base viso, compere, consiglio, coprente, coprenza, fondotinta, idratare, imperfezioni., INCI, ingredienti, l'oreal, made in italy, make up, makeup, maybelline, nude, opachi, ottima, passione, pelle, pelle mista., pori, pulizia, recensione, review, rimedio, Senza categoria

La base viso perfetta in 7 step! (no fuffa e consigli pratici)

Buongiorno a tutte,

lo so è da un po’ che non scrivo ma stavolta ho una scusa più che valida, mi sto dedicando in toto ad espandere il mio profilo Instagram che mi sta dando piccole grandi soddisfazioni (se non l’hai ancora visto ti lascio il link qui  ).

Detto ciò oggi con questo articolo, dato che è una cosa che mi chiedono in tante, volevo riepilogare i passaggi per la corretta applicazione dei prodotti per una base viso perfetta! Penso che potrebbe servire nel caso in cui in questo periodo dobbiate partecipare a feste natalizie, riunioni di famiglia, cene aziendali, cene tra amici, Capodanno o anche semplicemente un tè o un aperitivo con le amiche (insomma sbizzarritevi!).

Naturalmente come per tutto ciò che riguarda il vostro corpo, non esistono prodotti che agiscono miracolosamente, tenete conto però che se vi prendete cura del vostro corpo dall’interno avrete molta più probabilità di non necessitare di interventi “incisivi” dall’esterno anche con il passare del tempo. I consigli quindi sono sempre gli stessi:

  1. Bere molta acqua durante la giornata lontano dai pasti principali;
  2. alimentarsi in modo corretto in base alle esigenze del proprio organismo preferendo alimenti con cotture semplici, possibilmente verdura e frutta ad ogni pasto;
  3. fare attività fisica, quella di preferenza e che si adatti bene alle vostre esigenze fisiche, vi sconsiglio il fai da te se siete alle prime armi fatevi sempre seguire da un esperto (lo stesso discorso vale per l’alimentazione da seguire).

Ora passiamo ai veri e propri step da seguire per aumentare le performance della vostra base viso:

  1. Dopo una corretta detergenza del viso adatta al vostro tipo di pelle, dovreste anche utilizzare una crema che si adatti al vostro tipo di pelle quindi più ricca e di consistenza più corposa se avete la pelle secca e più leggera e di consistenza simil gel se avete la pelle da mista a grassa con tendenza a diventare oleosa durante la giornata;
  2. Una volta deterso il viso e applicati tutti i vostri prodotti idratanti (tonico, siero, contorno occhi e crema viso) lasciare che i prodotti si assorbano per almeno 20-30 minuti prima di applicare il fondotinta;
  3. Usate il primer solo dove serve! Se ad esempio volete ridurre l’apparenza di pori dilatati intorno al naso utilizzate il primer solo nella zona da trattare. In base al suo effetto il primer, soprattutto se opacizzante, va usato con parsimonia per evitare l’effetto maschera di cera! Se invece è un primer idratante potete spalmarlo (sempre con parsimonia) su tutto il viso;
  4. Scegliete il fondotinta in base alle esigenze della vostra pelle e in base all’effetto che vorreste ottenere, tenete sempre presente però che se vi piace l’effetto opaco e avete la pelle particolarmente secca potreste non riuscire a trovare facilmente un fondotinta con cui potete ottenere questo effetto senza che vi evidenzi le pellicine o che enfatizzi il senso di secchezza che sentite sulla pelle (I migliori fondotinta economici) ;
  5. Scegliete il vostro strumento di applicazione in base alle vostre preferenze, se scegliete il pennello io vi consiglio quelli tondi con setole sintetiche ad esempio il 102 della zoeva lo trovi qui che è a setole sintetiche. Le setole sintetiche in questo caso aiutano a non assorbire troppo prodotto sul pennello e a rilasciarlo direttamente sulla pelle in ogni caso preferisco di gran lunga l’applicazione con la spugnetta umida, la mia preferita in assoluto è la BeautyBlender la trovi qui ma dato che costa parecchio (circa 16 euro da Sephora) vi consiglio di provare quelle di H&M che costano 5 euro e sono comunque valide;
  6. Per fare in modo che il fondotinta duri il più a lungo possibile vi consiglio sempre di utilizzare una cipria leggera e  distribuitela sempre con parsimonia perché potrebbe creare un effetto maschera anche questa e magari aspettate 5 minuti tra l’applicazione del fondotinta e la stesura della cipria in modo tale che il fondotinta non sia troppo umido e la cipria non si depositi tutta in un posto, utilizzate un pennello non troppo denso per l’applicazione della cipria ad esempio un 96 di zoeva lo trovi qui;
  7. Come per tutta l’applicazione makeup ci vuole tempo e pazienza, vi consiglio se siete alle prime armi di prendervi del tempo per voi, per una buona base viso non bisogna avere fretta e assicurarsi che la base sia uniforme, quindi scegliete una stanza della vostra casa ben illuminata possibilmente da luce naturale e mettevi all’opera, ricordatevi di evitare di provare dei nuovi prodotti se avete un evento importante (colloqui di lavoro, esame all’università, cene ecc) perché non sapete come si comporteranno!

