Recensione Desert Dusk palette di HudaBeauty

Ciao a tutti! 🙂 come promesso ecco gli swatches nel dettaglio della Desert Dusk di Huda Beauty.

Come anticipavo nel video i colori sono tutti molto intensi compresi opachi, metallici e glitter pressati.

Desert-Dusk_palette

Questi sono tutti i colori opachi presenti nella palette:

Dal polso verso il gomito ci sono: Desert Sand, Musk, Eden,Amber, Oud, Amethyst, Saffron e Blazing.

Desert Sand lo uso sempre per fissare il primer sulla palpebra, ha una texture molto sottile e permette di fissare il primer senza rendere l’applicazione dei successivi ombretti “scivolosa” e polverosa.

Musk è l’unico colore opaco della palette dal sottotono freddo, forse avrei preferito che fosse un po’ più marroncino e non così grigio in modo tale da uniformarsi meglio con tutto il resto dei colori nella palette.

Eden è un altro dei miei opachi preferiti, lo uso praticamente sempre subito sopra la piega dell’occhio come colore di transizione per sfumare meglio tutti quelli che applico dopo, davvero carino perché anche questo si sfuma molto bene senza macchie di colore.

Amber colore marrone caldo quasi terra di siena bruciata, perfetto per intensificare Eden nella piega.

Oud penso che sia il colore più scuro nella palette, un marrone molto intenso e davvero bello. Nonostante l’intensità è molto facile da sfumare (ma lo sono tutti gli ombretti)

Amethist è l’unico colore che non è molto pigmentato e un po’ “granuloso” quasi, ho dovuto fare tre passate per farlo vedere bene, il vantaggio è che quando lo applicate sulla palpebra non è polveroso e quindi non cade sulla guancia e si sfuma molto bene.

Saffron anche questo stupendo, è la descrizione perfetta per questo colore zafferano super intenso.

Blazing a volte lo uso direttamente nella piega dell’occhio in maniera molto molto leggera e poi applico Angelic su tutta la palpebra per un look super naturale.

IMG_2724

Tutti i colori opachi di questa palette sono molto modulabili, più applicazioni eseguite più sono intensi, meno ne fate più l’effetto sarà naturale.

Passiamo ai colori metallici/satinati, scrivo così perché non so bene come definirli, sono una via di mezzo.

Il primo a partire dal polso verso il basso è:

Turkish Delight sono stupitissima dall’intensità di questo colore super metallizzato e pieno alla prima passata, perfetto se volete uno smokie carico.

Royal, se c’è un colore che devo scegliere in questa palette che forse mi piace leggermente meno degli altri è questo, non perché sia brutto ma perché mi aspettavo un sottotono più caldo e non così freddo, per il resto è comunque bellissimo.

Blood Moon: anche questo è un colore che uso molto spesso applicato su tutta la palpebra.

Cashmere, un color tortora chiaro metallizzato con riflessi dorati.

Angelic, colore delicato ma pieno alla prima passata perfetto se volete un look minimal con poco sforzo.

IMG_2723

Se volete come dicevo nel video potete utilizzare una colla per glitter per tutti gli ombretti che volete rendere ancora più intensi con zero fall out, anche se per questi non è obbligatorio secondo me.

Questi ultimi li ho swatchati tutti con una colla per glitter invece perché ritengo che per questi sia necessario. Sono più che altro ombretti top coat se li volete usare senza colla.

(sempre dal polso verso il basso)

Nefertiti, questo è molto glitteroso se usato senza colla ma sempre molto bello.

Twilight questo è in assoluto il colore della palette che preferisco, fa un effetto stupendo sull’occhio e ultimamente sono abbastanza fissata con gli ombretti duochrome dai sottotoni viola perlati.

Celestial che è molto simile a Nefertiti ma più pieno e intenso.

Angelic (lo swatchato due volte per farvi vedere la differenza tra base per glitter e primer normale).

Cosmic, questo non l’ho ancora usato sulla palpebra ma penso sia un bellissimo glitter pressato (perché non è un ombretto c’è proprio scritto sulla confezione).

IMG_2729

In generale adoro questa palette, penso sia stata un ottimo acquisto che rifarei perché adoro i colori caldi per tutte le stagioni e in generale penso che stiano bene un po’ a tutti.

Per chi non lo avesse visto lascio il link al mio primo video su YouTube dove vi mostro la palette: https://www.youtube.com/watch?v=CUcP0loLWmU

E voi? La comprereste? Ci state pensando?

