Skincare haul: acquisti dell’ultimo periodo!

Buongiorno a tutti!

Oggi volevo mostrarvi gli ultimi acquisti effettuati in questo periodo per quanto riguardo la skincare.

Mi piace molto curare la mia pelle, perché senza una cura adeguata non avrei una buona base per applicare tutti i miei tanto amati trucchi e trucchettini! 🙂

Questo prodotti ovviamente non fanno ancora parte della mia attuale skincare routine, li ho acquistati semplicemente per provarli incuriosita dalla confezione oppure perché ne avevo già sentito parlare bene.

IMG_2686

eccoli qui tutti insieme, vediamoli più nel dettaglio:

IMG_2689

Questi sono due detergenti viso che ho trovato molto interessanti uno è il gel detergente purificante senza sapone della Garnier di cui della stessa linea ho già provato il tonico all’acido salicilico per per pelli sensibili di cui sono rimasta molto soddisfatta perché purifica effettivamente senza seccare la pelle o irritarla, davvero ottimo, ho pensato quindi che anche provare il gel detergente fosse una buona scelta… non resta che aspettare e vedere se effettivamente lo è stata! 😉

La mousse olio della marca Sephora è stata davvero una sorpresa e non vedo l’ora di provarla, non ho preso la versione purificante perché andando incontro ai mesi più freddi ho pensato potesse essere una buona idea pensare a qualcosa di più lenitivo ed idratante che non seccasse la pelle, questa infatti contiene estratto di miele d’acacia.

IMG_2690

Ok… l’altro giorno entrando da Sephora non ho proprio potuto resistere quando ho visto la linea Origins in esposizione sugli scaffali ho avuto uno scintillio negli occhi, ho sentito parlare molto bene della gamma Originz quindi ho preso il contorno occhi e la crema per il viso energizzante, detto tra noi ho scelto queste due perché erano quelli che costavano meno (sempre costose comunque 29,50 euro e la crema viso costa 24 euro!!! O.O). Non ho bisogno di dirvi che non vedo l’ora di provare anche la combinazione di questi due vero?

IMG_2692

Si, ho 25 anni e forse è un po’ presto per la crema anti-rughe ma poi prevenire è meglio che curare no? 😉

Anche con questo post è tutto, spero di avervi ispirate per i vostri prossimi acquisti, ovviamente una volta provati con assiduità i nuovi prodotti scriverò recensioni complete e dettagliate.

Un abbraccio!

Debora 🙂

MASCHERA PER CAPELLI ATTIVA CRESCITA

Ciao a tutti,
Mi è stato richiesto di fare un post su una maschera attiva crescita per capelli e quindi eccomi qui! 
I fattori che possono impedire una sana crescita dei capelli possono essere molti ma principalmente si possono raggruppare in due macro categorie: 

