acne, acquisti, biologico., brufoli, certificazioni, cosmetici naturali, Cosmetics, facial, Gel, haul, health, idratare, imperfezioni., impressioni, impurità., INCI, ingredienti, ingredienti chimici, lavoro, luglio, passione, pelle, pelle mista., pori, prodotti, prodotti ecologici, Senza categoria

Omorovicza Balancing Mosturizer – Review

Buongiorno tutti,

con la recensione di oggi voglio parlarvi di una crema che mi sta piacendo tantissimo. Dal titolo avrete sicuramente già visto di cosa si tratta.

Il brand in questione è Omorovicza e la sua particolarità è quella di inserire in tutti i suoi prodotti la preziosissima acqua termale Ungherese che a dire del brand e dell’antico impero ottomano aveva (o meglio ha) elevate proprietà curative per la pelle. Il concept devo dire la verità somiglia molto a quello che persegue anche Avené ma ad un price point completamente differente.

Infatti se non mi fossi trovata il formato da 30 ml all’interno della Beauty Box Lookfantastic di Marzo in occasione della festa della donna, non penso che in vita mia avrei mai speso 110 euro per provarla (per il formato da 50 ml). Sì, avete letto bene! Sono 110 euro per una crema da 50 ml, in proporzione il formato da 30 ml viene 66 euro ma veniamo alla presentazione della stessa.

omorovicza

La consistenza, devo ammetterlo, è davvero ben fatta! Leggera, effetto gel, si assorbe in fretta ed è proprio perfetta per chi ha la pelle mista/grassa o grassa.

La descrizione sul sito inglese dice in poche parole che è particolarmente adatta per ridurre le imperfezioni, lisciare rughettine e segni di espressione e per la diminuzione della produzione di sebo nell’arco della giornata che è quello stupido grassetto della pelle che a fine giornata ci fa sembrare una palla da discoteca oleosa (se avete la pelle mista/grassa, se avete la pelle secca questo post non fa per voi!) e che puntualmente si cerca di assorbire con blotting papers (cartine assorbi sebo) e una profusione di cipria come se piovesse!

La profumazione di questa crema è forse la caratteristica che io adoro maggiormente di questo prodotto. Un leggero sentore di lavanda, ben distinguibile ma non troppo persistente/invadente a meno che la lavanda vi faccia schifo… lì è un altro discorso! Io personalmente stravedo per la lavanda sia come profumo sia come proprietà della stessa. Applicare questa crema la sera per me è una goduria proprio perché sento questo profumo di lavanda piacevolissimo che io amo e che concilia anche il sonno.

Ultimo ma non ultimo il packaging è davvero carino, in vetro con tappo dosatore e tappino protettore in plastica trasparente. Il vetro è opaco satinato, molto liscio al tatto ed è abbastanza trasparente da consentire di vedere il quantitativo di prodotto all’interno della confezione ma non così trasparente da risultare “banale”.

Ma quindi vale la pena o no? vi starete chiedendo voi… la risposta è che secondo me a quel prezzo non ne vale la pena anche se riconosco che sia un prodotto ben fatto, probabilmente avrei speso volentieri 30 massimo 40 euro, massimo massimo 50, non di più! Sono convinta che un buon packaging, una buona ricerca nella formulazione e nel reperimento degli ingredienti, non faccia schizzare il prezzo a livelli così elevati anche se mettono l’acqua termale del lago incantato della foresta misteriosa nel bosco proibito nel regno di Molto Lontano!

Quindi se vi comprate due creme all’anno e vorreste mettervi via i soldi solo per provarla, ok è una scelta che spetta solo a voi, io personalmente sono certa che una volta finita non la ricomprerò mai più nonostante la mia recensione sul prodotto sia essenzialmente molto positiva.

Voi cosa ne pensate delle creme/prodotti per la cura del corpo di fascia alta? Siete certe che per gli ingredienti di pregio utilizzati, sia legittimo alzare il prezzo finale così tanto?

Debora

aloe vera, bags, estate, filtri solari., luglio, ombrellone

10 cose e più da portare sotto l’ombrellone

Ciao a tutti webbosi curiosi!

