambi pietà!

La pelle dopo tutta la pappardella di cui sopra appare di conseguenza ingrigita secca e spenta… cosa fare (a parte liminare la cioccolata calda e la Sacher della suocera?) ma ci sono qui io che vi spiego come fare e vi consiglio alcuni prodotti che mi stanno piacendo molto e che continuo a ricomprare!

  1. DETERGERE ADEGUATAMENTE: la pelle va detersa regolarmente mattina e sera anche se quel giorno non vi siete truccate con un prodotto delicato (meglio un detergente viso che non sia troppo schiumoso o anche a base oleosa) io ad esempio per struccarmi uso l’olio di cocco vergine estratto a freddo che compro al supermercato e poi rimuovo il grosso con una salvietta struccante, passo un dischetto di cotone con acqua micellare Garnier (quella classica con il tappo rosa) solo sugli occhi e poi lavo il viso con il Clarisonic (lo trovi qui) e un detergente sempre della Garnier (lo trovi qui)
  2. ESFOLIARE LA PELLE: se come me usate il Clarisonic ogni sera (o una qualsiasi spazzolina elettrica per la pulizia del viso), allora potrebbe andare bene anche solo quella però tenete conto che in alcuni punti del viso comunque si possono formare delle pellicine dovute a residui di brufoletti o imperfezioni quindi io uso una polverina di Sephora tanto carina che mischio semplicemente con un po’ d’acqua e forma una sorta di pastina esfoliante non troppo abrasiva con cui mi trovo molto bene se volete per un effetto più delicato potete anche mischiarla con un olietto vegetale che avete in casa io comunque sconsiglio olio di oliva e olio di mandorle dolci perché per me sono un po’ troppo pesanti. ((polverina esfoliante Sephora)
  3. MASCHERE VISO: le maschere viso in inverno servono molto di più rispetto all’estate che ve lo dico a fare, io una volta a settimana ne preparo una detossinante ma idratante con l’argilla verde che potete comprare a pochi euro nei supermercati bio oppure in erboristeria (ce l’ho da un paio d’anni e non sono arrivata nemmeno a metà confezione) io la preparo così:1 cucchiaio raso di argilla, 1 cucchiaino di olio di oliva, un cucchiaino di miele, un cucchiaino di acqua e un cucchiaino di succo di limone poi in ultimo due gocce di olio essenziale di lavanda e due gocce di olio essenziale di tea tree ( se non li avete fate pure senza) potete aggiustare i quantitativi man mano che la preparate, deve avere una consistenza liscia e cremosa, non troppo liquida in modo tale che non coli, lasciate in posa per circa 10 minuti e poi sciacquate con una spugnetta e acqua tiepida. Dopo la maschera all’argilla solitamente passo il tonico e applico un’altra maschera stavolta super idratante in tessuto della Garnier (io mi trovo molto bene con questa azzurra)
  4. CREME VISO: dall’inverno all’estate potrebbe occorrervi una crema diversa. Per le pelli miste/grasse in estate potreste uscire anche solo con una crema solare leggera non comedogenica invece anche in inverno è sempre necessario non uscire mai di casa senza magari utilizzandone una più ricca a seconda del vostro tipo di pelle. In generale una volta applicata la crema viso dovreste sentire una sensazione di comfort sulla pelle quindi niente pizzicori oppure sentire tirare ma nemmeno che sia troppo unta
  5. ALIMENTAZIONE: si lo so sono tediosa però è davvero importante reintegrare i liquidi persi perché tra prosecco, vino, moscato, vin santo e ammazzacaffè (tutte bevande che comunque sono molto zuccherate) rischiate la disidratazione quindi via libera a acqua in abbondanza e se siete freddolose o semplicemente vi piacciono gli infusi potete optare per le tisane che contengono finocchio che fanno bene al fegato e sgonfiano (naturalmente meglio se non zuccherate con niente neanche miele, stevia, fruttosio, glucosio, dietor ecc ecc ecc, NIENTE!). Non guasta anche frutta e verdura che contenga molta acqua, meglio la verdura cotta se avete problemi di intestino irritabile.

