Recensione Desert Dusk palette di HudaBeauty

Ciao a tutti! 🙂 come promesso ecco gli swatches nel dettaglio della Desert Dusk di Huda Beauty.

Come anticipavo nel video i colori sono tutti molto intensi compresi opachi, metallici e glitter pressati.

Desert-Dusk_palette

Questi sono tutti i colori opachi presenti nella palette:

Dal polso verso il gomito ci sono: Desert Sand, Musk, Eden,Amber, Oud, Amethyst, Saffron e Blazing.

Desert Sand lo uso sempre per fissare il primer sulla palpebra, ha una texture molto sottile e permette di fissare il primer senza rendere l’applicazione dei successivi ombretti “scivolosa” e polverosa.

Musk è l’unico colore opaco della palette dal sottotono freddo, forse avrei preferito che fosse un po’ più marroncino e non così grigio in modo tale da uniformarsi meglio con tutto il resto dei colori nella palette.

Eden è un altro dei miei opachi preferiti, lo uso praticamente sempre subito sopra la piega dell’occhio come colore di transizione per sfumare meglio tutti quelli che applico dopo, davvero carino perché anche questo si sfuma molto bene senza macchie di colore.

Amber colore marrone caldo quasi terra di siena bruciata, perfetto per intensificare Eden nella piega.

Oud penso che sia il colore più scuro nella palette, un marrone molto intenso e davvero bello. Nonostante l’intensità è molto facile da sfumare (ma lo sono tutti gli ombretti)

Amethist è l’unico colore che non è molto pigmentato e un po’ “granuloso” quasi, ho dovuto fare tre passate per farlo vedere bene, il vantaggio è che quando lo applicate sulla palpebra non è polveroso e quindi non cade sulla guancia e si sfuma molto bene.

Saffron anche questo stupendo, è la descrizione perfetta per questo colore zafferano super intenso.

Blazing a volte lo uso direttamente nella piega dell’occhio in maniera molto molto leggera e poi applico Angelic su tutta la palpebra per un look super naturale.

IMG_2724

Tutti i colori opachi di questa palette sono molto modulabili, più applicazioni eseguite più sono intensi, meno ne fate più l’effetto sarà naturale.

Passiamo ai colori metallici/satinati, scrivo così perché non so bene come definirli, sono una via di mezzo.

Il primo a partire dal polso verso il basso è:

Turkish Delight sono stupitissima dall’intensità di questo colore super metallizzato e pieno alla prima passata, perfetto se volete uno smokie carico.

Royal, se c’è un colore che devo scegliere in questa palette che forse mi piace leggermente meno degli altri è questo, non perché sia brutto ma perché mi aspettavo un sottotono più caldo e non così freddo, per il resto è comunque bellissimo.

Blood Moon: anche questo è un colore che uso molto spesso applicato su tutta la palpebra.

Cashmere, un color tortora chiaro metallizzato con riflessi dorati.

Angelic, colore delicato ma pieno alla prima passata perfetto se volete un look minimal con poco sforzo.

IMG_2723

Se volete come dicevo nel video potete utilizzare una colla per glitter per tutti gli ombretti che volete rendere ancora più intensi con zero fall out, anche se per questi non è obbligatorio secondo me.

Questi ultimi li ho swatchati tutti con una colla per glitter invece perché ritengo che per questi sia necessario. Sono più che altro ombretti top coat se li volete usare senza colla.

(sempre dal polso verso il basso)

Nefertiti, questo è molto glitteroso se usato senza colla ma sempre molto bello.

Twilight questo è in assoluto il colore della palette che preferisco, fa un effetto stupendo sull’occhio e ultimamente sono abbastanza fissata con gli ombretti duochrome dai sottotoni viola perlati.

Celestial che è molto simile a Nefertiti ma più pieno e intenso.

Angelic (lo swatchato due volte per farvi vedere la differenza tra base per glitter e primer normale).

Cosmic, questo non l’ho ancora usato sulla palpebra ma penso sia un bellissimo glitter pressato (perché non è un ombretto c’è proprio scritto sulla confezione).

IMG_2729

In generale adoro questa palette, penso sia stata un ottimo acquisto che rifarei perché adoro i colori caldi per tutte le stagioni e in generale penso che stiano bene un po’ a tutti.