Mi capitava spesso qualche anno fa di non sapere cosa portare sotto l’ombrellone in spiaggia per essere veramente organizzata al meglio per tutte le evenienze.

Eh già perché mi piace pensare di essere una persona abbastanza organizzata e mi verrebbe da portare con me ogni volta l’intera casa ( della serie “perché non si sa mai..!”).

Quindi con questo post spero di darvi un’idea su cosa potrebbe essere utile portare con voi in spiaggia per essere pronti in ogni circostanza senza caricarsi troppo di cose che non servono.

  1. BORSETTA BEAUTY/SALVIETTE:

Non giudicatemi, sono una patita dell’igiene ma le salviette in questo caso non servono solo per sentirsi igienizzati, io le uso anche per pulirmi un pochino le mani dalla crema solare e poi ovviamente anche per igienizzarle nel caso dovessi fare uno spuntino.

In più porto in questa stessa borsetta un pacchetto di fazzoletti nel formato piccolo, un deodorante anche questo mini, salviettine intime e due-tre bustine monouso per pulire gli occhiali (di solito prendo le Vedochiaro che vanno bene anche per pulire lo schermo dello smartphone) perché tra crema e sabbia gli occhiali da sole tendono a sporcarsi facilmente.

2. BORSETTA EMERGENZA:

Dentro la mia borsa da spiaggia in uno degli scomparti inserisco sempre un mini kit di emergenza (mi è capito di tagliarmi in una spiaggia della Sardegna un po’ isolata con non molti servizi e di certo non c’era la cassettina del pronto soccorso a portata di mano!) quindi da quel giorno ho imparato che non fa male avere un kit piccolino. Cosa metto dentro questo kit? In commercio adesso vendono un po’ di tutto e in farmacia oppure nel reparto parafarmacia dei supermercati trovate dei pacchi di guanti in lattice confezionati al paio singolarmente e quindi sterili; porto con me anche una o due piccole compresse di garza sterile; e anche delle bustine di minigarze già imbevute di disinfettante, ovviamente porto anche i cerotti ( ne bastano 4 o 5 dato che non occupano molto spazio, in questo caso tutti della stessa misura perché i più piccoli tendono a perdersi).

3. CUSTODIA IMPERMEABILE PER CELLULARI:

Questa in particolare per me è fondamentale, ci metto dentro tutti e due i cellulari e magari una paio di banconote da 5 euro così posso passeggiare nell’acqua senza pensieri, si trovano tranquillamente su Amazon ad un prezzo più che abbordabile.

4. PENNA E CRUCIVERBA:

Forse sono all’antica ma non posso fare a meno di portarmi la settimana enigmistica sotto l’ombrellone, non ne posso fare a meno!

5. CARICABATTERIA PORTATILE PER SMARTPHONE:

Nella stessa pochettina dove inserisco i documenti di identità di solito metto anche il cavetto e il caricabatterie di riserva portatile per lo Smartphone, anche questo acquistato su Amazon rigorosamente color oro rosato, più le cuffiette, più (ovviamente) il cavetto, un paio di forcine per i capelli, elastici e un mollettone (non molto interessante ma servono!).

6. CREME SOLARI & CO.

Non lo ripeterò mai abbastanza che ci si deve mettere SEMPRE la crema solare a seconda del fototipo di pelle decidete voi se prendere un fattore di protezione 50+, 50, 30 o 20 (non più bassa di così). Per favore non spalmatevi l’olio abbronzante che è dannosissimo (piuttosto se lo avete già usatelo nei capelli) per la vostra pelle e non usate nemmeno i cosiddetti intensificatori di abbronzatura (anche quelli pieni zeppi di siliconi e petrolati, e se non li hanno fanno comunque male perché non hanno SPF). Io personalmente uso anche il burro di cacao con il fattore di protezione perché con le labbra esposte al sole non ci so stare, a fine giornata mi danno sempre fastidio se non applico un balsamo con SPF, anche se non capisco bene il motivo dato che non ho un fototipo molto chiaro.