Spero che le mie impressioni sulla palette e le descrizioni e swatches dei colori vi possano essere d’aiuto per un eventuale futuro acquisto se ci state pensando (o anche se non ci state ancora pensando!) 🙂

Un bacio e al prossimo post!

Debora

 

Skincare haul: acquisti dell’ultimo periodo!

Buongiorno a tutti!

Oggi volevo mostrarvi gli ultimi acquisti effettuati in questo periodo per quanto riguardo la skincare.

Mi piace molto curare la mia pelle, perché senza una cura adeguata non avrei una buona base per applicare tutti i miei tanto amati trucchi e trucchettini! 🙂

Questo prodotti ovviamente non fanno ancora parte della mia attuale skincare routine, li ho acquistati semplicemente per provarli incuriosita dalla confezione oppure perché ne avevo già sentito parlare bene.

IMG_2686

eccoli qui tutti insieme, vediamoli più nel dettaglio:

IMG_2689

Questi sono due detergenti viso che ho trovato molto interessanti uno è il gel detergente purificante senza sapone della Garnier di cui della stessa linea ho già provato il tonico all’acido salicilico per per pelli sensibili di cui sono rimasta molto soddisfatta perché purifica effettivamente senza seccare la pelle o irritarla, davvero ottimo, ho pensato quindi che anche provare il gel detergente fosse una buona scelta… non resta che aspettare e vedere se effettivamente lo è stata! 😉

La mousse olio della marca Sephora è stata davvero una sorpresa e non vedo l’ora di provarla, non ho preso la versione purificante perché andando incontro ai mesi più freddi ho pensato potesse essere una buona idea pensare a qualcosa di più lenitivo ed idratante che non seccasse la pelle, questa infatti contiene estratto di miele d’acacia.

IMG_2690

Ok… l’altro giorno entrando da Sephora non ho proprio potuto resistere quando ho visto la linea Origins in esposizione sugli scaffali ho avuto uno scintillio negli occhi, ho sentito parlare molto bene della gamma Originz quindi ho preso il contorno occhi e la crema per il viso energizzante, detto tra noi ho scelto queste due perché erano quelli che costavano meno (sempre costose comunque 29,50 euro e la crema viso costa 24 euro!!! O.O). Non ho bisogno di dirvi che non vedo l’ora di provare anche la combinazione di questi due vero?

IMG_2692

Si, ho 25 anni e forse è un po’ presto per la crema anti-rughe ma poi prevenire è meglio che curare no? 😉

Anche con questo post è tutto, spero di avervi ispirate per i vostri prossimi acquisti, ovviamente una volta provati con assiduità i nuovi prodotti scriverò recensioni complete e dettagliate.

Un abbraccio!

Debora 🙂

MASCHERE IN TESSUTO: QUALE SCEGLIERE?

Buongiorno a tutti!

Oggi vi voglio parlare di una mia relativamente recente fissazione: le maschere in tessuto! Anche se è un trend iniziato nei paesi asiatici ormai anche in Italia ne esistono di tutti i tipi e di tutte le marche. Uno dei primi negozi ad avere iniziato il trend nel nostro paese è stato Sephora infatti inizialmente compravo solo le loro maschere viso in tessuto.

Ne esistono di diversi tipi in base agli ingredienti anche se in realtà di base hanno tutte lo stesso INCI le maschere tra di loro differiscono di poco.

Dopo un po’, sempre da Sephora, hanno cominciato ad arrivare anche quelle del Dr. Brandt noto marchio di cosmesi Statunitense.

Ma perché di recente stanno spopolando? Perché tutti ne vanno pazzi?

Beh i motivi sono diversi e tutti validi:

  • non dovendo essere risciacquata dopo l’uso, i principi attivi del siero usato per “bagnarle” penetra meglio all’interno della pelle rispetto ad una maschera con risciacquo;
  • sono pratiche: le potete portare in viaggio ovunque e occupano meno spazio di quelle in tubetto;
  • possono essere usate tranquillamente in sostituzione del siero se lo avete finito o se vi scoccia usare il siero tutti i giorni;
  • il tessuto consente un comfort maggiore sul viso (almeno per una mia personale opinione) rispetto ad una maschera in tubetto e rischio di sporcare meno in giro!

Ci sono anche dei contro per quelle persone a cui piace usare di più una maschera in tubetto:

  • ovviamente c’è meno prodotto all’interno quindi a conti fatti in proporzione costano di più di una maschera classica da spalmare;
  • dopo l’uso alcune sono ancora parecchio bagnate e se non avete un cestino a portata di mano (ad esempio se volete utilizzarle in aereo mentre siete in volo) è un po’ problematico.