Detto ciò ricordate che il makeup è arte ma è anche divertimento e se il risultato finale non vi piace alla fine della giornata potete sempre pulire il viso e ricominciare da capo 😉

Un abbraccio e al prossimo post

Debora 🙂

biologici, delicati., http://schemas.google.com/blogger/2008/kind#post, prodotti ecologici, pulizia, viso

La mia routine serale: i miei prodotti per struccarmi al meglio!

Ciao a tutti! Eccomi qui con un nuovo posto! 
Questa volta vi scriverò tutti i passaggi che faccio per struccarmi adeguatamente la sera, incluse le foto e delle piccole recensioni dei prodotti che sto usando in questo momento!
Raccomando sempre a tutte le mie amiche di dedicare molta attenzione a struccarsi adeguatamente la sera prima di andare a letto! MAI, ripeto MAI andare a letto truccate, è la tortura peggiore a cui sottopporre la nostra pelle, soprattutto se non si usa make up eco bio!
Ma veniamo a noi, ecco una panoramica di tutti i prodotti che uso la sera: 
Eccoli qua… starete pensando che sono impazzita ad usare tutta questa roba! Ma in realtà non la uso tutta ogni sera: adesso vi spiego meglio! 
Allora, comincio rimuovendo il grosso del trucco con le mie salviette struccanti (che nella foto panoramica non ho messo perchè non ci stavano!).
Le compro all’Auchan e costano pochissimo, infatti ogni volta che vado faccio scorta perchè le adoro, sono morbidissime non irritano la pelle e tolgono bene anche il trucco occhi, in più esiste anche il formato più piccolo da mettere in borsa per ogni evenienza! 
INCI: AQUA, LAURYL GLUCOSIDE, POLYGLYCERYL-2 DIPOLYHYDROXYSTEARATE, GLYCERIN, HEXYLDECANOL, HEXYLDECYL LAURATE, COCOGLYCERIDES, PHENOXYETHANOL, PARFUM, TOCOPHERYL ACETATE, PANTHENOL, BENZOIC ACID, DEHYDROACETIC ACID, BISABOLOL, POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE, ETHYLEXYLGLYCERIN, ECHINACEA ANGUSTIFOLIA EXTRAT, ACHILLEA MILLEFOLIUM EXTRAT. 
A seguire mi bagno il viso con acqua tiepida così apro un po’ i pori e riesco a struccarmi meglio! Uso lo struccante delicato in gel prima sugli occhi massaggiando delicatamente e poi sul resto del viso con movimenti circolari.
Mi piace molto questo struccante, è delicato e mi piace il fatto che sia in gel perché così non devo strofinare gli occhi con il cotone e uno struccante; cosa che odio perché la pelle del contorno occhi è delicatissima e non voglio che mi vengano le rughe prima del tempo! Dopo averlo usato sciacquo abbondantemente sempre con acqua tiepida! 
INCI:AQUA, PROPYLENE GLYCOL, SODIUM LAURETH SULFATE, COCAMIDROPOPYL BETAINE, QUILLAIA SAPONARIA EXTRACT,AMINOMETHTHYL PROPANOL, CARBOMER, PHENOXYETHANOL, DMDM HYDANTOIN, SODIUM CHLORIDE, CARAMEL, PARFUM, CITRIC ACID.
Dopo lo struccante uso il detergente per il viso che avevo recensito già sul mio blog poco tempo fa della essence che però, come avevo già detto su quel post, non mi piace moltissimo! Quando ho fatto le foto per questo post era quasi giunto al termine e ora uso un detergente biologico che avevo già provato tempo fa della marca Delidea bio che ADORO! http://www.delideabio.com/prodotto.aspx?id=2&idS=17&idC=4