Per evitare spiacevoli incidenti (già capitato che la crema esplodesse nella borsa, sporcando TUTTO, teli mare compresi!) metto le creme all’interno di una pochette di plastica semi rigida, io ne sto usando una che mi hanno regalato l’anno scorso da Sephora per un acquisto effettuato di prodotti da viaggio ma se ne trovano di tutti i tipi adesso in giro. Solitamente dentro la stessa bustina inserisco anche i fazzoletti e le salviettine umidificate.

7. BORSETTA FRIGO:

La borsetta frigo per fare spuntini in spiaggia o anche solo semplicemente per mantenere le bottigliette d’acqua fresche è fondamentale per me. In un negozietto che vende cose per la casa ho trovato dei piccoli ghiaccioli per borsa frigo leggermente più piccoli di uno smartphone per capirci, li ho trovati comodissimi da portare anche in valigia assieme alla borsa frigo ripiegata e quindi risparmiare spazio che non guasta!

8. CAMBIO D’ABITO:

Si sa mai che all’ultimo momento scoprite che al vostro bagno danno una festa serale in spiaggia, non avete tempo di andare a cambiarvi in hotel e volete partecipare, suggerisco quindi di portare un cambio d’abito con annesso intimo (non è mai consigliato tenersi addosso il costume tutto il giorno per via del tessuto sintetico che potrebbe irritare la pelle). Vista la comodità di solito porto con me uno di quei vestiti lunghi fino ai piedi a tema floreale o tropicale che risultano casual ma eleganti allo stesso tempo.

9. QUALCHE ACCESSORIO MAKEUP:

Ad andare truccate in spiaggia sono un po’ contraria sinceramente perché la pelle è già provata dal sole e dal filtro solare che comunque fa da barriera, meglio cercare di far respirare la pelle il più possibile senza truccarsi soprattutto in maniera pesante ( io personalmente sono sempre completamente struccata sotto il sole) MA sempre per il discorso della festa improvvisa di cui sopra suggerisco di portare un piccolo astuccio con dentro l’essenziale, vendono un po’ dappertutto dei kit formato mini da portarsi ovunque. Ad esempio KIKO con la nuova collezione in collaborazione con Benedetta BruZZiches che si chiama appunto Mini Divas, ha creato dei formati appositamente studiati per la loro facilità di trasporto. Personalmente da portare in spiaggia suggerisco il kit che contiene mascara e matita occhi nera e magari un ombretto in crema da spalmare con le dita. Per il rossetto adesso ci sono quelli multifunzione che fanno anche da blush. A tal proposito un’altra Capsule Collection sempre di KIKO, la Tropic Heat conteneva un blush/rossetto che ora è scontato sul sito del 50% (da 7,95 a 3,90 euro)! 😉

10. IL RELAX

Sì, se siete in vacanza cercate di staccare completamente dal lavoro, io di solito non guardo mai nemmeno il telegiornale per non farmi influenzare dalle cattive notizie. In generale non mi definisco una persona ansiosa anzi però è un consiglio che dovremmo ascoltare più spesso quello di staccare completamente dal lavoro e dalla frenesia di tutti i giorni in generale!

Detto ciò, buone vacanze a tutti amici webbosi! 🙂

 

acquisti, agosto, http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, luglio

Acquisti dell’ultimo periodo!

Buongiorno a tutti!
Ho deciso di mostrarvi i prodotti che ho comprato nelle ultime settimane e di cui molto probabilmente farò la review in seguito!

Scrub Corpo rimodellante Equilibra con sali marini del mar morto, Aloe Vera, Centella, Ippocastano e Edera. Lo avevo già acquistato tempo fa e mi sono trovata tanto bene che questo credo sia il mio terzo barattolo! Contiene 600 grammi di prodotto e l’ho pagato all’incirca 9,90 euro. (eccolo qui

Olio di Rosa Mosqueta purissimo BIO della Omnia Botanica! Contiene solo ed esclusivamente olio biologico di rosa mosqueta del Cile utilissimo (se non quasi miracoloso) per eliminare o attenuare le macchie solari, l’acne, la psoriasi, le smagliature e le cicatrici. Va benissimo usato anche sui capelli, insomma un olio multifunzione. Anche se un po’ tutti gli oli vegetali hanno proprietà multifunzionali. Contiene 15 ml di prodotto e costa circa 11.50 euro. Lo vende anche la Bottega Verde al quantitativo doppio e costa un po’ più del doppio ( 30 ml per circa 25 euro). eccolo qui