Detto ciò vediamo quali sono quelle che mi piacciono di più rispetto al prezzo e alla qualità degli ingredienti:

garnier hydra bomb

La Garnier Hydra Bomb per pelli da dissetare è quella che in assoluto uso di più di tutte le altre. Innanzitutto perché è quella che idrata maggiormente la mia pelle senza ungerla e/o appiccicarla e poi perché è anche quella che tra tutte quelle che ho provato costa meno. (Dipende da dove la acquistate ma va dai 2 euro fino a 2,50 euro). Sulle istruzioni c’è scritto di lasciarla in posa almeno 10/15 minuti, io a volte la lascio anche per 20 minuti perché essendo una maschera idratante che non ha bisogno di essere sciacquata non c’è il rischio che irriti la pelle.

dr jart

Le maschere del Dr. Jart+ le trovate in Italia credo solo da Sephora. Ne esistono di due tipi: quelle in tessuto e quelle in materiale Hydrogel che sono antitraspiranti e teoricamente non dovrebbero “lasciar scappare” i principi attivi del siero applicato e quindi agire più in profondità. Io ho provato solo quelle in tessuto, una è quella che vedete qui sopra che è a base di Niacinamide un ingrediente preziosissimo per purificare la pelle dalle imperfezioni causate dai brufoletti.

Un’altra che ho provato sempre della Dr. Jart+ è quella super idratante:

dr jart+ hydra solution

In generale sono maschere che mi piacciono molto però non le compro molto spesso perché continuano a piacermi di più quelle della Garnier e poi hanno un prezzo ben diverso da queste ultime. Infatti le Dr. Jart+ costano 5,90 euro per quelle in tessuto e 10,90 per quelle con siero in Hydrogel… una bella differenza!

sephora mask

Le maschere a marchio Sephora invece, che sono le prime in assoluto che ho provato, come vi dicevo, sono una via di mezzo per quanto riguarda il prezzo (costano 3,90 euro) però spesso Sephora le propone in cofanetti in cui ce ne sono da 5 a 10 a prezzo molto più conveniente, quindi se le provate e vi piacciono potete approfittare di queste offerte quando le trovate in negozio per risparmiare.

Come accennavo all’inizio, sono maschere abbastanza buone ma tra di loro gli ingredienti di base sono identici, cambia solo il “principio attivo” che è presente sulla confezione, quindi ad esempio quella nell’immagine contiene thé verde, quella alla rosa conterrà olio di rosa oppure acqua di rosa e così via ma mai in quantità super elevate quindi non troverete mai gli ingredienti dichiarati sul packaging ai primi posti nell’INCI ma comunque sono presenti.

A mio avviso rappresentano un buon compromesso se non vi recate spesso al supermercato o se preferite acquistare i vostri prodotti cosmetici in profumeria ma non volete spendere troppo per provare le maschere in tessuto. Comunque vale la pena di provarne almeno un paio!

too cool for school

Infine sempre per le maschere di marchi che ho visto solo da Sephora, ne ho provata una mentre ero in vacanza quest’estate della marca “too cool for school”, ne hanno di diversi tipi ma questa è in tessuto a base di ceramide e acqua di cocco. Il prezzo è di 4,90 euro e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta. Infatti idrata molto anche se pizzica leggermente (potrebbe comunque essere stata solo una sensazione dovuta all’esposizione al sole però anche nelle istruzione c’è scritto che potrebbe leggermente pizzicare) la mia pelle alla fine del trattamento era molto idrata e anche rimpolpata e rassodata (mi sembra di averla lasciata in posa per una 20 di minuti). 

Tuttavia il prodotto che mi è piaciuto ancora di più di questo marchio sono stati i patch per gli occhi: 

too cool for school eyepach

Sempre all’acqua di cocco questi patch per gli occhi sono stati una vera e propria mamma dal cielo quando sono andata in vacanza, li ho applicati per 3 volte durante la settimana di vacanza per aiutare la distensione del contorno occhi dopo una giornata trascorsa al sole. Sono molto grandi quindi coprono anche parte delle guance e delle tempie cosa che mi piace molto. Il prezzo è di 4,50 euro che non è proprio economico però ne sono rimasta talmente soddisfatta che se non fossero sempre sold out ovunque ne comprerei una bella scorta!

