recensione, review

Review maschera viso argilla rosa SAND&SKY

Buongiorno a tutti,

come avrete già intuito dal titolo oggi parliamo di una maschera viso, sì le uso tutto l’anno e dovreste farlo anche voi, perché una maschera purificante ben fatta non dovrebbe avere conseguenze disidratanti sulla pelle del viso se ben formulata (a meno che non la facciate tutti i giorni tre volte al giorno, allora lì potrebbe creare problemi a tutte!).

Questa in particolare ha delle proprietà davvero non così comuni. L’ho comprata spinta da incessanti pubblicità su Instagram e facebook, anche se la conoscevo già grazie a delle review viste su YouTube fatte da blogger australiane perché è un’azienda australiana quella che produce questa maschera e usa tutti ingredienti locali. Trovo che sia già di per sé questa un’idea vincente.

Per la sua efficacia il prodotto ha fatto il giro del mondo grazie anche ai video sponsorizzati dalle influencer australiane e non, i social poi hanno fatto il resto!

Il prezzo non è proprio economico ma la lista degli ingredienti non ha davvero nulla che non va!


Kaolin (Australian Clay), Aqua (Water), Bentonite, Aloe Barbadensis (Aloe Vera) Leaf Juice, Terminalia Ferdinandiana (Kakadu Plum) Fruit Extract, Centipeda Cunninghamii Extract (Old Man’s Weed), Glycyrrhiza Glabra (Liquorice) Root Extract, Retinyl Palmitate (Vitamin A), Tocopheryl Acetate (Vitamin E), Undaria Pinnatifida (Kelp) Extract, Hamamelis Virginiana (Witch Hazel) Bark/Twig Extract, Punica Granatum (Pomegranate) Sterols, Garcinia Mangostana (Mangosteen) Fruit Extract, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Extract, Phenoxyethanol, Dehydroacetic Acid, Lactic Acid, CI 77491, Parfum*, Glycerin, Benzyl Alcohol, Limonene.


*Natural. NO Sulfates, Parabens, Synthetic fragrance, Synthetic colours, T.E.A., D.E.A., Glycols, Silicones, PEGs. Ethoxylate and Formaldehyde free.

La lista ingredienti che vedete qui sopra è stata ripresa dal sito ufficiale, (al link trovate le faq che dettagliano ulteriormente le proprietà della maschera e come applicarla) come potete vedere dichiara di non contenere solfati, parabeni, fragranze sintetiche, colanti sintentici, T.E.A. e D.E.A. (spiegazione non pervenuta), glicoli (quindi sostanzialmente alcool), Siliconi, PEG (di per sé atossici ma limitati a determinate concentrazioni), Ethoxylate (un altra forma di alcool) e ovviamente la formaldeide.

Sul loro sito costa 46,90 euro, su asos 55,90 mentre su Amazon 46,90 ovvero come sul sito ufficiale. Se volete provarla consiglio di aspettare gli sconti su Asos, almeno una volta all’anno tutto il sito è scontato al 20-30%, come ho fatto io che l’ho acquistata sempre per il black friday a prezzo scontato.

Veniamo ai pro della maschera:

  • leviga la pelle e riduce i pori
  • sfiamma e riduce le imperfezioni in pochi giorni, soprattutto i brufoli
  • rinfresca e rimpolpa la pelle a fine applicazione, sembra proprio più tesa
  • non disidrata grazie all’azione di ingredienti emollienti e comunque l’argilla rosa non è aggressiva come quella verde
  • ha già un pennellino incluso nella confezione per facilitare la stesura della maschera
  • si secca tutta in 10-15 minuti
  • si lava molto facilmente senza lasciare residui

Passiamo a quelli che non mi sentirei neanche di definire “contro”:

  • si sbriciola un pochino una volta che si è asciugata tutta quando fate troppi movimenti facciali
  • pizzica abbastanza ad inizio applicazione ma proverei a sopportare visti i benefici e poi il pizzicore dura poco
  • il prezzo non è super economico

Le conclusioni sono che per me è semplicemente fantastica! Non so se riuscirò mai a farne a meno ma mi sa che la comprerò a periodi alterni per via del prezzo o comunque quand’è in saldo. Sia chiaro ne basta poca ma comunque ne va steso uno strato consistente che non si asciughi in 5 minuti e il barattolino come avete visto dalle foto non è proprio infinito, comunque la adoro!!!!! Stra consigliata! 😉

Un bacione e a presto! 🙂

recensione, review

Brow Products Battle!