Per chi non lo avesse visto lascio il link al mio primo video su YouTube dove vi mostro la palette: https://www.youtube.com/watch?v=CUcP0loLWmU

E voi? La comprereste? Ci state pensando?

Spero che le mie impressioni sulla palette e le descrizioni e swatches dei colori vi possano essere d’aiuto per un eventuale futuro acquisto se ci state pensando (o anche se non ci state ancora pensando!) 🙂

Un bacio e al prossimo post!

Debora

 

Kiko Limited edition Fall 2.0 collection: vale la pena?

Avendo lavorato per un periodo da Kiko come assistente alle vendite e, prima ancora, da cliente, ho sempre apprezzato le collezioni in edizione limitata (che finora sono state davvero tantissime) con cui esce periodicamente questo brand italiano.

Quando lavoravo in negozio ovviamente avevo l’occasione di vederle in anteprima con una sorta di newsletter interna ai retail che annunciava il nome della collezione, descriveva i singoli prodotti uno per uno, con un occhio di riguardo anche alle collezioni e/o sfilate a cui si ispira la limited edition. Per me era un sogno!

Nei negozi Kiko di recente è uscita la nuova Fall 2.0:

schermata per blog
credits to http://www.beautydea.it

Eccola qui in tutto il suo splendore blu ispirato alla città di Venezia e da Veneta doc non potrei esserne più contenta! Ancora una volta il packaging è stato creato con la collaborazione del designer Ross Lovegrove e il suo tocco inconfondibile si vede tutto.

La collezione questa volta è davvero vasta come potete vedere dall’immagine.

Io ho acquistato tre ombretti, un illuminante, il fondotinta, un eyeliner e una matita labbra… per ora! Per ora perchè gli ombretti sono talmente belli e particolari che non penso riuscirò a farmi sfuggire gli altri colori!

I prodotti sono talmente tanti che nella foto di cui sopra non ci stanno nemmeno tutte le tonalità!

Ma veniamo a noi:

Questo è il fondotinta!

La quantità di prodotto è di 25 ml, per farvi capire un fondotinta standard normalmente ne ha sempre 30 quindi un po’ meno di un fondo “normale”.

Il prezzo è di 19,95 euro quindi forse è un pochino alto per essere un fondotinta della Kiko ma dobbiamo tenere presente che è un’edizione limitata e che al suo interno ha anche un pennellino per l’applicazione.

Ha un PAO di 12 mesi di durata dall’apertura. Sono disponibili 8 referenze colore che vi consiglio di verificare in negozio se potete.

Quello che mi ha attirato di più di questo prodotto (oltre al packaging che secondo me è innegabilmente bello con il vetro satinato e il tappo blu) è stata la texture, sul sito la descrivono un po’ come una mousse cremosa e sono d’accordo, sembra quasi che sia stato montato.

La prima volta che l’ho provato non mi ha fatto impazzire ma le condizioni della mia pelle non erano delle migliori, sto notando che ultimamente ho quasi sempre la necessità di applicare un primer prima del fondotinta (io uso quello della Catrice anti lucidità), una volta applicato il primer e fatto vari trattamenti per rendere più liscia la pelle del viso mi sta piacendo tantissimo. Io però lo applico con la spungnetta di Morphe perchè ho provato con il pennello ma da subito non mi è piaciuto, non so se dipende dal fatto che quel fondotinta non è adatto da applicare con il pennello oppure perché è il pennello che proprio non va bene, sta di fatto che mi è sembrato molto disomogeneo la prima volta tant’è che lo stavo per abbandonare senza seconde chance ma mi hanno convinto a riprovarlo e ora mi piace davvero un sacco, sulla pelle infatti crea un effetto impeccabile, opaco ma che non tira assolutamente la pelle e non va nemmeno nelle pieghette, su di me non si lucida ma io ultimamente ho la tendenza ad avere la pelle leggermente secca non so come si potrebbe comportare su una pelle mista e/o grassa.

Non ha un profumo fastidioso per quanto mi riguarda, non è appiccicoso sulla pelle però vi consiglio di applicarlo dopo aver aspettato almeno 20 minuti da quando avete applicato la crema.