Un bacione a tutte e di nuovo un felice e sereno 2018 🙂

Per le eterne indecise sul proprio tipo di pelle vi lascio il link alla pagina dell’Estetista Cinica che vi spiega in base al vostro tipo di pelle qual è la beauty Routine più adatta a voi! clicca qui per la beauty routine cinica

acquisti, aranciato, biologici, biologico., blogger, borse, certificazioni, confort, crema, creme, delicati., età, health, impressioni, INCI, ingredienti, morbidezza, nutrimento, ottima, pelle, pelle mista., siliconi, swatches, wow

RECENSIONE: LINEA PHYTORELAX MULTI VITAMIN A+C+E (Il ritorno)

Buongiorno, a tutte!

Sì, lo so! Sono mancata per un bel po’ ma… sono tornata e porto con me una recensione che spero possa farvi piacere. Non so se lo sapete (non credo) ma mi piace molto utilizzare sulla mia pelle cosmetici (per la cura del corpo/viso) ecc naturali. Per prepararci allla bella stagione e per disintossicarsi dagli eccessi delle feste passate e dall’inquinamento dell’inverno ecco la carica multivitaminica che ci serve!
Per naturali intendo che non contengano brutti conservanti, siliconi, parabeni, petrolati ecc e che abbiano almeno il 90% di ingredienti contenuti in INCI di derivazione naturale (per lo più olii e estratti vegetali) meglio se da coltivazioni biologiche e/o eco sostenibili (per non farsi mancare nulla! :P)

Detto ciò oggi come avrete intuito dal titolo voglio parlarvi della marca Phytorelax (trovate il sito qui) ed in particolare di tre prodotti della linea Multi vitaminica che ormai ho acquistato circa un mesetto e mezzo fa da OVS.

Chiedo già scusa in anticipo perché ho buttato lo scontrino e non mi ricordo i prezzi nel dettaglio ma posso darvi altre info utili sulla texture, stesura, effetti sulla pelle e tutte queste belle cosine.

Cominciamo dalle foto che sono sempre carine da vedere :)!

per maggiori info clicca sull’immagine!

Allora: sull’efficacia di questo siero sulle (eventuali) ruche non posso darvi grandi feedback perchè (per fortuna!) ancora non ne ho! hihi non odiatemi! Però posso dirvi che l’odore almeno per me non è stato particolarmente piacevole, lo trovo abbastanza idratante ma con una consistenza un po’ strana per essere un siero. Solitamente infatti il siero dovrebbe servire da preparazione alla crema per farla assorbire meglio invece questo ha una consistenza abbastanza ricca e quindi consiglio prima di farlo asciugare bene e poi di spalmare sopra un leggero strato di crema che poi vi mostro. Ne ho comunque apprezzato molto il packaging in quanto con questo tipo di distributore è molto più semplice mantenere inalterate le proprietà del contenuto.

Tra gli ingredienti troviamo il Tocoferolo che poi non è altro che la Vitamina E preziosissima per la pelle che tutto sommato e anche abbastanza in alta posizione nell’INCI quindi ne contiene abbastanza ed è un ingrediente che costa parecchio (l’ho molto apprezzato), poi troviamo succo di limone, succo d’arancia e succo di radice di carota quindi direi che le vitamine dichiarate ci sono tutte! 🙂

 

 

 

la consistenza del siero viso

Qui sopra trovate lo “swatch” del siero viso. Non so se si capisce ma la consistenza è abbastanza cremosa, non proprio sierosa (eheheh si così come la dico io si capisce sicuramente!).

Passiamo invece alla crema che per definizione dovrebbe essere più ricca di principi attivi e dovrebbe anche possedere una consistenza più corposa rispetto al siero.

Clicca sull’immagine per saperne di più!