Sia che le abbiate super folte stile Frida Kahlo o Cara Delavigne sia che le abbiate sottilissime stile Pamela Anderson, le sopracciglia incorniciano il viso di ognuna di noi e sono importantissime neanche a dirlo all’interno di un makeup che si voglia definire completo. 😍

Come sempre sui social (specie su Instagram) gira di tutto e di più, dalle sopracciglia completamente impomatate scurissime, sottolineate anche da uno spesso strato di correttore lungo il bordo superiore e inferiore con la parte iniziale riempita pochissimo (per una parvenza di effetto più “naturale”) che come avrete capito non sono le mie preferite, passando poi a quelle appena accennate che sono le preferite soprattutto dalle asiatiche, sulla forma poi si potrebbe scrivere un libro solo per quella!

MA passiamo alla parte in cui mettiamo effettivamente a confronto alcuni prodotti che ho provato e ho ancora nella mia collezione, ce ne sono alcuni che preferisco sopra altri e che penso, dalla mia descrizione, possano aiutare anche voi nella scelta di quello che più vi sembra più adatto per caratteristiche, prezzo e selezione colori.

Partiamo subito con i miei due prodotti preferiti: la famosissima e ormai iconografica Brow wiz di Anastasia Beverly Hills

É una delle mie preferite perché:

  • è una matita automatica per cui non serve temperarla
  • è molto molto molto (molto) sottile perciò dura più a lungo ed ha un tratto estremamente preciso
  • la vedo più adatta a chi come me, ha sopracciglia mediamente folte ma ha comunque dei piccoli buchini da riempire per omogeneizzare forma e colore (o comunque l’aspetto generale)
  • lo scovolino dal lato opposto della matita è davvero molto buono e pettina bene le sopracciglia nella forma che più vi piace
  • la selezione colori è molto buona (sono ben 10)
  • la consistenza è perfetta per rilasciare la giusta quantità di colore ma non troppo “cerosa” quindi

Il prezzo sul sito di Sephora Italia è di 25,50 euro quindi non esattamente economica ma secondo me li vale tutti.

La seconda dei miei prodotti preferiti è la Brow Divine di Nabla Cosmetics perchè:

  • è praticamente l’esatta copia della Brow Wiz di Anastasia Beverly Hills
  • costa meno della metà della sua concorrente
  • dura tutto il giorno a meno che non siate stroppicciatrici seriali di sopracciglia

Il costo è di 11,90 euro sul sito di Sephora per 0,085 grammi di prodotto, quindi se volete spendere il giusto e prendere un prodotto il più simile possibile alla Brow Wiz, sapete già cosa fare! Unica piccola pecca è la scelta colore, potreste non riuscire a trovare quello adatto per voi perché la selezione è meno vasta della Brow wiz, tenendo sempre a mente che non deve essere proprio identico alla vostra tonalità (non è un fondotinta).

Passiamo ad un altro prodotto con mina automatica: la Brow Sculpt di Kiko Milano.

  • ha una buona consistenza
  • lascia una buona quantità di colore
  • è più adatta a chi non ha molte sopracciglia e vuole disegnarle e colorarle senza perdere troppo tempo
  • il prezzo è competitivo solo 6,95 euro per sei colori diversi

Non mi piace moltissimo la forma della punta così triangolare per il mio tipo di sopracciglia rilascia troppo colore alla volta e mi sembra che faccia una specie di grumi sulle sopracciglia, quindi non è la mia preferita, la consiglio solo a chi vuole una forma delineata in pochissimo tempo e magari aggiunge qualche “peletto” finto con un altro prodotto a parte.

Essence Make me Brow nella colorazione 02 browny brows. Premetto già che le colorazioni sono solo 2: la 01 e la 02, il che non aiuta molto ma Essence è super economica pertanto, non mi aspettavo niente di più.