Questo lo uso mettendone un pochino sulla spugnetta di silicone che adesso vi mostro della Sephora che fa un massaggio bellissimo sul viso e aiuta a togliere tutto il trucco senza usare un costosissimo Clarisonic ad esempio anche se so che il Clarisonic è tutta un’altra cosa. Il detergente delidea ha un buonissimo profumo di mela verde, è delicato e allo stesso tempo purifica la pelle! 
Eccola qui la spugnetta della sephora: si risciacqua in fretta ed è anche igienica dato che sul silicone non possono depositarsi batteri.
INCI DETERGENTE: AQUA, GLYCERIN, AMMONIUM LAURYL SULFATE, COCO-GLUCOSIDE, DEHYDROXANTHAN GUM, CITRUS LIMON FRUIT WATER, PYRUS MALUS FRUIT WATER, PHYLLOSTACHIS BAMBUSOIDES LEAF EXTRAT, HYDROLYZED MORINGA OLEIFERA SEED EXTRACT, BETAINE, CHONDRUS CIPRUS EXTRACT, LACTID ACID, POTASSIUM SORBATE SODIUM BENZOATE, PARFUM. 
A seguire, se vedo che la mia pelle ha più imperfezioni del solito sulla zona T, uso un po’ di maschera purificante della essence che mi piace davvero molto, altrimenti procedo direttamente con il tonico viso e poi uno spray fatto da me con acqua purificata e olio essenziale di tea tree ma andiamo con ordine.
Eccola qui! È molto efficace e la uso solo sulla zona T; contiene melograno e kaolino (argilla bianca), si sente proprio che pizzica un pochino sul viso e questo vuol dire che sta facendo il suo lavoro! Dopo due minuti di posa la tampono con una spugnetta bagnata perché non voglio tirate troppo la pelle per sciacquarla!
INCI: AQUA, KAOLIN, GLYCERIN, BENTONITE, TITANIUM DIOXIDE, POLYETILENE, PUNICA GRANATUM EXTRACT, BAMBUSA, VULGARIS, SHOOT EXTRACT, SODIUM ACRYLATE/ACRYLOYL, DIMETHYLTAURATE/ DIMETHYLACRYLAMIDE CROSSPOLYMER, JOJOBA ESTERS, PROPILENE GLYCOL, MALDODEXTRIN, BUTYLENE GLYCOL, LACTID ACID, QUARTZ, PHENOXYETHANOL, ETHYLPARABEN, PROPYLPARABEN, PARFUM, (FRAGRANCE), LIMONENE, GERANIOL, CITRAL, BUTYLPHENYL, METHYLPROPIONAL, ALPHA-ISOMETHYL IONONE, CITRONELLOL, CI 14700 (RED 4), CI 19140 (YELLOW 5), CI 73360 (RED 30), CI 77289 (GREEN CHROMIUM HYDROXIDE). 
Ecco qui il mio tonico viso, che ho finito del tutto e che ora vi racconto.
Questo tonico viso è ecobio, economico e si trova facilmente alla Coop, è della loro linea Vivi Verde… insomma ha proprio tutto se non fosse che non mi piace molto! Purtroppo contiene Glicerina, il che lo rende schiumoso e lascia scia bianca sul viso quando lo passo con il dischetto di cotone quindi mi viene un po’ difficile spalmare la crema subito dopo! 
INCI: AQUA, GLYCERIN, POLYGLYCERYL-4 CAPRATE, CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT, CENTAUREA CYANUS FLOWER EXTRACT, EQUISETUM ARVENSE EXTRACT, GLYCYRRHIZA GLABRA ROOT EXTRACT, COCO-GLUCOSIDE, PARFUM, CITRIC ACID, SODIUM BENZOATE. 
Penultima cosa, spruzzo una seplicissima soluzione fatta da me con acqua purificata e una o due gocce di olio essenziale di tea tree; la uso subito prima della crema viso! 