Polvere esfoliante metamorfosi di Sephora. Questo è un prodotto molto interessante che non avevo visto da nessuna parte se non da Sephora per un po’ sono andata in negozio e quando lo vedevo ero sempre molto tentata di comprarlo ma per qualche strano motivo alla fine lo lasciavo lì sullo scaffale! Alla fine mi sono decisa e l’ho preso. Si tratta esattamente di una polvere bianca molto fina che diventa uno scrub quando lo si inumidisce con qualche goccia di acqua e lo si massaggia sul viso bagnato! Per ora mi sta piacendo davvero molto. Il prezzo di listino è di 13,90 euro ma io l’ho pagato con il 10% di sconto perchè ho la carta sephora nera (12 euro e qualcosa non chissà quanto in meno) non è pochissimo ma se pensate che dentro ci sono 40 grammi di prodotto e ne basta poco per fare tutto il viso, vi durerà dei mesi! eccolo qui

Dermo-oil della marca Equilibra da NON CONFONDERE ASSOLUTAMENTE con il Bio-oil (che di bio ha proprio molto poco!) è anche questo un olio anti smagliature e cicatrici. Non posso dirvi ancora nulla sull’efficacia perchè lo sto usando letteralmente da soli due giorni ma posso dirvi che ha un gradevolissimo profumo assolutamente non invasivo! Il contenuto è di 100 ml e l’ho trovato in offerta da Tigotà a 7,50 euro circa, il prezzo normale credo superi i 10 euro.eccolo qui

Il prossimo prodotto è una piacevole scoperta: è l’essence smokey eyes set e io ho il numero 02 smokey days! Per chi di voi non lo sapesse la essence è una marca Tedesca che fa prodotti a basso costo (molto basso) ovviamente alcune cose sono così così ma altre sono davvero davvero valide per il prezzo che hanno! Questo set è una di quelle: i colori sono poco polverosi e scrivono ben, sono rimasta soddisfatta anche se non so darvi informazioni sull’altro set della linea che è lo 01 smokey night! Non l’ho preso perché amo molto di più le tonalità calde per la mia carnagione rispetto a quelle fredde e questo set ha tre colori tutti freddi tendenti al grigio/nero. (trovate tutto qui!).

Un altro acquisto che non ho fatto molto di recente ma mi sta piacendo moltissimo è questo ombretto cotto della Wjcon e credo sia il numero 100. Di solito non mi piacciono gli ombretti cotri di questo tipo perché ho avuto delle tremende delusioni da quelli della Kiko… , a ve ne parlerò in un altro post! Questo invece scrive molto bene, perde un po’ di glitter quando lo applicate sulla palpebra, il mio metodo preferito per applicarlo è con le dita e un buon primer in ogni caso faccio prima il trucco occhi se so che lo devo usare e poi applico la base altrimenti è un disastro rimuovere tutti i glitter che cadono sulla guancia! Dalla foto sembra molto più argentato ma in realtà è più rosato!

Questo è un acquisto che ho fatto proprio l’altro giorno è l’eyeliner 14 ore Waterproof della Deborah Milano! L’ho già provato e mi sembra un po’ troppo acquoso e non molto Waterproof comunque vedremo! 
Questo è forse l’acquisto per cui sono più contenta! È un’edizione limitata della L’Oreal che ha prodotto dei rossetti in collaborazione con delle Celebrità ad esempio questo è di Jennifer Lopez! Ma quello che mi interessava di più era il colore! Stupendo! Un nude rosato perfetto non è troppo freddo o troppo caldo e ha giusto quel tocco di arancio che serviva! Stupendo! Non vedo l’ora di provarlo! 
Bene ragazze con questo è tutto spero che il post vi sia servito per i prossimi acquisti! Un bacione e Buon Ferragosto!