Perché mi piace:

  • fissa abbastanza bene le ciglia colorandole un po’ allo stesso tempo
  • il colore al suo interno non dura molto ma il prezzo secondo me può giustificare il dover sostituire il prodotto molto di frequente
  • è perfetto per chi ha già già delle buone sopracciglia di partenza e vuole intensificare in un attimo il colore (perfetto per le ritardatarie croniche come me)

Catrice Brow Pro pen, ho voluto provare questo prodotto quando l’ho visto al dm scontato, il display sull’espositore diceva new quindi l’ho preso, anche qui poche colorazioni ma prezzo competitivo, scovolino un po’ strano, sembra più uno di quei pennellini per fare il contouring per il naso che si vedono un po’n dappertutto adesso sui social e francamente non mi piace per nulla per pettinare le sopracciglia, devo usarne uno separatamente per metterle in ordine.

La mia è nella colorazione 06 Auburn, la consistenza non mi piace molto, è abbastanza oleosa e il colore si sposta facilmente in giro per il viso durante il giorno se non si sta attenti a non toccare mai le sopracciglia, quindi direi che finora è l’unico prodotto completamente bocciato.

Nabla Brow Pot, cosa mi piace:

  • si stende molto bene e ne basta veramente pochissimo
  • molto pigmentato, serve a fare un lavoro di fino per dare una bella forma e una bella texture alle sopracciglia
  • credo che il prezzo sia abbastanza competitivo per il tipo di prodotto e la grammatura dello stesso

Quello che non mi piace è davvero poco cioè che è necessario prestare molta attenzione affinché il prodotto non prenda troppa aria in modo tale che non si secchi e non diventi un pastone disomogeneo. Per il resto super consigliato a chi vuole delle belle e spesse sopracciglia (forse vanno meglio le persone che non hanno molti peli). Il prezzo è di 11,90 euro per 6 ml di prodotto.

Quindi credo che ora abbiate più di un elemento per orientarvi nella scelta dei prodotti per le sopracciglia, se avete qualche prodotto che vorreste fosse recensito scrivetemelo nei commenti!

Debora

recensione, review

Prodotti preferiti del momento! (Alert: esthetically pleasing picture)

Ciao a tutti, come avrete capito forse dal titolo del post, ho assolutamente bisogno di parlarvi dei prodotti che vedete nella foto qui sotto semplicemente perché… mi piacciono tutti!

Partiamo subito dunque senza indugi a descrivere il prodotto che si trova più a sinistra della fotografia ossia il Body blur di Vita Liberata. Io l’ho comprato su Asos italia in seguito alla raccomandazione che ho visto in un video di Jaclyn Hill (sui suoi prodotti preferiti del periodo) e che dato lo sconto del black friday non potevo fare a meno di prendere. Francamente ero anche un po’ spaventata inizialmente perché una volta arrivato l’ho provato praticamente subito e mi sono resa conto che macchiava abbastanza sia le mani sia i vestiti ma poi ho capito come applicarlo al meglio.

Intanto consiglio di fare uno scrub o comunque anche solo la doccia con una spugna di looffa per evitare depositi di colore quando distribuite il prodotto sulle parti che volete uniformare, inoltre è molto meglio lavorare con poco prodotto per volta con movimenti circolari e abbastanza veloci per uniformare la stesura, tranquilli è una di quelle volte in cui è più facile a dirsi che a farsi! Mi sono appena accorta di non avervi detto a che cosa serve il prodotto in questione: in pratica è come se la vostra pelle fosse stata photoshoppata quando lo applicate, vi dona un leggero colorito ambrato (nulla di esagerato) e uniforma tutta la pelle eliminando i piccoli difetti e credetemi… funziona alla grande! Nelle foto della cena aziendale, al posto dei miei soliti salsicciotti, avevo quelle che sembravano effettivamente due braccia con un bel colorito ambrato sano!

Il prezzo è un po’ alto essendo un prodotto di fascia media ma secondo me vale tutti i 41,99 euro che costa (ripeto io lo avevo pagato con uno sconto di circa il 30%).