IMG_5225
Questo è il Warm Beige 30

Passiamo agli ombretti un altro prodotto che adoro:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questi sono il numero 01 Over The Taupe, lo 04 Purple Mind e lo 05 Blue Memory, come vedete dalle foto hanno tutti una texture particolarissima sembrano quasi di velluto un po’ scopiazzati da degli ombretti mac che erano usciti un po’ di tempo fa con una collezione che non sono proprio sicura sia stata un’edizione limitata perché sul loro sito li ho trovati ancora ( li trovi qui ). Però devo dire che sono proprio stranissimi è bellissimi. Stranissimi perché con le dita se li swatchate non sono per niente belli, non rilasciano pigmento e sono quasi polverosi… ma con un pennello a lingua di gatto sono super pigmentati e rilasciano un colore quasi metallizzato! Io per applicarli uso il pennello cream shader della Zoeva e hanno zero fall out. Zero.

Ogni confezione contiene 0,7 grammi di prodotto quindi meno di un grammo.

Il prezzo è di 12,95 euro e hanno un PAO di 36 mesi dall’apertura quindi durano parecchio. Li adoro e spero che Kiko consideri di introdurli nella collezione permanente, attualmente sono disponibili 6 colori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altro prodotto che mi sta piacendo molto è l’illuminante, sono usciti con due colori, uno più dorato e uno rosa/dorato che forse è un po’ più bello di quello che ho preso.

Il packaging anche qui Royal Blue, stupendo e molto chic, è anche bellissimo da portare nella borsetta!

Questo è un illuminante cotto nel senso che il prodotto viene letteralmente cotto all’interno di forni per ottenere una texture vellutata e setosa. Effettivamente è molto bello ma forse leggermente polveroso. Non è un illuminante super intenso ma è sicuramente modulabile, a seconda dell’effetto che volete lo potete tranquillamente stratificare e può diventare davvero intenso!

Il prezzo è di 13,95 euro e al suo interno ci sono 3,5 grammi di prodotto con un PAO che dura 18 mesi dall’apertura. Disponibile in due colori quello che vedete in foto è lo 01 Gold in Progress e l’altro è lo 02 Steps to Modern.

Ci tenevo a fare una precisazione: l’illuminante Gold in Progress assomiglia molto all’ombretto Kiko della linea Water Eyeshadow nel numero 208:

IMG_5247

anche se come texture per il viso preferisco l’illuminante sono obiettivamente molto simili, quindi se volete acquistare l’illuminante magari guardate prima tra i vostri ombretti kiko e potreste trovare il 208!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri due prodotti mi piacciono molto ma che non ho ancora avuto modo di testare per bene sono la matita labbra col grigio/prugna e l’eyeliner color grigio metallizzato, entrambi scriventi e pigmentati.

La matita labbra fa parte di una serie di 6 tonalità abbinate alle 6 corrispondenti tonalità dei rossetti. Se ci fosse stato il corrispondente colore del rossetto l’avrei preso sicuramente perché un colore molto particolare che non si trova ancora così facilmente in Italia e che ho la sensazione che questo autunno/inverno sarà particolarmente apprezzato.

Il prezzo della matita labbra è di 5,95 euro e io ho il colore 05 Iris in my Mind.

Contiene 1 grammo di prodotto circa e ha un PAO di di 36 mesi.

Quello che vedete sotto la matita labbra invece è uno dei loro eyeliner, sempre usciti con la collezione in questione, è il numero 04 Steel Core il cui prezzo è di 8,95 euro.

Il quantitativo di prodotto è di 3 grammi con un PAO di 6 mesi.

Spero come sempre che le mie considerazioni sulla collezione vi siano state utili per un prossimo acquisto.

E voi? Avete già provato qualcosa della collezione? Pensate che valga la pena acquistare qualche prodottino? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto! Li leggo sempre molto volentieri!

Grazie

Al prossimo post! 🙂

 

 10 Rossetti preferiti per il periodo estivo

Sono una di quelle ragazze che prima di uscire di casa sceglie con cura il rossetto da mettere ma che vuole anche qualcosa di comodo da indossare per tutti i giorni e poi puntualmente lo lancia nella borsa (che se siete come me c’è dentro la vostra casa e potreste andare solo con quella in Africa a fare un safari per trenta giorni senza battere ciglio!) per poi, una volta svanito il rossetto durante la serata/giornata non ha voglia di mettersi a rovistare per cercarlo e finisce per mettere quello del giorno prima, anche lui sciagurato lanciato senza troppe cerimonie nella borsa/valigia!