Altre maschere che ho provato di recente ma che devo ancora testare per bene sono quelle con cui recentemente è uscita la Kiko:

maschera kiko

Finora ho provato solo quella che vedete nell’immagine che si chiama Girls’ Night Out. È in Hydrogel e devo dire che non mi è piaciuta particolarmente. Nonostante infatti l’Hydrogel sia comunque molto confortevole, non l’ho trovata particolarmente idratante nonostante l’abbia lasciata in posa per il tempo consigliato di 20 minuti, hanno un prezzo di 4,95 euro l’una e non so se la ricomprerò! In ogni caso proverò anche le altre e in caso aggiornerò questo post più avanti.

E a voi? Quale maschere in tessuto utilizzate se le avete mai provate e quali vi stanno piacendo maggiormente?

Un bacione e al prossimo post!

Debora

NABLA FREEDOMINATION: Swatches e tutorial

Ciao a tutti webbosi curiosi!

Oggi parliamo dell’ultima nata in casa Nabla ovvero la nuovissima collezione FREEDOMINATION uscita ufficialmente il 12 luglio.

Con questa collezione sono usciti 10 nuovi ombretti, 2 Dreamy Liquid Lipstick (uno dal finisci opaco e l’altro dal finish cromato/metallizzato), 2 blush, 1 terra, 1 illuminante, 4 nuovi Diva Crime (rossetti) con packaging in edizione super limitata, 2 Dazzle liner, la nuova Palette Liberty six e la new entry la Liberty four (con 4 alloggiamenti ombretti).

Insomma stavolta in casa Nabla si sono proprio sbizzarriti, più del solito e questa cosa mi piace molto.

Ma andiamo con ordine:

CONOSCIAMO L’AZIENDA:

Nabla Sito Ufficiale è un’azienda che fin dall’inizio si prefigge di essere aperta ad una filosofia chiara rispetto al proprio prodotto. Tutti i prodotti sono cruelty free e quasi tutti vegani, nessuno dei loro prodotti infatti contiene il carminio (tipica colorazione rossa ricavata da un piccolo insettino: la cocciniglia.) Gli unici che non sono vegani sono quelli che contengono c’era d’api ma lo potete capire dal simbolo del coniglietto in ogni scheda prodotto sul loro sito ufficiale.

A mio personale avviso Nabla non ha mai considerato i suoi fan come potenziali clienti, Nabla non segue una clientela, Nabla segue e cerca di ispirare ogni giorno ad essere ciò che si vuole essere anche uscendo da schemi canonici.

Trovate tutta la spiegazione della linea al video girato da Daniele Lorusso (in arte MrDanielMakeup) Art Director della compagnia.

MA COME SI PRESENTA LA COLLEZIONE?

Io personalmente ho acquistato tutti e 10 gli ombretti, la nuova palette personalizzabile che ha spazio per 4 ombretti refill e uno dei Dazzle Liner ma la collezione mi piace tutta e non escludo qualche altro acquisto. Vediamo com’è arrivato il pacco questa volta:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Devo dire che stavolta si sono davvero superati, non solo la presentazione della storia legata alla FREEDOMINATION (come avevano fatto per i Dreamy Matte Liquid Lipstick) scritta su un foglietto a mo’ di storia romanzata ma anche l’interno del cartoncino personalizzato con il tema realizzato per la collezione, ci mancava solo che fosse impregnata di profumo e poi sarebbe stato il top!!!

Vediamo nel dettaglio gli acquisti e gli swatches dei prodotti:

Ecco qui il mio bottino (ma quanto sono carine le nuove palette customizzabili), questa volta i prezzi dei singoli ombretti sono leggermente aumentati dall’ultima collezione ma a mio avviso per il finish ottenuto e per la qualità del prodotto, non mi è dispiaciuto. Adesso che sto scrivendo questo post, sul sito sono presenti ancora i prezzi in promozione lancio della collezione con tutti i vari Bundle ancora disponibili.