La famosissima Unicorn Essence di Farsali è un altro prdotto fantastico che ho acquistato sempre in saldo al Cyber Monday di Sephora Italia (per chi non lo sapesse c’è l’intero assortimento di prodotti a disposizione sul sito con il 25% di sconto). Questo è uno di quei prodotti multiuso che va bene un po’ per tutto, su Instagram le beauty gurus lo usano come primer, mischiato al fondotinta, addirittura come primer per le palpebre e “colla” per glitter, l’ho visto mettere addirittura direttamente sugli ombretti (in quel caso mi pareva fossero della prima palette di HudaBeauty) io sconsiglio di farlo francamente perché potrebbe totalmente rovinare l’ombretto nel caso in cui ve ne cadesse troppo sopra. In ogni caso lo ritengo davvero un buonissimo primer per il trucco, l’ho usato sempre in occasione della cena aziendale di cui vi parlavo prima e ha contribuito a rendere il fondotinta più duraturo ma allo stesso tempo in perfette condizioni (no effetto cakey) per TANTE ore (dalle 15:00 alle 5:00 del mattino sono circa 14!!!) credo che lo ricomprerei sicuramente e magari anche il formato full size (questo è il formato mini che costa a prezzo pieno sul sito di Sephora 19,90 euro, il full size costa 48,00 euro). Non è solo un cosmetico, è un vero e proprio prodotto di bellezza che può essere usato anche come siero per il viso perché ha dei preziosi ingredienti al suo interno (non è un post sponsorizzato).

Outrageous gloss di Sephora. Questo gloss è veramente quello che cercavo per avere labbra voluminose super glossy e come rimpolpate! Quando l’ho messo su per la prima volta credevo addirittura di doverlo togliere perché la sensazione di pizzicore che volumizza è davvero intensa e dura parecchio (un paio d’ore almeno per me) ma a mio avviso è quella che consente di mantenere l’effetto volume a lungo! Il gloss non costa molto e sono disponibili 5 o 6 diversi colori! Io ho preferito orientarmi su un gloss praticamente trasparente, ha solo una leggera sfumatura rosata. Super consigliato se volete un gloss con una consistenza abbastanza densa (non troppo appiccicosa) da mettere sopra un bel rossetto liquido di colore neutro che dura anche parecchio sulle labbra anche dopo aver mangiato un pasto intero.

Universal stick concealer di Kiko! Uso questo correttore come stick per il contouring! È una figata! Si stende benissimo e soprattutto si sfuma benissimo! Questo è il numero 8, consiglio comunque di fissarlo con un prodotto in polvere, ma una volta fissato il risultato è davvero ineccepibile! Lo sfumo con un pennello per il contouring di Real Techniques ed eventualmente lo sfumo ulteriormente con la Beauty Blender. Inoltre è economico quindi se avete visto un video o più su Instagram che mostra come fare il contouring con un costosissimo fondotinta in stick di Bobbi Brown, Iconic London o Anastasia Beverly Hills, potete provare prima con questo e se proprio non vi piace non sarete andate in bancarotta!

Too Faced chocolate Soleil Bronzer. Anche questo prodotto l’ho acquistato al Cyber Monday di Sephora e devo dire che mi piace molto, l’effetto è molto modulabile e va quindi stratificato per ottenere un colore più o meno intenso. Non è facile da sfumare come il mio amato give me Sun di Mac ma lo avevo finito e volevo provare qualcosa di diverso! Non ho però notato nessun profumo particolare di cioccolato ad essere sincera anche se tutti lo amano alla follia proprio per questa sua caratteristica, a me sembra proprio inodore!

Hourglass ambient lighting powder. Questo è un prodotto che mi piace molto ma non credo di aver capito appieno come sfruttarlo al meglio! È bello, è luminoso ma è abbastanza polveroso e non si trasferisce appieno sulla pelle del viso però dá una luminescenza molto “paradisiaca” sul volto, scusate non so quale altro termine usare! Quello che sto cercando di dire è che mi piace moltissimo ma non so se vale quello che costa!

Voi li avete dei prodotti preferiti del periodo? Come al solito fatemelo sapere nei commenti!

recensione, review

Recensione scrub labbra Frank Body

Ciao a tutti oggi voglio parlarvi di un prodotto che ho scoperto di recente da Sephora spinta da folle curiosità dopo aver sentito parlare del marchio in questione a destra e a manca e anche perché c’era il 20% su tutti i prodotti Sephora ( il giorno della mia visita in negozio era il Black Friday… e come potevo non approfittarne? Ho preso anche altre cose ovviamente ma ve ne parlerò in post separati).

Parlo come avrete capito dal titolo dello scrub labbra Frank Body. Con la sua ironia dolceamara questo marchio è nato 5 anni fa dall’idea di un gruppo di amici in un coffeeshop americano.

Lovely, right? Io penso che sia un’idea fantastica, ironica, di chi non si prende troppo sul serio ma prende molto seriamente la bellezza della pelle e la possibilità di renderla spendente e luminosa senza utilizzare ingredienti troppo aggressivi o non naturali.