In tutto questo c’è di buono che nella mia borsa nel giro di 10 giorni si sono accumulati… 10 rossetti e mi sono accorta ripescandoli che sono quelli che per l’estate adoro di più, quindi… ne ho fatto un post! (ma va? sennò non eravamo qui a parlarne! :P)

Partiamo subito allora:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo è stato il mio primo rossetto Mac si chiama Creme Cup (e anche l’unico che ho a dire la verità) lo adoro letteralmente, è un cream sheen, non è proprio super omogeneo nella stesura quindi lo stendo e poi lo picchietto delicatamente con le dita!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo invece molto più economico è un rossettino della Kiko della linea Smart Fusion Lipstick è il 304 a € 3,95 l’uno, questo a differenza del precedente della Mac è super idratante e un po’ meno coprente, lo uso spesso al lavoro quando la mattina sono di fretta e non ho avuto tempo di mettermi il rossetto e quindi rovisto nella borsa per pescare il primo che capita!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altro rossettino Kiko sempre della stessa linea del precedente è il numero 343 questo decisamente più scuro come potete vedere applicato sulle labbra (tenete conto che le mie labbra di partenza sono molto chiare) anche questo super confortevole e come tutti i rossetti kiko hanno un profumo vanigliato molto buono! (anche questo lo uso per il lavoro per lo stesso motivo di cui sopra 😛 )

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo è uno dei miei rossetti preferiti in ASSOLUTO non solo per il periodo estivo! Ha una formula e una scrivenza pazzesche è Bye Bye Birdie di Nabla nel suo packaging natalizio che se non erro sul sito nabla è esaurito ma lo trovate nella confezione normale tranquille! È un colore in assoluto da provare e che consiglio a tutte. La formula è super confortevole sulle labbra e dura tantissimo come se fosse un rossetto liquido, tra l’altro è quasi no-transfer e non capisco come abbiano fatto a produrre una formulazione del genere!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Marca americana che però adesso si trova facilmente anche in Italia, infatti è da poco approdata da Sephora: HudaBeauty. Huda Kattan è una popolarissima makeup artist americana che ha intrapreso la strada imprenditoriale non molti anni fa raggiungendo successi strepitosi. Adoro i suoi rossetti liquidi opachi e questo si chiama Venus, uno dei miei colori preferiti neanche a dirlo mi piacciono i nudes ma non lo avevate capito vero? (ha anche una linea metallizzata), durano tantissimo sulle mie labbra, sono abbastanza confortevoli, non sbavano e sanno un buonissimo profumo, in questa foto non lo vedete in tutto il loro splendore perchè le mie labbra stavano già cominciando un po’ a seccarsi dopo un po’ di swatches.  Questo è la versione mini (sono in totale 4 kit da 4 rossetti liquidi ciascuno comprati su CultBeauty quando ancora non erano disponibili in Italia) che trovo comodissimo da mettere in borsa… strano! 😀

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ok… lo ammetto…. è moooolto simile al precedente dalle foto, in realtà è totalmente diverso, giuro! Questo è un altro rossettino HudaBeauty (sul sito di Sephora li trovi qui e non sono proprio economici lo ammetto!) si chiama Trendsetter ed è leggermente più marroncino di Venus. Basta! Non ho nient’altro da dire, bellissimo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altro preferito per tutte le stagioni e ammetto che la formula e la stesura mi piacciono leggermente di più rispetto a quelli di Huda Beauty è Lolita di Kat Von D, quanto amo questo rossetto!!! Si asciuga in fretta si stende fantasticamente e dura tantissimo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un altro rossettino di Nabla ma stavolta parliamo della linea Dreamy Matte Liquid Lipstick, quindi un rossetto liquido. Apprezzo la formula e la stesura ma devo dire che preferisco in linea di massima Huda Beauty e Kat Von D, perché questo rossetto se non avete le labbra belle idratate e “polpose” tende a segnare le pieghette un pochettino, quello che mi fa impazzire è il colore!!!! Fantastico, il nome è proprio azzeccatissimo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo è un altro rossetto strepitoso è uno dei rossetti liquidi della marca Sephora il numero 03 che sono stati recentemente riformulati e sono disponibili ben 44 referenze colore, c’è davvero l’imbarazzo della scelta e sono tutti bellissimi, online sul loro Sito Ufficiale trovate anche colori in esclusiva web, ad esempio un bellissimo azzurro Tiffany il numero 31 Siren Song. Vi lascio anche il link ad un video di YouTube dove vi fanno vedere gli Swatches qui

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ultimo ma di certo non in ordine di importanza. Questo è Heartbreaker di Huda Beauty!!! Forse il mio rossetto liquido rosso preferito (ne avrei anche uno di Wycon che è uscito credo ormai l’estate scorsa con un edizione limitata che era sensazionale ma purtroppo era appunto L.E. e quindi ho preferito non mostrarlo!).