Vediamo il dettaglio:

Alchemy: Prezzo lancio €8,91 (prezzo intero €9,90)

Virgin Island: Prezzo lancio €8,91 (prezzo intero €9,90)

On the road: Prezzo lancio €5,85 (prezzo intero €6,50)

Millennium: Prezzo lancio €5,85 (prezzo intero €6,50)

Mystic: Prezzo lancio €5,85 (prezzo intero €6,50)

Freestyler: Prezzo lancio €5,85 (prezzo intero €6,50)

New Heaven: Prezzo lancio €7,11 (prezzo intero €7,90)

Lotus: Prezzo lancio €7,11 (prezzo intero €7,90)

Eresia: Prezzo lancio €7,11 (prezzo intero €7,90)

Blue Velvet: Prezzo lancio €7,11 (prezzo intero €7,90)

Dazzle liner nella colorazione Crystal: Prezzo lancio €10,71 (prezzo intero €11,90)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per fare gli swatches ho prima applicato sulla mano un po’ di Primer potion della Urban Decay, sia perchè volevo vedere come avrebbero reso i colori con il giusto supporto sia perché uso il primer abitualmente tutti i giorni in ogni caso e volevo mostrare la resa che si avvicinava di più sulla palpebra.

IMG_1603

Questi sono gli swatches dei colori opachi che mi hanno veramente sbalordita! Perché già di per loro sono una formulazione ostica da trattare e da pressare per una resa perfetta e poi anche perchè i viola sono ancora più difficili da realizzare. Colori pienissimi, stesura praticamente perfetta! Non mi è sembrato di notare eccessivo pulviscolo di colore, al tatto sono super soffici e applicati sulle palpebre si sfumano in un attimo.

Ovviamente mi sono piaciuti tantissimo anche i colori shimmer, i due più spettacolari sono sicuramente Virgin Island (che aspettavo con ansia di provare! 🙂 ) e Alchemy, che in molti (compresa la sottoscritta) sui social non hanno potuto fare a meno di notare che assomigliasse molto ad un altro ombretto refill che Nabla aveva prodotto per la precedente collezione di questo inverno ovvero Absinthe ma… giudicate voi:

img_1616.jpgimg_1617.jpg

La stessa osservazione è stata fatta anche per il colore Ludwig sempre della collezione invernale confrontandolo con il colore On the road. Sono sincera a prima vista non avendoli uno di fianco all’altro sembravano molto simili anche a me ma penso che le foto parlino chiare.

Absinthe è uno dei miei colori preferiti in assoluto con quella perlescenza violetta e cangiante appena percepibile ma chiaramente visibile sotto la luce naturale ma poi… è arrivato Alchemy e devo dire che lo ha forse un po’ scavalcato. Alchemy è ancora più vibrante e a differenza di Absinthe che ha un sottotono caldo e marroncino, Alchemy ha invece una tonalità di base sul rosino. Mi ricorda molto la coda di una sirena.

On the road è stupendo… ma Ludwig mi piace di più! non posso farci nulla! 🙂

Il Dazzle liner mi piace molto, anche se mi aspettavo che fosse più saturo di riflessi, Daniele nel suo video tutorial spiega che questa volta sono state scelte delle perle più fini. Il consiglio di Daniele è quello di fare una prima stesura di eyeliner, aspettare che si asciughi e poi ripassare per permettere al colore di essere più vibrante e di non spostare la perla alle successive passate. Io accetto il consiglio! 🙂

Infine il primo look che ho realizzato con questa collezione:

nella piega dell’occhio ho applicato Circle (sempre Nabla non in questa collezione ma nella linea permanente di Refill);

subito sotto ho steso Lotus;

nell’angolo più esterno all’attaccatura delle ciglia ho sfumato Eresia;

su tutta la palpebra mobile infine ho applicato Alchemy con il polpastrello per renderlo più intenso.

Che ve ne pare? 🙂

Bene webbosi, aspetto le vostre considerazioni su questa nuova collezione Nabla e a presto con un nuovo post!

Ciaoooo 🙂

prova

Kiko, Mac, Sephora haul

Buongiorno a tutti,

sono tornata, lo so tanto tempo, non ho scuse! O meglio le ho ma ho trascurato un po’ il mio blog lo ammetto.

Ma… sono qui con una haul, alcuni prodotti li ho già provati e so già darvi un pochino la mia opinione.

Quindi cominciamo subito:

Hi everyone,

missing for a long long time and I have no excuses! Or at least I have them but I have to admit I haven’t done much for my blog in a couple months.

But… I’m here with a new haul for you, I already try some of the products so I have the chance to share with you what my thoughts are on them.

So let’s begin:

prova
haul overview 🙂

Allora, cosa abbiamo qui?