Dato che l’idea è nata in un coffeeshop, la scelta più logica e anche la più divertente, era quella di creare dei prodotti (all’inizio solo scrub) a base di chicchi macinati di caffè. 

Lo scrub labbra infatti sa un profumo buonissimo di caffè appena macinato (non so francamente come facciano a mantenere inalterata una fragranza simile ma adoroooo!). Il “potere scrubbante” è come piace a me: non troppo aggressivo sulle labbra ma nemmeno troppo blando da risultare inefficace per togliere tutte le pellicine fastidiose che si formano sulle labbra soprattutto a causa del freddo attuale, inoltre ha la giusta quantità di olii per idratare le labbra in modo tale che non risultino secche dopo lo scrub. Oltre al caffè è presente anche una buona dose di zucchero che lo rende piacevolissimo anche al gusto qualora ve ne dovesse finire un po’ in bocca (e le papille ringraziano!). 

Che dire di più di questo scrub? A beh certo il prezzo! E’ 11,90€ per 15 ml di prodotto, direi che li vale tutti ma se avete lo sconto… usatelo! 😉

base viso, best, break out, brufoli, contorno occhi, cosmetici naturali, crema, crema viso, creme, delicati., detergente, esfoliante, esfoliazione, età, facial, fai da te, idratare, impacco, imperfezioni., impurità., INCI, made in italy, Maschera, maschere in tessuto, maschere viso, morbidezza, nutrimento, olii, olio, online, pelle, pelle mista., pigmentazione, pori, prodotti, prodotti ecologici, prodotto low cost., recensione, rimedio, rossori., rughe

Pelle secca e spenta dopo le feste? No problem: lo skin regiment in 5 step per una pelle sana e luminosa!

Buongiorno a tutti e buon 2018,

spero che abbiate passato delle buone feste fino ad ora e che abbiate potuto spenderle con le persone care, vi auguro innanzitutto uno splendido 2018, spero possa portarvi salute, serenità e gioia!

Vabeh, oltre alla gioia delle feste lo sappiamo poi come vanno a finire queste cose no? Già è inverno e fa freddo, c’è più smog, ci sono i caloriferi e non ci si espone al sole (quindi poca vitamina D) magari facciamo anche una vita più sedentaria ( perché mammachefreddochefafuorivogliorestaresuldivanoaguardareRapunzelconlacioccolatacalda) e poi dolci e pranzoni e cenoni con pandori a non finire e un po’ di alcol in più, insomma il nostro corpo e di conseguenza la nostra pelle ci chiedono entrambi pietà!

La pelle dopo tutta la pappardella di cui sopra appare di conseguenza ingrigita secca e spenta… cosa fare (a parte liminare la cioccolata calda e la Sacher della suocera?) ma ci sono qui io che vi spiego come fare e vi consiglio alcuni prodotti che mi stanno piacendo molto e che continuo a ricomprare!