Vi inserisco anche una foto dove lo vedete meglio sulle mie labbra:


 Come al solito ragazze spero di esservi stata utile e al prossimo post! 

😘😘

Review Zoeva Lux Complete Set

Ciao a tutti,

oggi recensione sui pennelli Zoeva. Il set che ho ordinato da Douglas, lo stavo corteggiando sul sito di Zoeva da quando lo avevano composto, quindi circa un paio d’anni. www.zoeva.it.
Da quando ho saputo, però, che la famosa marca tedesca era approdata anche sul sito di Douglas in Italia e che non avrei avuto la seccatura della dogana e delle spese di spedizione, tempo qualche mese e ho ordinato il Set completo. Sul sito di Douglas c’è anche la possibilità di scegliere un campioncino da uomo e uno da donna, c’è anche l’opzione della scelta a sorpresa dei campioncini stessi. 
Superato un certo importo, la spedizione diventa gratuita. Inoltre io personalmente ho scelto che il mio pacco fosse recapitato in un punto vendita della mia città, in tal modo si è sicuri che il pacco venga ritirato da qualcuno, a quel punto basta passare in negozio negli orari d’apertura con la copia della fattura e il gioco è fatto. 
Naturalmente se mi danno la possibilità di avere una confezione regalo gratuita, è ovvio che io selezione anche questa possibilità! 
I pennelli erano contenuti all’interno di questa pochette in eco-pelle riutilizzabile e molto carina.
I pennelli in totale sono 15. Sono presenti 5 pennelli per il viso: 101-102-105-126-142. Sono tutti morbidissimi e quelli con le setole completamente bianche hanno le setole completamente naturali. 
I pennelli con le setole naturali vanno lavati in modo molto più delicato di quelli con le setole sintetiche. Solitamente per quelli con le setole sintetiche utilizzo una saponetta allo zolfo che disinfetta e igienizza le setole fino in fondo. 
Quelli con le setole naturali ho imparato a lavarli con shampoo e balsamo. Nella Brush Guide presente sul sito di Zoeva c’è espressamente scritto e consigliato di trattarli come se fossero capelli umani (si lo so fa un po’ impressione ma è davvero l’unico modo per non farli rovinare).
I pennelli per gli occhi invece sono gli altri 10. 224-221-227-317-231-315-228-230-234-322.

Queste sono due foto nel dettaglio di due pennelli per gli occhi! Sono due pennelli da sfumatura. 
Allora la mia recensione è molto semplice.
PENNELLI SEMPLICEMENTE FANTASTICI. Non ho niente altro da aggiungere! li ordinati, sono arrivati n meno di una settimana al punto vendita dove volevo che venissero recapitati e sono di una qualità fantastica per il prezzo che hanno. 
Se tenete conto del fatto che un set di 15 pennelli della Sigma Beauty (noto marchio statunitense) costa 219,00 dollari che sono circa 195,00 euro in questo momento, risparmiereste all’incirca 75 euro. ( il set della zoeva costa appunto 120 euro).
Che dire? se cercate un buonissimo set di pennelli e non volete spendere una fortuna e soprattutto non volete avere a che fare con possibili problemi doganali, avete trovato il marchio che fa per voi ed ora lo vende anche Douglas! 
Meglio di così!
Ciao a tutti e al prossimo post. 🙂