  • I fattori ereditari (quindi interni);
  • I fattori ambientali (quindi esterni).
Non entrerò nel merito di spiegare fattori di DNA. Non è un campo che mi compete e finirei solo per darvi informazioni assurde e di commettere errori grossolani. Sappiate, però che il fattore ereditario non è da trascurare in nessun caso quando si parla del proprio corpo.
Per fattori ambientali intendo un’ampia gamma di situazioni.
Dalla cattiva alimentazione ( che influisce non poco, credetemi!), ad una scelta poco accurata dei prodotti che usiamo sui nostri capelli; da un’eccessiva frequentazione del parrucchiere con tutto ciò che questo porta con sé (tinte, shatush, decolorazioni, stirature, permanenti ecc.) ad un eccessivo uso di attrezzi che compromettono la struttura che serve al capello per essere sano e non solo “apparire visibilmente sano” (questa formula pubblicitaria vi ricorda qualche marchio? ;)) ovvero piastre, arriccia capelli, phon troppo caldi, lacche, cotonature elastici per capelli troppo stretti. Anche le extention li rovinano molto.
Non da ultimo l’utilizzo di shampoo e balsamo zeppi di siliconi che rivestono il capello con una pellicola che SOLO apparentemente li rende lucidi, brillanti e sani ma che a lungo andare crea solo una quantità esagerata di danni al capello. 
Anche se in uno shampoo che ha siliconi al suo interno, sono presenti degli estratti vegetali anche molto nutrienti, la presenza dei siliconi rende vana la penetrazione dei principi attivi buoni proprio per questa pellicola che si crea sui capelli. 
Premessa lunga questa lo so ma era necessaria per farvi capire che anche la maschera per capelli biologica più ricca di questo mondo, non può fare miracoli se non associata ad alcuni piccoli ma fondamentali accorgimenti.
Veniamo alla maschera:
COSA VI OCCORRE:
  • Mezzo vasetto di yogurt (aggiungetelo un po’ alla volta perché la consistenza non deve essere troppo liquida e magari seglietelo greco, è più compatto);
  • Un cucchiaino di olio extravergine d’oliva;
  • Un cucchiaio di olio di cocco;
  • Un cucchiaino di olio di ricino;
  • 2/3 capsule molli di Vitamina E.
Consigli: se avete i capelli grassi usate lo yogurt bianco magro se invece avete i capelli secchi usate quello intero. Lo stesso vale per gli olii: se volete usarli tutti e tre ben venga altrimenti usatene meno, in ogni caso tenete conto del fatto che dovranno restare in posa il più a lungo possibile! Ma se avete a disposizione solo 45 min ad esempio, mettetene meno. Ah! Le capsule molli di Vitamina E,  non sono altro che semplici integratori che trovate al supermercato o in parafarmacia!

PROCEDURA DI APPLICAZIONE E POSA:
inumidite i capelli di acqua bagandoli con uno spruzzino.
Applicate la maschera prima sulle lunghezze ma lasciatene un po’ da massaggiare a lungo e lentamente anche sul cuoio capelluto, ricordatevi che è da là che parte la crescita del capello!!! 
Avvolgete in fine i capelli con una pellicola trasparente e lasciate agire quanto più possibile. Il miglior modo sarebbe quello di andare a dormire con la maschera (mettete un asciugamano sul cuscino magari!).
Dopo il tempo di posa, lavate i capelli normalmente e solo se sentite che con il lavaggio hanno perso un po’ di idratazione, aggiungete un po’ di balsamo solo sulle lunghezze (ma non dovrebbe servirvi).

Fate questa maschera una volta a settimana per tutto il tempo che ritenete vi possa aiutare e, magari aiutatevi con qualche integratore che favorisce la crescita dei capelli (Bioscalin, la stessa Vitamina E e tanti altri, chiedete consiglio al farmacista).

Piccolo trucco che vale sempre: quando lavate i capelli NON SFREGATE LE PUNTE CON LO SHAMPOO! Ottenete solo di seccare la parte finale del capello che è quella che ha più bisogno di essere nutrita!!! Insaponate solo accuratamente e senza usare le unghie, il cuoio e poi sciacquate! 😉 

Ultimo ma non ultimo ecco una lista selezionata di shampoo e balsami con INCI accettabile che possiamo trovare negli scaffali del supermercato:
Garnier Ultradolce 5 piante con il balsamo dello stesso tipo;
Garnier Ultradolce ricette di provenza shampoo all’olio essenziale di lavanda con il balsamo dello stesso tipo;
Garnier Ultradolce shampoo all’hennè e aceto di mora con balsamo dello stesso tipo;
Garnier Ultradolce balsamo all’olio di argan e mirtillo rosso per capelli colorati ( N.B.: lo shampoo associato a questo balsamo contiene silicone quindi NON prendetelo).

Bene, questa volta post lunghissimo, spero di esservi stata utile e di non avervi annoiati!

Fatemi sapere con un commento se avete provato a fare la maschera, come vi siete trovati e se avete qualche dubbio!

Ciao

Debby!