  1. DETERGERE ADEGUATAMENTE: la pelle va detersa regolarmente mattina e sera anche se quel giorno non vi siete truccate con un prodotto delicato (meglio un detergente viso che non sia troppo schiumoso o anche a base oleosa) io ad esempio per struccarmi uso l’olio di cocco vergine estratto a freddo che compro al supermercato e poi rimuovo il grosso con una salvietta struccante, passo un dischetto di cotone con acqua micellare Garnier (quella classica con il tappo rosa) solo sugli occhi e poi lavo il viso con il Clarisonic (lo trovi qui) e un detergente sempre della Garnier (lo trovi qui)
  2. ESFOLIARE LA PELLE: se come me usate il Clarisonic ogni sera (o una qualsiasi spazzolina elettrica per la pulizia del viso), allora potrebbe andare bene anche solo quella però tenete conto che in alcuni punti del viso comunque si possono formare delle pellicine dovute a residui di brufoletti o imperfezioni quindi io uso una polverina di Sephora tanto carina che mischio semplicemente con un po’ d’acqua e forma una sorta di pastina esfoliante non troppo abrasiva con cui mi trovo molto bene se volete per un effetto più delicato potete anche mischiarla con un olietto vegetale che avete in casa io comunque sconsiglio olio di oliva e olio di mandorle dolci perché per me sono un po’ troppo pesanti. ((polverina esfoliante Sephora)
  3. MASCHERE VISO: le maschere viso in inverno servono molto di più rispetto all’estate che ve lo dico a fare, io una volta a settimana ne preparo una detossinante ma idratante con l’argilla verde che potete comprare a pochi euro nei supermercati bio oppure in erboristeria (ce l’ho da un paio d’anni e non sono arrivata nemmeno a metà confezione) io la preparo così:1 cucchiaio raso di argilla, 1 cucchiaino di olio di oliva, un cucchiaino di miele, un cucchiaino di acqua e un cucchiaino di succo di limone poi in ultimo due gocce di olio essenziale di lavanda e due gocce di olio essenziale di tea tree ( se non li avete fate pure senza) potete aggiustare i quantitativi man mano che la preparate, deve avere una consistenza liscia e cremosa, non troppo liquida in modo tale che non coli, lasciate in posa per circa 10 minuti e poi sciacquate con una spugnetta e acqua tiepida. Dopo la maschera all’argilla solitamente passo il tonico e applico un’altra maschera stavolta super idratante in tessuto della Garnier (io mi trovo molto bene con questa azzurra)
  4. CREME VISO: dall’inverno all’estate potrebbe occorrervi una crema diversa. Per le pelli miste/grasse in estate potreste uscire anche solo con una crema solare leggera non comedogenica invece anche in inverno è sempre necessario non uscire mai di casa senza magari utilizzandone una più ricca a seconda del vostro tipo di pelle. In generale una volta applicata la crema viso dovreste sentire una sensazione di comfort sulla pelle quindi niente pizzicori oppure sentire tirare ma nemmeno che sia troppo unta
  5. ALIMENTAZIONE: si lo so sono tediosa però è davvero importante reintegrare i liquidi persi perché tra prosecco, vino, moscato, vin santo e ammazzacaffè (tutte bevande che comunque sono molto zuccherate) rischiate la disidratazione quindi via libera a acqua in abbondanza e se siete freddolose o semplicemente vi piacciono gli infusi potete optare per le tisane che contengono finocchio che fanno bene al fegato e sgonfiano (naturalmente meglio se non zuccherate con niente neanche miele, stevia, fruttosio, glucosio, dietor ecc ecc ecc, NIENTE!). Non guasta anche frutta e verdura che contenga molta acqua, meglio la verdura cotta se avete problemi di intestino irritabile.

Un bacione a tutte e di nuovo un felice e sereno 2018 🙂

Per le eterne indecise sul proprio tipo di pelle vi lascio il link alla pagina dell’Estetista Cinica che vi spiega in base al vostro tipo di pelle qual è la beauty Routine più adatta a voi! clicca qui per la beauty routine cinica

base viso, compere, consiglio, coprente, coprenza, fondotinta, idratare, imperfezioni., INCI, ingredienti, l'oreal, made in italy, make up, makeup, maybelline, nude, opachi, ottima, passione, pelle, pelle mista., pori, pulizia, recensione, review, rimedio, Senza categoria

La base viso perfetta in 7 step! (no fuffa e consigli pratici)

Buongiorno a tutte,

lo so è da un po’ che non scrivo ma stavolta ho una scusa più che valida, mi sto dedicando in toto ad espandere il mio profilo Instagram che mi sta dando piccole grandi soddisfazioni (se non l’hai ancora visto ti lascio il link qui  ).

Detto ciò oggi con questo articolo, dato che è una cosa che mi chiedono in tante, volevo riepilogare i passaggi per la corretta applicazione dei prodotti per una base viso perfetta! Penso che potrebbe servire nel caso in cui in questo periodo dobbiate partecipare a feste natalizie, riunioni di famiglia, cene aziendali, cene tra amici, Capodanno o anche semplicemente un tè o un aperitivo con le amiche (insomma sbizzarritevi!).

Naturalmente come per tutto ciò che riguarda il vostro corpo, non esistono prodotti che agiscono miracolosamente, tenete conto però che se vi prendete cura del vostro corpo dall’interno avrete molta più probabilità di non necessitare di interventi “incisivi” dall’esterno anche con il passare del tempo. I consigli quindi sono sempre gli stessi:

  1. Bere molta acqua durante la giornata lontano dai pasti principali;
  2. alimentarsi in modo corretto in base alle esigenze del proprio organismo preferendo alimenti con cotture semplici, possibilmente verdura e frutta ad ogni pasto;
  3. fare attività fisica, quella di preferenza e che si adatti bene alle vostre esigenze fisiche, vi sconsiglio il fai da te se siete alle prime armi fatevi sempre seguire da un esperto (lo stesso discorso vale per l’alimentazione da seguire).