Eccola qui in tutto il suo splendore! Etichetta praticamente identica a quella siero cambia solo il packaging che avrei preferito fosse con lo stesso dispenser del siero ma non fa niente. Ha un buonissimo profumo di agrumi e quando la applico con un massaggio leggero dal basso verso l’alto mi sembra anche che sia rassodante anche se non c’è scritto nella descrizione sul sito. In generale tutti i prodotti di questa linea dichiarano che dovrebbero essere illuminanti ed idratanti. In generale posso dire che trovo sia vero però non penso siano prodotti adatti a chi ha un tipo di pelle misto e/o grasso in quanto sono veramente molto idratanti e non “assorbono” la lucidità in eccesso durante la giornata. Se avete questo tipo di pelle non credo che siano particolarmente adatti a voi ma nulla vieta che se vi piace l’idea del complesso vitaminico li possiate provare.

 

lo swatch della crema

Ultima ma non ultima, la maschera per il viso. A tal proposito vorrei partire direttamente dalla descrizione che c’è sul loro sito e (vi allego anche il ink al sito sulla pagina della maschera): “La Maschera Multivitaminica è un concentrato di principi attivi vegetali e complessi multivitaminici che operano in azione combinata per eliminare le impurità cutanee della pelle e sollecitare il giusto equilibrio nel ricambio cellulare della pelle stanca, e segnata dal tempo. Riequilibra con un’azione delicata le pelli impure, libera i pori e aiuta a ritrovare il naturale splendore dell’incarnato.”

Sono d’accordo praticamente su tutto! Dovrebbe essere quindi una maschera purificante che non secca troppo la pelle ed in effetti è così, quando la rimuovo con una spugnetta per il rimuove il trucco bagnata con acqua tiepida è molto piacevole la successiva sensazione che sento sulla pelle che al tatto risulta subito più morbida, setosa e quasi più compatta, mi sembra che crei una sorta di effetto “tensore” non mi sento per niente la pelle che tira nonostante la massiccia quantità di argilla verde e bianca (probabilmente proprio perchè è stata integrata con l’argilla bianca che non secca la pelle) contiene inoltre olio di Babassu (si pronuncia Babassù), un olio molto particolare che deriva da una palma del Sud America a quanto pare è un olio molto emolliente che contrasta l’invecchiamento cutaneo, contiene poi olio di riso oltre al succo di radici di carota, succo di limone e succo d’arancia (che sono le famose tre vitamine di cui si parla sull’etichetta) e anche nella maschera troviamo il famoso (solo per me forse :D) Tocoferolo la vitamina E che oltre ad essere preziosa per la pelle consente di non inserire troppi conservanti nella maschera in quanto è un antiossidante naturale. Ultimo ingrediente che a mio avviso è molto apprezzato è l’ossido di zinco che è quello con cui si fanno le creme per i bimbi quando hanno le irritazioni da pannolino quindi inserita in una maschera dovrebbe calmare eventuali rossori dovuti a qualche brufoletto ed attenuare quelli già presenti (non aspettatevi miracoli, una maschera non vi farà mai sparire un brufolo all’istante dopo 10/15 minuti di posa! Però tutto aiuta un po’ se utilizzato con costanza!).

clicca sulla foto per saperne di più

La maschera ha una consistenza abbastanza fluida e morbida per essere una maschera all’argilla, dovuta senz’altro alla presenza di olietti e dello zinco, si stende bene, non cola e non pizzica quando ce l’avete sul viso, almeno per me dà solo una leggerissima sensazione di calore.

Che dire per tirare le conclusioni?

Mi sto trovando molto bene con tutti e tre i prodotti, penso che ne proverò altri della stessa linea, sto pensando alla crema corpo e all’acqua micellare anche per potenziare gli effetti della maschera, della crema e del siero viso. Tutti e tre i prodotti li ho comprati da OVS e sono certa di non aver speso più di 35 euro, mi sembra un prezzo ragionevole per tre prodotti con il 98% di ingredienti di origine naturale! 😛 Chiaramente non serve che vi dica (ma ve lo dico lo stesso!) che le vitamine e le creme è necessario e fondamentale soprattutto acquisirle con ciò che mangiamo e non solo cercare di spalmarle sul viso per compensare magari una mancanza d’acqua (lo so che non bevete tutta l’acqua che dovreste bere!!!) oppure per evitare di far apparire il viso spento dopo la sagra della finocchiona! La butto sul ridere per cercare di far capire che le creme veicolano per quanto poco e aiutano sicuramente – alcune più altre molto meno – a mantenere in buono stato l’equilibrio idrolipidico dello strato più superficiale del derma… traduzione: a mantenere idratata e con la giusta quota di olii e ph (leggermente acido) la nostra pelle.