Ed eccoci giunti all’ultimo prodotto. La mia crema viso! Sempre della linea vivi verde coop! È molto densa e corposa ed è per pelli normali, lascia un po’ di scia bianca quando la spalmo ma è perché è ecobio ed è difficile trovare una crema di questo tipo che non faccia scia bianca! 
Con questo ho concluso, vi saluto e ci sentiamo al prossimo post!
Ciaoooooo
Debby
detergente, economico, Gel, pelle mista., pulizia, review, sgrassante, viso

Review gel detergente Pure Skin di Essence

Ciao a tutti!
Oggi review su un prodotto per la pulizia del viso che sto provando da un po’. 
Come gia accennato, io ho la pelle mista e nella zona T e anche un po’ all’attaccatura dei capelli, tendono a formarsi dei piccoli brufoletti, a volte anche qualche punto nero.
In precedenza ho usato un detergente biologico all’ estratto di mela verde, con cui mi ero trovata molto bene ma il prezzo era abbastanza elevato e poi volevo provare qualcosa di nuovo e poco costoso con un inci non proprio malvagio.
Eccolo qui. È l’essence anti-spot wash gel della linea Pure Skin. Per chi non conoscesse questa marca, posso dirvi che si trova da Coin e da OVS, ha dei buoni prodotti che costano molto poco e di solito valgono anche di più degli altri prodotti che ci sono in commercio. 
Sul retro della confezione c’è scritto che è un gel delicato per pelle mista e/o grassa, rimuove gli eccessi di sebo rendendo la pelle morbida e opaca.
È un gel molto leggero e acquoso che sa profumo di pulito quindi molto gradevole da annusare e non troppo invadente a mio parere. Tuttavia, per la mia pelle è un po’ troppo sgrassante e quindi dopo averlo usato devo applicare subito una crema. Altrimenti me la rende piuttosto secca e tira.
L’ INCI non è malaccio ma non è nemmeno il massimo, è alla stregua del sapone con un po’ di acido salicilico che è quell’ingrediente che di solito si aggiunge alle creme e, in generale, a tutti i prodotti che cercano di contrastare l’insorgere di imperfezioni. 
Ho voluto provarlo perchè mi sono trovata molto bene con una maschera purificante della linea al melograno che mi toglieva completamente tutti i brufoli e, mi aiutava tantissimo a ridurre quelli che avevo gia sul viso o comunque a rallentare la loro “inesorabile avanzata” (malefici!).
Il barattolo contiene 150 ml di prodotto e ha un Pao di 12 mesi. 
In conclusione, è un prodotto che non ricomprerei per il semplice fatto che è un po’ troppo sgrassante per la mia pelle e perchè non ho visto particolari miglioramenti sul mio viso.
INCI: AQUA, SODIUM LAURETH SULFATE, GLYCERIN, COCAMIDOPROPYL BETAINE, SODIUM CHLORIDE, LACTID ACID, SALICYLIC ACID, SODIUM BENZOATE, PROPYLENE GLYCOLIC, PEG-55 PROPYLENE GLYCOLIC OLEATE, PARFUM, BENZOPHENONE-4, CI 4005.