Ora passiamo ai veri e propri step da seguire per aumentare le performance della vostra base viso:

  1. Dopo una corretta detergenza del viso adatta al vostro tipo di pelle, dovreste anche utilizzare una crema che si adatti al vostro tipo di pelle quindi più ricca e di consistenza più corposa se avete la pelle secca e più leggera e di consistenza simil gel se avete la pelle da mista a grassa con tendenza a diventare oleosa durante la giornata;
  2. Una volta deterso il viso e applicati tutti i vostri prodotti idratanti (tonico, siero, contorno occhi e crema viso) lasciare che i prodotti si assorbano per almeno 20-30 minuti prima di applicare il fondotinta;
  3. Usate il primer solo dove serve! Se ad esempio volete ridurre l’apparenza di pori dilatati intorno al naso utilizzate il primer solo nella zona da trattare. In base al suo effetto il primer, soprattutto se opacizzante, va usato con parsimonia per evitare l’effetto maschera di cera! Se invece è un primer idratante potete spalmarlo (sempre con parsimonia) su tutto il viso;
  4. Scegliete il fondotinta in base alle esigenze della vostra pelle e in base all’effetto che vorreste ottenere, tenete sempre presente però che se vi piace l’effetto opaco e avete la pelle particolarmente secca potreste non riuscire a trovare facilmente un fondotinta con cui potete ottenere questo effetto senza che vi evidenzi le pellicine o che enfatizzi il senso di secchezza che sentite sulla pelle (I migliori fondotinta economici) ;
  5. Scegliete il vostro strumento di applicazione in base alle vostre preferenze, se scegliete il pennello io vi consiglio quelli tondi con setole sintetiche ad esempio il 102 della zoeva lo trovi qui che è a setole sintetiche. Le setole sintetiche in questo caso aiutano a non assorbire troppo prodotto sul pennello e a rilasciarlo direttamente sulla pelle in ogni caso preferisco di gran lunga l’applicazione con la spugnetta umida, la mia preferita in assoluto è la BeautyBlender la trovi qui ma dato che costa parecchio (circa 16 euro da Sephora) vi consiglio di provare quelle di H&M che costano 5 euro e sono comunque valide;
  6. Per fare in modo che il fondotinta duri il più a lungo possibile vi consiglio sempre di utilizzare una cipria leggera e  distribuitela sempre con parsimonia perché potrebbe creare un effetto maschera anche questa e magari aspettate 5 minuti tra l’applicazione del fondotinta e la stesura della cipria in modo tale che il fondotinta non sia troppo umido e la cipria non si depositi tutta in un posto, utilizzate un pennello non troppo denso per l’applicazione della cipria ad esempio un 96 di zoeva lo trovi qui;
  7. Come per tutta l’applicazione makeup ci vuole tempo e pazienza, vi consiglio se siete alle prime armi di prendervi del tempo per voi, per una buona base viso non bisogna avere fretta e assicurarsi che la base sia uniforme, quindi scegliete una stanza della vostra casa ben illuminata possibilmente da luce naturale e mettevi all’opera, ricordatevi di evitare di provare dei nuovi prodotti se avete un evento importante (colloqui di lavoro, esame all’università, cene ecc) perché non sapete come si comporteranno!

Detto ciò ricordate che il makeup è arte ma è anche divertimento e se il risultato finale non vi piace alla fine della giornata potete sempre pulire il viso e ricominciare da capo 😉

Un abbraccio e al prossimo post

Debora 🙂

acquisti, collezioni., colore, colori, colors., comodi, compere, complete set., deserto., edizione limitata., eyeshadow, eyeshadows, haul, make up, makeup, migliori., ombretti, palette, passione, pictures, pigmentazione, pigmento, prodotti, recensione, review, swatches, tendenze, tonalità, top, trendalert, trucchi, tutorial

Recensione Desert Dusk palette di HudaBeauty

Ciao a tutti! 🙂 come promesso ecco gli swatches nel dettaglio della Desert Dusk di Huda Beauty.

Come anticipavo nel video i colori sono tutti molto intensi compresi opachi, metallici e glitter pressati.