 

Bene per questo articolo è tutto donne,

Besitos e alla prossima!

e Buona Pasqua 😀

biologici, delicati., http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, prodotti ecologici, pulizia, viso

La mia routine serale: i miei prodotti per struccarmi al meglio!

Ciao a tutti! Eccomi qui con un nuovo posto! 
Questa volta vi scriverò tutti i passaggi che faccio per struccarmi adeguatamente la sera, incluse le foto e delle piccole recensioni dei prodotti che sto usando in questo momento!
Raccomando sempre a tutte le mie amiche di dedicare molta attenzione a struccarsi adeguatamente la sera prima di andare a letto! MAI, ripeto MAI andare a letto truccate, è la tortura peggiore a cui sottopporre la nostra pelle, soprattutto se non si usa make up eco bio!
Ma veniamo a noi, ecco una panoramica di tutti i prodotti che uso la sera: 
Eccoli qua… starete pensando che sono impazzita ad usare tutta questa roba! Ma in realtà non la uso tutta ogni sera: adesso vi spiego meglio! 
Allora, comincio rimuovendo il grosso del trucco con le mie salviette struccanti (che nella foto panoramica non ho messo perchè non ci stavano!).
Le compro all’Auchan e costano pochissimo, infatti ogni volta che vado faccio scorta perchè le adoro, sono morbidissime non irritano la pelle e tolgono bene anche il trucco occhi, in più esiste anche il formato più piccolo da mettere in borsa per ogni evenienza! 
INCI: AQUA, LAURYL GLUCOSIDE, POLYGLYCERYL-2 DIPOLYHYDROXYSTEARATE, GLYCERIN, HEXYLDECANOL, HEXYLDECYL LAURATE, COCOGLYCERIDES, PHENOXYETHANOL, PARFUM, TOCOPHERYL ACETATE, PANTHENOL, BENZOIC ACID, DEHYDROACETIC ACID, BISABOLOL, POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE, ETHYLEXYLGLYCERIN, ECHINACEA ANGUSTIFOLIA EXTRAT, ACHILLEA MILLEFOLIUM EXTRAT. 
A seguire mi bagno il viso con acqua tiepida così apro un po’ i pori e riesco a struccarmi meglio! Uso lo struccante delicato in gel prima sugli occhi massaggiando delicatamente e poi sul resto del viso con movimenti circolari.
Mi piace molto questo struccante, è delicato e mi piace il fatto che sia in gel perché così non devo strofinare gli occhi con il cotone e uno struccante; cosa che odio perché la pelle del contorno occhi è delicatissima e non voglio che mi vengano le rughe prima del tempo! Dopo averlo usato sciacquo abbondantemente sempre con acqua tiepida! 
INCI:AQUA, PROPYLENE GLYCOL, SODIUM LAURETH SULFATE, COCAMIDROPOPYL BETAINE, QUILLAIA SAPONARIA EXTRACT,AMINOMETHTHYL PROPANOL, CARBOMER, PHENOXYETHANOL, DMDM HYDANTOIN, SODIUM CHLORIDE, CARAMEL, PARFUM, CITRIC ACID.
Dopo lo struccante uso il detergente per il viso che avevo recensito già sul mio blog poco tempo fa della essence che però, come avevo già detto su quel post, non mi piace moltissimo! Quando ho fatto le foto per questo post era quasi giunto al termine e ora uso un detergente biologico che avevo già provato tempo fa della marca Delidea bio che ADORO! http://www.delideabio.com/prodotto.aspx?id=2&idS=17&idC=4