Partiamo dai prodotti labbra: Kiko sta facendo davvero davvero un ottimo lavoro bisogna ammetterlo, intanto il packaging di questi rossetti è troppo carino, hanno un piccolo pulsante che si preme sopra, il rossetto esce con un piccolo scattino dal fondo dell’involucro, si tira e si gira normalmente per far uscire il prodotto, favolosi, a lunghissima durata, selezione colori invidiabile, due tipi di finish, io ho scelto il matte in questo caso ma c’è anche la versione più lucida e idratante con lo stesso packaging accattivante. Io ho il numero 107 Mocaccino e il numero 111 Sangria e penso che ne comprerò anche qualche altro numero perché durano tantissimo e non seccano eccessivamente le labbra. Il prezzo è di € 8,90 che se ci pensate è un po’ al di sopra degli standard molto economici di Kiko però secondo me per la qualità vale la pena spendere due euro in più rispetto ai rossetti delle linee che si vendevano a € 6,90. qui trovate il sito kiko.

Let’s begin with lip products: Kiko is doing such a good job recently, the packanging of these lipsticks from the line GOSSAMER EMOTION are so pretty, you push the little button at the top and the lipstick slide right off the tube, then you twist it as usual and apply onto your lippies! There are two finishes I chose the matt one, it’s a long wear lipstick but it doesn’t dry out too much the lips wich is really a good thing. I have number 107 Mocaccino and number 111 Sangria and I think I am going to purchase more shades. They retail for € 8,90 wich is quite up there in price for Kiko if you think about it, but my personal opinion is that quality is much more improoved.

E poi… ho comprato il mio primo rossetto MAC di sempre, si chiama CREME CUP ed è il mio nuovo rossetto preferito, sa un delicato profumo di vaniglia che mi ricolda moltissimo quello dei rossetti Kiko (semplice ispirazione?… Mah!) è un color carne che tende però al rosa e per quanto riguarda la formula è la famosa CREMSHEEN che mi piace proprio tanto. Cremosa, di facile applicazione, forse l’unica cosa è che evidenzia un po’ le pellicine delle labbra quindi scrubbure bene e idratarle tanto prima di applicarlo mi raccomando! € 19,00 sito mac qui!

And then… I bought my very first MAC lipstick. It’s a CREMESHEEN formula an it’s called CREME CUP but I’m sure every girl out there in world (that loves makeup of course) already knows this lipstick. It’s a nude color with a hint of baby pink and I love it. So creamy, so shiny… so yummy! The only thing I don’t like about it is that I think it points out chapped lips, so make sure to exfoliate well before the application! €19,00

Ora veniamo alla chicca che ho riservato alla fine: ho preso finalemente un rossetto della linea Melted Liquified Long wear lipstick nella tonalità Melted Nude. Che dire? Non saprei come descrivere la texture di questo prodotto, è a metà tra una mousse e un rossetto liquido ma non ha il brutto difetto dei rossetti completamente opachi che a volte creano quella linea nell’interno labbra quando si asciugano ( sono sicura che avete capito di cosa sto parlando), continua invece a idratare e comunque a rimanere opaco, è fantastico dovete provare per capire. Io l’ho acquistato da Sephora e tra l’altro non tutti i negozi sephora hanno lo stand Too Faced. Peccato perché secondo me ne vale la pena, il prezzo è di € 20,90.

And now the last but certainly not the least: Too Faced Melted liquified long wear lipstick in the shade Melted Nude. What can I say? Pure perfection! The texture of this product is so unique: it’s a mousse but at the same time it seems a liquid lipstick that seems a lipgloss…! I know… no sense at all! I got it from Sephora and I love it, that is pretty much all I have to say about this product, the color is perfetct for me. It’s the perfect nude with no pink or mauve. It reatails for € 20,90 here in Italy.

IMG_0506

Ho ancora due prodotti per le labbra da mostrarvi e sono due matite.

La prima è sempre della Kiko e l’ho acquistata assieme ai rossetti della linea Gossamer, si chiamano Creamy color comfort lip liner. Da quello che ho potuto verificare la mina è molto cremosa come suggerisce il nome della linea, molto scrivente, l’unica nota negativa è che essendo così cremosa è difficile temperarla in modo che la punta sia super precisa, per cui la trovo più una matita da riempimento piuttosto che da contorno labbra sono sincera, detto ciò penso che sia una matita a lunga durata ma tenete conto che pur avendo una scrivenza cremosa, un pochino trovo secchi le labbra dopo qualche ora ma penso sia normale dato che è una matita. Io ho la numero 302 ed è un colore che si abbina perfettamente a Mocaccino.

I have two more lip products to show you and they are two lip pencils.