Review smalto NYC expert last nail polish

Buona Sera a tutti! 
No, tranquilli, non ho abbandonato il blog! Mi sono preparata una bella review e dovevo “studiare” il prodotto.
Trattasi di uno smalto molto molto carino della marca NYC (New York Color).
Eccolo qui sopra! Il colore è il numero 230 I love NY (love con il cuoricino).
L’ho comprato la settimana scorsa da OVS e l’ho pagato (SOLO) 1,99€.
Mi serviva uno smalto rosso molto classico e dato che non avevo mai provato nulla della marca in questione, pur sapendo che è molto economica, devo dire che ero un po’ riluttante (le opinioni su alcuni prodotti erano molto discordanti)! Ma si fa di necessità virtù e quindi mi sono decisa a comprarlo! (si lo so dalle foto sembra più arancio che rosso ma vi assicuro che è un semplicissimo rosso laccato).
Sulla confezione c’è scritto che dura fino a 10 giorni… Non è proprio così ecco… Però sicuramente io l’ho portato per 8 giorni senza che si togliesse più di tanto (solo qualche sbeccatura agli angoli del pollice della mano destra ma essendo destrimane è normale, insomma!).
Il colore è subito pieno e coprente, molto lucido anche senza Top Coat, il pennellino è normale, insomma niente di super speciale ma lo smalto si stende bene, è comodo. Lo smalto ha una consistenza molto liquida cosa che apprezzo molto! Ecco, non vi garantisco che duri più di tre giorni senza un buon Top Coat (io uso il Better than gel Nails della essence e come base ho usato la Ultra Rinforzante di Pupa!).

Non so! Non ho molto altro da dire sinceramente! Sono molto soddisfatta, sicuramente ne comprerò altri della stessa linea dato che costano tutti 1,99€ e poi c’erano dei colori veramente carini (vi lascio qui il link al loro sito così potete dare un’occhiata http://newyorkcolor.com/it-IT/products/nails/nail-color/expert-last-long-wearing-nail-polish).
Sinceramente non so dirvi in quali altri posti sia disponibile questa marca perché io l’ho vista solo da OVS (e forse in qualche COIN, o sbaglio?). 
Fatemi sapere se avete provato anche voi dei prodotti di questo marchio Low Cost così mi potete consigliare qualcosa o se volete potete chiedermi una review!
A breve la review di un paio di rossetti della essence che sono usciti di recente! 🙂
Ciao a tutti e Buona serata! 

Review gel detergente Pure Skin di Essence

Ciao a tutti!
Oggi review su un prodotto per la pulizia del viso che sto provando da un po’. 
Come gia accennato, io ho la pelle mista e nella zona T e anche un po’ all’attaccatura dei capelli, tendono a formarsi dei piccoli brufoletti, a volte anche qualche punto nero.
In precedenza ho usato un detergente biologico all’ estratto di mela verde, con cui mi ero trovata molto bene ma il prezzo era abbastanza elevato e poi volevo provare qualcosa di nuovo e poco costoso con un inci non proprio malvagio.
Eccolo qui. È l’essence anti-spot wash gel della linea Pure Skin. Per chi non conoscesse questa marca, posso dirvi che si trova da Coin e da OVS, ha dei buoni prodotti che costano molto poco e di solito valgono anche di più degli altri prodotti che ci sono in commercio. 
Sul retro della confezione c’è scritto che è un gel delicato per pelle mista e/o grassa, rimuove gli eccessi di sebo rendendo la pelle morbida e opaca.
È un gel molto leggero e acquoso che sa profumo di pulito quindi molto gradevole da annusare e non troppo invadente a mio parere. Tuttavia, per la mia pelle è un po’ troppo sgrassante e quindi dopo averlo usato devo applicare subito una crema. Altrimenti me la rende piuttosto secca e tira.
L’ INCI non è malaccio ma non è nemmeno il massimo, è alla stregua del sapone con un po’ di acido salicilico che è quell’ingrediente che di solito si aggiunge alle creme e, in generale, a tutti i prodotti che cercano di contrastare l’insorgere di imperfezioni. 
Ho voluto provarlo perchè mi sono trovata molto bene con una maschera purificante della linea al melograno che mi toglieva completamente tutti i brufoli e, mi aiutava tantissimo a ridurre quelli che avevo gia sul viso o comunque a rallentare la loro “inesorabile avanzata” (malefici!).
Il barattolo contiene 150 ml di prodotto e ha un Pao di 12 mesi. 
In conclusione, è un prodotto che non ricomprerei per il semplice fatto che è un po’ troppo sgrassante per la mia pelle e perchè non ho visto particolari miglioramenti sul mio viso.
INCI: AQUA, SODIUM LAURETH SULFATE, GLYCERIN, COCAMIDOPROPYL BETAINE, SODIUM CHLORIDE, LACTID ACID, SALICYLIC ACID, SODIUM BENZOATE, PROPYLENE GLYCOLIC, PEG-55 PROPYLENE GLYCOLIC OLEATE, PARFUM, BENZOPHENONE-4, CI 4005.