Questo lo uso mettendone un pochino sulla spugnetta di silicone che adesso vi mostro della Sephora che fa un massaggio bellissimo sul viso e aiuta a togliere tutto il trucco senza usare un costosissimo Clarisonic ad esempio anche se so che il Clarisonic è tutta un’altra cosa. Il detergente delidea ha un buonissimo profumo di mela verde, è delicato e allo stesso tempo purifica la pelle! 
Eccola qui la spugnetta della sephora: si risciacqua in fretta ed è anche igienica dato che sul silicone non possono depositarsi batteri.
INCI DETERGENTE: AQUA, GLYCERIN, AMMONIUM LAURYL SULFATE, COCO-GLUCOSIDE, DEHYDROXANTHAN GUM, CITRUS LIMON FRUIT WATER, PYRUS MALUS FRUIT WATER, PHYLLOSTACHIS BAMBUSOIDES LEAF EXTRAT, HYDROLYZED MORINGA OLEIFERA SEED EXTRACT, BETAINE, CHONDRUS CIPRUS EXTRACT, LACTID ACID, POTASSIUM SORBATE SODIUM BENZOATE, PARFUM. 
A seguire, se vedo che la mia pelle ha più imperfezioni del solito sulla zona T, uso un po’ di maschera purificante della essence che mi piace davvero molto, altrimenti procedo direttamente con il tonico viso e poi uno spray fatto da me con acqua purificata e olio essenziale di tea tree ma andiamo con ordine.
Eccola qui! È molto efficace e la uso solo sulla zona T; contiene melograno e kaolino (argilla bianca), si sente proprio che pizzica un pochino sul viso e questo vuol dire che sta facendo il suo lavoro! Dopo due minuti di posa la tampono con una spugnetta bagnata perché non voglio tirate troppo la pelle per sciacquarla!
INCI: AQUA, KAOLIN, GLYCERIN, BENTONITE, TITANIUM DIOXIDE, POLYETILENE, PUNICA GRANATUM EXTRACT, BAMBUSA, VULGARIS, SHOOT EXTRACT, SODIUM ACRYLATE/ACRYLOYL, DIMETHYLTAURATE/ DIMETHYLACRYLAMIDE CROSSPOLYMER, JOJOBA ESTERS, PROPILENE GLYCOL, MALDODEXTRIN, BUTYLENE GLYCOL, LACTID ACID, QUARTZ, PHENOXYETHANOL, ETHYLPARABEN, PROPYLPARABEN, PARFUM, (FRAGRANCE), LIMONENE, GERANIOL, CITRAL, BUTYLPHENYL, METHYLPROPIONAL, ALPHA-ISOMETHYL IONONE, CITRONELLOL, CI 14700 (RED 4), CI 19140 (YELLOW 5), CI 73360 (RED 30), CI 77289 (GREEN CHROMIUM HYDROXIDE). 
Ecco qui il mio tonico viso, che ho finito del tutto e che ora vi racconto.
Questo tonico viso è ecobio, economico e si trova facilmente alla Coop, è della loro linea Vivi Verde… insomma ha proprio tutto se non fosse che non mi piace molto! Purtroppo contiene Glicerina, il che lo rende schiumoso e lascia scia bianca sul viso quando lo passo con il dischetto di cotone quindi mi viene un po’ difficile spalmare la crema subito dopo! 
INCI: AQUA, GLYCERIN, POLYGLYCERYL-4 CAPRATE, CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT, CENTAUREA CYANUS FLOWER EXTRACT, EQUISETUM ARVENSE EXTRACT, GLYCYRRHIZA GLABRA ROOT EXTRACT, COCO-GLUCOSIDE, PARFUM, CITRIC ACID, SODIUM BENZOATE. 
Penultima cosa, spruzzo una seplicissima soluzione fatta da me con acqua purificata e una o due gocce di olio essenziale di tea tree; la uso subito prima della crema viso! 

Ed eccoci giunti all’ultimo prodotto. La mia crema viso! Sempre della linea vivi verde coop! È molto densa e corposa ed è per pelli normali, lascia un po’ di scia bianca quando la spalmo ma è perché è ecobio ed è difficile trovare una crema di questo tipo che non faccia scia bianca! 
Con questo ho concluso, vi saluto e ci sentiamo al prossimo post!
Ciaoooooo
Debby