The first is a  Kiko lip liner and I got it with the Gossamer lipstick in number 107 Mocaccino, they are the perfect couple. The shade I got is in number 302, and it’s a super creamy lip liner, not so perfect to outline the lips but super pretty for filling them in. It lasts for several hours, even if eat or drink. The price tag it’s enough fair for me: €4,90

L’altra matita invece è la Lip pencil EDGE TO EDGE di MAC, quanto adoro questa matita labbra! Dalla texture decisamente più secca della matita Kiko, quella della MAC invece si tempera benissimo e torna alla sua forma super appuntita che permette di disegnare un contorno labbra molto definito, la consistenza pur essendo piuttosto secca è comunque molto scrivente e dura a lungo. € 15,20

The other one is of course by MAC, I really like it even if the texture is really dry. Actually I think I like it because it is so dry. It stays put and it’s perfect to outline the lippies! When you sharpen it, it gets super pointy and precise. € 15,20

IMG_0502
A sinistra la matita MAC e a destra la matita della KIKO. From the left MAC pencil and KIKO pencil.

In fine passiamo alla rassegna gli ultimi prodotti per enfatizzare lo sguardo!

Di nuovo non potevo rinunciare a provare le novità Kiko quindi mi sono lanciata sui nuovi ombretti High pigment wet and dry eyeshadow, ho preso quattro colori perché se ne compravo tre il terzo era in omaggio (non so se la promo c’è ancora). Ho il numero 15 che è un nero opaco molto intenso, il numero 14 che sempre un nero ma con micro glitter blu bellissimi, il numero 05 una via di mezzo tra un color rosa cipria e un oro rosato con micro particelle riflettenti e l’ultimo il numero 03 che è un pesca molto pallido e opaco perfetto per fissare il primer. Gli ombretti costano 5,90 l’uno. In più ho preso anche uno dei loro eyeliner colorati a base d’acqua sono i super color eyeliner nella tonalità 109, un bellissimo viola, tenete conto che essendo a base d’acqua questi eyeliner vanno stratificati per liberare il loro vero colore oppure applicati sopra un eliner nero intenso o un ombretto molto scuro preferibilmente opaco. Il prezzo dell’eyeliner è di €6,90.

Yet againg I could not renounce to try the latest news from kiko so i grab four of the new High pigment wet and dry eyeshadow. I got number 15 wich a super intense matt black, number 14 wich is a matt black with gorgeous blue violet glitter, number 05 a pretty rose gold with gold particles and finally number 03 wich is a matt peachy cream color perfect to set the primer. The eyeshadows are €5,90 a piece.

I also got one of their super color water based eyeliner wich one of those liner that’s super intense just when you layer it on top of black liner or when do a couple of coats on top of each other. The eyeliner retail for €6,90.

Poi ho voluto esagerare e ho preso un altro eyeline glitterato della Urban Decay, non se ne parla molto di questi eyeliner ma sono FAVOLOSI, io ho la tonalità Midnight Cowboy che ha miliardi di micro glitter dorati che però hanno anche riflessi argentati quindi stanno bene su quasi tutti i look che avete sugli occhi, possono fare da contorno ad un eyeliner molto strong oppure semplicemente aggiungere brio ad un ombretto che è troppo poco sbrilluccicoso. Durano tantissimo e non mi irritano gli occhi cosa che succede spesso con queste formule. €20,50

I wanted to try another eyeliner from Urban Decay, this glitter eyeliner is PHENOMENAL, I have the shade Midnight Cowboy and has tons of gold and silver glitter, it last all day long it doesn’t irritate my eyes. €20,50

IMG_0511

e con quest’ultima immagine si conclude la mia piccola haul/mini review sui miei ultimi acquisti, ne arriveranno tante altre e spero che vi siano tutte utili in egual misura.

And with this last picture ends my endless haul I hope it was helpful for some of you!

Bye everybody! 🙂

Ciao a tutti! 🙂

Debora

Huge Haul: KIKO, Provenzali & more.

Buongiorno a tutti, dati i miei recenti acquisti pazzi ho deciso di raggrupparli tutti in una unica Haul e mostrarveli. Dato che molto di quello che vi mostrerò era già stato acquistato da me in precedenza, posso già darvi delle opinioni su quasi tutti i prodotti che ho acquistato.