Desert-Dusk_palette

Questi sono tutti i colori opachi presenti nella palette:

Dal polso verso il gomito ci sono: Desert Sand, Musk, Eden,Amber, Oud, Amethyst, Saffron e Blazing.

Desert Sand lo uso sempre per fissare il primer sulla palpebra, ha una texture molto sottile e permette di fissare il primer senza rendere l’applicazione dei successivi ombretti “scivolosa” e polverosa.

Musk è l’unico colore opaco della palette dal sottotono freddo, forse avrei preferito che fosse un po’ più marroncino e non così grigio in modo tale da uniformarsi meglio con tutto il resto dei colori nella palette.

Eden è un altro dei miei opachi preferiti, lo uso praticamente sempre subito sopra la piega dell’occhio come colore di transizione per sfumare meglio tutti quelli che applico dopo, davvero carino perché anche questo si sfuma molto bene senza macchie di colore.

Amber colore marrone caldo quasi terra di siena bruciata, perfetto per intensificare Eden nella piega.

Oud penso che sia il colore più scuro nella palette, un marrone molto intenso e davvero bello. Nonostante l’intensità è molto facile da sfumare (ma lo sono tutti gli ombretti)

Amethist è l’unico colore che non è molto pigmentato e un po’ “granuloso” quasi, ho dovuto fare tre passate per farlo vedere bene, il vantaggio è che quando lo applicate sulla palpebra non è polveroso e quindi non cade sulla guancia e si sfuma molto bene.

Saffron anche questo stupendo, è la descrizione perfetta per questo colore zafferano super intenso.

Blazing a volte lo uso direttamente nella piega dell’occhio in maniera molto molto leggera e poi applico Angelic su tutta la palpebra per un look super naturale.

IMG_2724

Tutti i colori opachi di questa palette sono molto modulabili, più applicazioni eseguite più sono intensi, meno ne fate più l’effetto sarà naturale.

Passiamo ai colori metallici/satinati, scrivo così perché non so bene come definirli, sono una via di mezzo.

Il primo a partire dal polso verso il basso è:

Turkish Delight sono stupitissima dall’intensità di questo colore super metallizzato e pieno alla prima passata, perfetto se volete uno smokie carico.

Royal, se c’è un colore che devo scegliere in questa palette che forse mi piace leggermente meno degli altri è questo, non perché sia brutto ma perché mi aspettavo un sottotono più caldo e non così freddo, per il resto è comunque bellissimo.

Blood Moon: anche questo è un colore che uso molto spesso applicato su tutta la palpebra.

Cashmere, un color tortora chiaro metallizzato con riflessi dorati.

Angelic, colore delicato ma pieno alla prima passata perfetto se volete un look minimal con poco sforzo.

IMG_2723

Se volete come dicevo nel video potete utilizzare una colla per glitter per tutti gli ombretti che volete rendere ancora più intensi con zero fall out, anche se per questi non è obbligatorio secondo me.

Questi ultimi li ho swatchati tutti con una colla per glitter invece perché ritengo che per questi sia necessario. Sono più che altro ombretti top coat se li volete usare senza colla.

(sempre dal polso verso il basso)

Nefertiti, questo è molto glitteroso se usato senza colla ma sempre molto bello.

Twilight questo è in assoluto il colore della palette che preferisco, fa un effetto stupendo sull’occhio e ultimamente sono abbastanza fissata con gli ombretti duochrome dai sottotoni viola perlati.

Celestial che è molto simile a Nefertiti ma più pieno e intenso.

Angelic (lo swatchato due volte per farvi vedere la differenza tra base per glitter e primer normale).

Cosmic, questo non l’ho ancora usato sulla palpebra ma penso sia un bellissimo glitter pressato (perché non è un ombretto c’è proprio scritto sulla confezione).

IMG_2729

In generale adoro questa palette, penso sia stata un ottimo acquisto che rifarei perché adoro i colori caldi per tutte le stagioni e in generale penso che stiano bene un po’ a tutti.

Per chi non lo avesse visto lascio il link al mio primo video su YouTube dove vi mostro la palette: https://www.youtube.com/watch?v=CUcP0loLWmU

E voi? La comprereste? Ci state pensando?

Spero che le mie impressioni sulla palette e le descrizioni e swatches dei colori vi possano essere d’aiuto per un eventuale futuro acquisto se ci state pensando (o anche se non ci state ancora pensando!) 🙂

Un bacio e al prossimo post!

Debora