Cominciamo subito con un po’ di foto.

questi sono alcuni prodotti dei Provenzali della nuova linea biologica alla rosa mosqueta. Sono tutti formulati benissimo e soprattutto sono tutti composti da ingredienti provenienti da agricolture biologiche. In questa foto vedete il tonico, il latte detergente, il contorno occhi e la crema viso formulata per pelli normali/miste . Il latte detergente ed il contorno occhi li ho acquistati per mia mamma quindi in tutta sincerità non posso dirvi come sono mentre la crema viso è davvero molto valida e in più ha un ottimo profumo, si assorbe bene e non lascia scia bianca, l’unica appunto che devo farle è che purtroppo portandola con me in aereo, adesso è molto più liquida e l’olio contenuto al suo interno tende a separarsi dal resto della formula, cosa che comunque non credo affatto abbia alterato le caratteristiche della crema. 
Il tonico invece è davvero rinfrescante e quando lo uso subito prima della crema devo dire che ne favorisce l’assorbimento sulla pelle. In estate preferisco mettere il tonico in frigo se ne ho la possibilità, in modo tale da favorirne l’azione astringente e rinfrescante, un vero toccasana per la pelle del viso. 
Inoltre, dato che questo tonico non contiene alcool al suo interno, è possibile usarlo anche nella zona del contorno occhi, ovviamente fate delle piccole prove se avete gli occhi molto sensibili. /Trovate tutti prodotti della linea cliccando qui). 
Passiamo ai prodotti Delidea, questi prodotti non sono in molti a conoscerli, non ne sento parlare molto nè sui blog nè sui social network in generale. A me piacciono molto e mi trovo davvero benissimo. Questa volta ho acquistato un olio elasticizzante (prezzo € 9,90) al dattero e Argan del deserto che ho portato con me in vacanza. sa un buonissimo profumo delicato e non lascia la pelle untuosa, se massaggiato su pelle umida si assorbe ancora più in fretta. Poi una crema anticellulite (prezzo circa 13 €) al Pepe rosa e Lime che è appena uscita a quanto pare perché quando sono andata da Tigotà me la segnalavano come novità della linea, anche questa ha un buon profumo e sa di menta, è rinfrescante sulle gambe e ha molti estratti che sono funzionali per il drenaggio dei liquidi in eccesso. In abbinamento alla crema si vendeva anche un gommage (che però io ho preferito non prendere) da massaggiare prima dell’applicazione della crema per stimolare il rinnovo cellulare. 
( I prodotti Delidea li trovate cliccando qui).
La crema fa un po’ di scia bianca ma secondo me questa cosa è stata studiata apposta per costringerci a massaggiare perché, per diminuire gli inestetismi della cellulite la cosa più importante è effettuare un buon massaggio di almeno 5/10 minuti per gamba, partendo dalla caviglia con movimenti circolari dal basso verso l’alto.
Inutile dire che una crema da sola non fa miracoli, anche se l’avete pagata 200 euro. Bisogna fare un po’ di esercizi fisici almeno per 20 minuti al giorno e non saltarne neanche uno anche se doveste avere solo 10 minuti. Lavorando in sinergia con prodotti cosmetici e alimentazione/esercizio fisico, il corpo prima o poi risponde in maniera sempre positiva.  
Si… Di nuovo KIKO… Non so proprio resistere, quando vedo nuovi prodotti voglio prenderli e basta. Questi sono i nuovi smalti Power Pro, sono il numero 10 Rosso Ibisco e il numero 38 Blu Ottanio. Finora ho provato solo il numero 10 e devo dire che è molto bello ed è uno dei colori che è andato per la maggiore in negozio dato che sparisce continuamente, il 38 lo devo ancora provare ma se la durata è uguale a quella del 10 posso ritenermi molto soddisfatta. Il prezzo è di €4,90 per ogni smalto e se ne prendete 3 il quarto è in omaggio. cliccando qui troverete tutte le referenze colore. 
Le performance rispetto agli smalti da 1,90 € sono decisamente migliori, l’asciugatura è molto rapida, l’applicatore leggermente più largo permette una stesura uniforme e la durata è davvero molto buona, su di me durano all’incirca 10 giorni anche senza base
In più ho preso una matita nera perché la mia era finita, anche queste hanno una nuova formula molto più cremosa e scrivente, sono sfumabili che è un piacere e resistono all’acqua una volta che si fissano. Le referenze colore sono 16 e io ho appunto la numero 16 (nero… ma va? :)). 
Il rossetto infine lo avevo preso per mia mamma, è il numero 920 della linea smart lipstick… non mi piace particolarmente quella linea ma la mamma voleva quello quindi, l’abbiamo accontentata. 🙂
Bene ragazze/i questo è tutto anche per oggi spero di esservi stata d’aiuto per qualche acquisto sfizioso.
Ciaooooo! 🙂